BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Verona-Cagliari (2-1): i voti della partita (Serie A, undicesima giornata primo tempo)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Rafael 6: E’ un sei d’ufficio per il brasiliano. Spettatore per 70 minuti, quando para il tiro di Nainggolan, poi non può nulla sul gol di Conti.

Cacciatore 6,5: Nel primo tempo spinge tanto sull’out di destra ed è bravo a rientrare vincendo un paio di duelli con Avelar. Utile il suo blocco in area per smarcare Toni nel gol del vantaggio. Poi nella ripresa si perde un po’ via.

A. Gonzàlez 6,5: Sempre molto attento, coordina bene la retroguardia veronese.

Maietta 7: Probabilmente uno dei migliori in campo. Il difensore centrale è un gigante, tutti i traversoni dei sardi sono respinti di testa. Fa scomparire sia Sau che Nenè, poi anche Ibarbo trova gravi difficoltà nel superarlo.

Agostini 6: E’ una partita tutto cuore la sua. A sinistra prova a contenere le incursioni di Dessena, ma non sempre ci riesce.

Romulo 7: Gran partita anche per l’esterno di centrocampo. Cerca spesso il fondo sulla destra rendendosi pericoloso con le sovrapposizioni di Cacciatore. Sono suoi entrambi gli assist, prima su corner per l’imbeccata di Toni, poi grazie a una deliziosa triangolazione che manda in porta Jankovic.

Jorginho 6: Oggi il fantasista brasiliano non è decisivo come nelle scorse partite. Soffre a centrocampo le iniziative di Conti e Nainggolan, non si vede molto neppure in fase offensiva.

Hallfredsson 6,5: Il centrocampista fa una partita di grande intensità, instancabile in mezzo al campo. Belle anche alcune discese palla al piede che mettono in crisi la retroguardia sarda. (Sala s.v.)

Iturbe 6,5: Davvero una bella novità di questa stagione, l’argentino riesce spesso a creare la superiorità numerica con la sua velocità spaventosa. Rossettini non riesce mai a prenderlo. (Longo s.v.)

Toni 7: Sembra ancora un ragazzino nonostante i 36 anni. Suo il gol del vantaggio grazie a un bel colpo di testa che scheggia il palo per poi insaccarsi alle spalle di Agazzi.

Jankovic 6,5: Fa coppia d’attacco con Toni. Nel primo tempo non si vede molto, ma nella ripresa è lui a regalare il raddoppio agli scaligeri grazie a una bella combinazione con Romulo che lo serve in area e lui segna con un pregiato tiro a giro sul secondo palo. (Donati s.v.)