BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Parma-Bologna (risultato finale 1-1): cronaca e tabellino della partita (14a giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Roberto Donadoni, allenatore del Parma (Infophoto)  Roberto Donadoni, allenatore del Parma (Infophoto)

PARMA-BOLOGNA 1-1 (SERIE A, QUATTORDICESIMA GIORNATA): RISULTATO FINALE, CRONACA E TABELLINO - Il derby dell'Emilia Parma-Bologna è finito con un pareggio per 1-1, deciso per intero nel primo tempo dalle reti di Panagiotis Kone per i felsinei e di Antonio Cassano (al centesimo gol in serie A) per i ducali. Meglio i primi 45 minuti di gioco, nel secondo tempo monologo del Parma, soprattutto dopo l'espulsione del difensore del Bologna Frederik Sorensen, ma il risultato non è più cambiato. Negli occhi restano in particolare i due gol, entrambi di pregevole fattura, ma il punticino ottenuto questa sera non modifica sostanzialmente la situazione in classifica delle due squadre. Il Parma sale a quota 17 punti, mentre il Bologna si porta a 12. Il rimpianto è soprattutto per i padroni di casa, mentre il grande ex Stefano Pioli può certamente accontentarsi di un pareggio in trasferta, conquistato per giunta in inferiorità numerica.

TABELLINO PARMA-BOLOGNA 1-1 (P.T. 1-1)

PARMA (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Marchionni, Parolo, Acquah (77' Palladino); Cassano, Sansone, Biabiany (82' Amauri). All.: Donadoni. A disp.: Bajza, Coric, Mesbah, Felipe, Benalouane, Munari, Mendes, Kone M., Valdes, Mauri. BOLOOGNA (3-4-2-1): Curci; Sorensen, Natali, Antonsson; Garics, Krhin, Perez (69' Pazienza), Morleo; Christodoulopoulos (64' Diamanti), Kone P.; Bianchi (90' Moscardelli). All.: Pioli. A disp.: Stojanovic, Agliardi, Cech, Crespo, Mantovani, Radakovic, Della Rocca, Laxalt, Acquafresca.

Arbitro: Irrati.

Marcatori: 23' Cassano (P), 10' Kone (B).

Ammoniti: Perez, Garics, Sorensen (B), Cassano, Marchionni, Gobbi, Lucarelli, Paletta, Cassani (P). Espulsi: Sorensen (B).

DIRETTA PARMA-BOLOGNA - Primo tempo molto piacevole al Tardini, terminato in parità per 1-1 grazie ai gol di Panagiotis Kone ed Antonio Cassano. Due gol entrambi di pregevole fattura, specialmente quello di FantAntonio, alla centesima rete in serie A. Dunque una bella partita, sperando che continui così anche nella ripresa.

DIRETTA PARMA-BOLOGNA, GOL DI CASSANO - Pareggia nel giro di pochi minuti il Parma, e si tratta di un gol capolavoro di Antonio Cassano. Il fantasista barese raggiunge la quota di 100 gol in serie A, e lo fa nel migliore dei modi, con una perla al volo su cross di Sansone su punizione. Un gol da vedere e rivedere più volte, un capolavoro per tutti gli amanti del calcio.

DIRETTA PARMA-BOLOGNA, GOL DI KONE - Si sblocca in fretta il risultato di Parma-Bologna: felsinei in vantaggio grazie a un bel gol del greco Panagiotis Kone, che sfrutta nel migliore dei modi una sponda di Rolando Bianchi colpendo il pallone al volo da fuori area. Tiro di pregevole fattura, che non ha lasciato scampo al portiere avversario Mirante.

DIRETTA PARMA-BOLOGNA, LE FORMAZIONI UFFICIALI - PARMA (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Acquah, Marchionni, Parolo; Biabiany, Cassano, Sansone. A disposizione: Bajza, Coric, Felipe, Mendes, Benalouane, M.Kone, Mesbah, Mauri, Munari, Valdes, Palladino, Amauri. Allenatore: Donadoni. BOLOGNA (3-5-2): Curci; Sorensen, Natali, Antonsson; Garics, Perez, Khrin, P.Kone, Morleo; Christodouloupoulos, Bianchi. A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Radakovic, Mantovani, Cech, Crespo, Della Rocca, Laxalt, Pazienza, Diamanti, Moscardelli, Acquafresca. Allenatore: Pioli.

DIRETTA PARMA-BOLOGNA, LA CHIAVE TATTICA - Cassano rappresenta sicuramente un innesto vincente tra le fila del Parma: dopo un avvio col piede sbagliato il fuoriclasse barese ha ritrovato una forma ottimale e la squadra di Donadoni ha ora un'opzione in più rispetto alle consueto percussioni degli esterni, in primis Biabiany: Cassano si muove molto tra la linea e si spinge spesso fino alla linea laterale per farsi dare il pallone dai compagni per innestare la manovra offensiva. Il Bologna invece sembra prediligere perlopiù le vie centrali affidandosi all'estro del capitano Diamanti e di Kone. Il 3-4-2-1 inscenato da Pioli tende a mascherare un modulo in realtà incentrato sulla funzione difensiva degli esterni Morleo e Garics.

