BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Europa League/ Risultati e marcatori delle partite e la classifica dei gironi (quinta giornata)

Si è giocata la quinta e penultima giornata della fase a gironi dell'Europa League 2013-2014: i risultati e i marcatori delle partite e la classifica di tutti gruppi. Lazio qualificata

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Si è conclusa la quinta e penultima giornata della fase a gironi di Europa League. Gruppo A: goleada del Kuban Krasnodar che però potrebbe non essere sufficiente per la qualificazione, mentre nella sfida al vertice il Valencia ha avuto la meglio sullo Swansea, che era privo del top scorer Michu. Gruppo B: il Ludogorets prosegue la sua marcia sorprendente e batte anche il PSV Eindhoven; nell'altra partita vittoria all'ultimo respiro del Chornomorets Odessa contro la Dinamo Zagabria. Gruppo C: le due qualificate ai sedicesimi erano già decise, e si sono confermate. Il Salisburgo mantiene il suo percorso netto superando l'Elfsborg in trasferta, mentre l'Esbjerg si impone in casa sullo Standard Liegi. Gruppo D: colpo esterno dello Zulte Waregem che nel finale batte il Wigan e lo supera in classifica; pareggia il Rubin Kazan che è già qualificato. Gruppo E: nel girone della Fiorentina il discorso primo posto è rinviato all'ultimo turno. I viola mantengono la testa pareggiando con Pacos Ferreira, ma vedono il Dnipro avvicinarsi ad un solo punto di distanza. Gruppo F: APOEL e Maccabi Tel Aviv concludono a reti bianche, Bordeaux ed Eintracht Francoforte quasi; nel finale i tedeschi espugnano il territorio francese e si qualificano per i sedicesimi al primo posto. Gruppo G: il Genk è primo e al sicuro, dietro è bagarre con il Rapid Vienna che batte il Thun e si ricandida per il secondo posto. La seconda squadra qualificata si deciderà all'ultimo turno. Gruppo H: il Siviglia non va oltre il pareggio casalingo contro l'Estoril fanalino di coda, nell'altra partita colpo del Friburgo che batte in trasferta i cechi dello Slovan Liberec. Gruppo I: Lione e Betis Siviglia sono già qualificate, nello scontro diretto hanno avuto la meglio i francesi di misura. Reti bianche nella sfida tra le due eliminate. Gruppo J: bene la Lazio che passa sul campo del Legia Varsavia con relativa facilità. Il trabzonspor era già certo del passaggio di turno e ha battuto nettamente l'Apollon Limassol: nell'ultima giornata spareggio per il primo posto tra i turchi e la Lazio, che dovrà vincere in casa. Gruppo K: Tottenham e Anzhi già passate; gli inglesi hanno vinto in trasferta, i russi pareggiato in casa. Gruppo L: 2-0 per entrambe le squadre qualificate, ovvero gli olandesi dell'AZ Alkmaar e i greci del PAOK Salonicco.

Torna in campo l'Europa League con le partire valide per la quinta e penultima giornata della fase a gironi. Gruppo A: sfida interessante quella tra lo Swansea (8 punti) e il Valencia (9), per la prima posizione nel girone. Nell'altra partita si affrontano il San Gallo (3) e il Kuban Krasnodar ultimo (2). Gruppo B: i bulgari del Ludogorets Razgrad sono in testa (10 punti) e ricevono il PSV Eindhoven (7) secondo in classifica. L'altra sfida oppone gli ucraini del Chornomorets Odessa (4) ai croati della Dinamo Zagabria (1). Gruppo C: il Salisburgo capolista (12 punti, punteggio pieno) gioca in trasferta contro gli svedesi dell'Elsfsborg (1); i danesi dell'Esbjerg (9) invece ricevono lo Standard Liegi (1). In questo girone le squadre qualificate sono già decise: il Salisburgo e l'Esbjerg. Gruppo D: il Wigan (quota 5) cerca punti qualificazione in casa contro lo Zulte Waregem (4), mentre il Rubin Kazan (10) già qualificato gioca in casa contro il Maribor (3), all'ultima chiamata per sperare nel turno successivo. Gruppo E: la Fiorentina comanda a punteggio pieno, quattro vittorie su quattro per la squadra allenata da Vincenzo Montella. Oggi i viola giocano in trasferta contro i portoghesi del Paços Ferreira (1); nell'altra partita gli ucraini del Dnipro (9), già qualificati come la Fiorentina, sfidano in casa i rumeni del Pandurii (1). Gruppo F: il Bordeaux (3 punti) ha l'ultima occasione per rimettersi in pista almeno in ottica secondo posto: non sarà facile perché allo stadio Jacques Chaban-Delmas arriva l'Eintracht Francoforte, primo nel girone con 9 punti. L'altra partita oppone l'APOEL (4 punti) al Maccabi Tel Aviv (7). Gruppo G: situazione ancora in bilico, il Genk (8 punti) capolista riceve la Dinamo Kiev (7) seconda mentre Rapid Vienna e Thun, entrambe a quota 3, "spareggiano" per la seconda posizione. Gruppo H: testacoda tra il Siviglia, primo a quota 8 punti, e l'Estoril ultimo (2); l'altra partita è quella tra Slovan Liberec (6) e il Friburgo (3). Gruppo I: il Rijeka (2 punti) gioca in casa contro il Vitoria Guimaraes (4) mentre il Lione (6) riceve il Betis di Siviglia (8) per il sorpasso in vetta alla classifica del girone. Gruppo J: impegnata la Lazio che gioca alle 19:00 sul campo del Legia Varsavia (0) fanalino di coda. I biancocelesti sono secondi a quota 8 e con una vittoria sarebbero qualificati con un turno di anticipo. Nell'altra partita i turchi del Trabzonspor (10), non ancora matematicamente qualificati, affrontano in casa l'Apollon Limassol (4). Gruppo K: il Tottenham (12 punti) è già promosso ai sedicesimi e gioca in trasferta contro i norvegesi del Tromso (1). L'Anzhi (7) invece cerca la qualificazione in casa contro lo Sheriff (2): in caso di vittoria la squadra del Daghestan sarebbe iscritta al turno successivo, ma anche un pari potrebbe essere sufficiente se il Tottenham non perderà in terra scandinava. Chiude il Gruppo L: si affrontano Shakhter Karagandì (2 punti) e PAOK Salonico (8) e AZ Alkmaar (8)-Maccabi Haifa (2)