BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Livorno-Atalanta (1-0): i voti della partita (Serie A, undicesima giornata)

Pagelle Livorno-Atalanta: i voti della partita. La sfida dell'Armando Picchi si conclude con il risultato di 1-0, gol di Paulinho. Orobici in dieci uomini a fine primo tempo: espulso Carmona

Paulinho, cinque gol in campionato (Infophoto) Paulinho, cinque gol in campionato (Infophoto)

Finisce 1-0 la sfida di mezzogiorno tra Livorno e Atalanta all’Armando Picchi. Vittoria dei padroni di casa firmata da Paulinho già al 10°minuto del primo tempo dopo un contropiede spettacolare. L’ Atalanta, in 10 uomini dopo l’espulsione di Carmona al 35°,  ci ha provato fino in fondo, ma non è riuscita nell’impresa di pareggiare. Dopo questa partita il Livorno si piazza momentaneamente in 10^ posizione a quota 12 al fianco di Milan e Parma, mentre l’Atalanta resta ferma a 13. Partita preparata tatticamente bene da parte di tutte e due gli allenatori. Il ciò ha influito negativamente sullo spettacolo e sui ritmi del match. E’ stata comunque una partita a tratti piacevole ed imprevedibile che ha regalato emozioni ai  tifosi presenti allo stadio.  Vittoria preziosissima per la squadra di Nicola che arriva grazie a una prestazione difensiva, se non perfetta, quasi, che ha limitato in maniera notevole le occasioni per l’Atalanta. Ottima preparazioni sui contropiedi come certifica il goal. Forse con un po’ più di spirito di squadra e con meno individualismi si sarebbe riuscita a chiudere prima. Troppo danneggiata dall’espulsione di Carmona al 35° e dagli errori arbitrali per poterne dare un giudizio reale. Ma se si vuole fare il salto di qualità bisogna imparare a superare anche queste cose. Danneggia l’Atalanta con decisioni troppo incoerenti nel primo tempo.

Livorno-Atalanta chiude il suo primo tempo sul parziale di 1-0 in favore dei padroni di casa. Nicola per la gara odierna sceglie il 3-5-2 con Mbaye e Gemiti che agiscono sulle fasce. Tra i pali schierato il gioiellino under21 Francesco Bardi, mentre in attacco Paulinho agirà assieme a Siligardi. Colantuono risponde schierandosi con un 3-4-1-2. Il tecnico romano deve rinunciare a Stendardo  squalificato e schiera Scaloni in difesa. In attacco spazio ancora per la coppia Denis e Livaja. Arbitra il signor  Russo. Splendida giornata a Livorno con un clima intorno ai 20° gradi. Il Livorno chiude avanti di 1 goal la prima frazione di gioco grazie al goal di Paulinho al 10° minuto. Partita tatticamente perfetta finora della squadra di Nicola che ha chiuso molto bene l’Atalanta, cercando di colpire in contropiede come nel goal. Molti pericoli sono arrivati dalle fasce dove Mbaye  e Gemiti finora stanno avendo vita facile. Colantuono nella ripresa deve trovare il modo per liberarsi dalla gabbia, creata da Nicola, intorno alla sua squadra. Il compito è ancora più difficile dopo l’espulsione al 35° minuto di Carmona per somma di ammonizioni. Vedremo se nella ripresa i padroni di casa riusciranno a limitare l’Atalanta e a proteggere questo risultato d’oro.  Segna sempre lui: quinto gol in campionato, peraltro un gran gol.  Non che demeriti, anzi: fornisce l'assist a Paulinho. Tuttavia, è quello che si vede di meno in generale.  Al contrario, lui è il meno peggio degli orobici, qualche movimento interessante che però non porta frutti.  Doppia ingenuità: due falli assolutamente plateali che lasciano l'Atalanta in dieci uomini per tutto il secondo tempo.