DIRETTA PARMA-BOLOGNA, I PRONOSTICI - Gli scommettitori sono già in fibrillazione per la prima partita di questa sera, stando alle quote Snai il Parma risulta il favorito per la vittoria finale: il successo dei ragazzi di Donadoni è quotato a 1,80, quello del Bologna a 4,50 e il pareggio a 3,40. Una giocata interessante, in chiave doppia chance, è l'opzione X2 che viene valutata 1,94. I più attenti avranno senz'altro rivolto l'attenzione  sulla scommessa che riguarda il risultato parziale/finale: la X-1 paga 4,50 la posta in gioco iniziale. Anche la somma gol finale propone delle quote interessanti: il totale di 2 reti moltiplica il vostro investimento per 3,20, la somma finale 3 gol per 4,00. Se avete intenzione di giocare sul risultato fisso, consigliamo l'1-1, quotato a 6,00 o in alternativa il 2-1 che è dato a 8,00. 

DIRETTA PARMA-BOLOGNA: RISULTATO E CRONACA (SERIE A, QUATTORDICESIMA GIORNATA) - Alle ore 18 di oggi inizia ufficialmente la quattordicesima giornata di Serie A 2013-2014. Il primo anticipo è Parma-Bologna: derby emiliano importante per la corsa alla salvezza, pur se in questo momento i ducali sono più in alto in classifica. Sono 16 i punti del Parma, 11 quelli del Bologna: entrambe sono partite con l'obiettivo di rimanere in Serie A e poco più, ma gli ultimi precedenti lasciano pensare che si possa anche ambire a qualcosa di più, a patto però che si trovi la costanza nei risultati. La squadra di Roberto Donadoni con una vittoria e incroci favorevoli sugli altri campi potrebbe anche ritrovarsi a ridosso della sesta posizione che a fine stagione può significare un posto in Europa League; i felsinei hanno un solo punto sulla terzultima e vogliono incrementare. La vittoria naturalmente serve molto di più alla squadra di Stefano Pioli, ma il Parma sa bene che questo è un turno favorevole perchè si gioca al Tardini, e dunque entrambe le formazioni avranno qualcosa da recriminare se non riusciranno a trovare i tre punti. Nelle ultime cinque partite giocate a Parma si registra una situazione di parità: i ducali hanno vinto due volte, la prima nel 2009-201 (Panucci e Amoruso, Mudingayi per il Bologna) e nel 2011-2012 (Biabiany), mentre il Bologna si è affermato lo scorso anno (0-2 firmato Taider e Moscardelli) e nel 2004-2005, in uno dei rari spareggi salvezza. Finì 1-0 con gol di Tare, ma poi a Bologna il Parma fu in grado di ribaltare e a finire in Serie B furono i rossoblu. In totale, nella massima serie, le sfide giocate a Parma sono 14: in vantaggio ci sono i gialloblu con 5 vittorie, a fronte di 3 affermazioni rossoblu e 3 pareggi. Tra i doppi ex della partita va sicuramente ricordato Marco Di Vaio, 56 gol con la maglia del Parma e 66 con quella del Bologna; poi Paolo Vanoli, esterno sinistro con due stagioni al Tardini e una al Dall'Ara, Adailton che prima di esplodere a Verona era passato da Parma, e Ishak Belfodil che i gialloblu hanno comprato dal Bologna dove era andato a giocare sei mesi in prestito. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI PARMA-BOLOGNA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A, QUATTORDICESIMA GIORNATA)

Sono 7 i punti che il Parma ha conquistato nelle ultime cinque giornate. Non un grande bottino, ma le due squadre battute sono Milan e Napoli (al San Paolo) e allora le cose assumono un'altra dimensione. Perdere a Marassi contro questo Genoa ci può stare, un pareggio interno contro la Lazio è sempre un risultato accettabile e allora lo scatto che i ducali hanno compiuto in classifica è stato salutato con entusiamo, perchè ha fatto capire che la squadra è competitiva per rimanere nella parte centrale della classifica, senza dover temere di rientrare nella zona calda. Il rendimento casalingo è più che decente: tre vittorie, due pareggi e due sconfitte, una di queste il 2 novembre contro la Juventus e l'altra ancora a inizio stagione contro la Roma. Altra conferma, ovvero che il Tardini è campo ostico sul quale faticheranno molte squadre, e non è un caso se la rete di Biabiany è rimasta per dieci partite l'unica subita dai giallorossi. Certamente va registrata la difesa, o meglio la fase difensiva: 20 gol subiti sono tanti, i tre centrali sono tutti validi e complementari tra loro ma quello che sembra mancare è un vero e proprio mediano che sia in grado di rompere il gioco avversario, anche perchè Marchionni è adattato davanti alla difesa e gli mancano ancora i tempi di gioco quando il Parma non ha il possesso di palla. Antonio Cassano sta rispondendo alla grande alle aspettative: cinque gol e tanti assist, ci si chiede ora quando si sbloccherà Amauri il cui ritorno a Parma non sta andando come lui e la società avevano sperato. Il Bologna ha avuto un addio di stagione difficile a causa di qualche cessione estiva (Gilardino e Taider), ma adesso sembra essersi ripreso; vero che la zona retrocessione dista solo un punto, ma le ultime prestazioni sono confortanti. Otto punti nelle ultime cinque, nelle quali i felsinei hanno perso solo sul campo dell'Atalanta, peraltro con un gol all'ultimo secondo generato da un errore di Curci; poi le due preziosissime vittorie consecutive con Livorno e Cagliari, che restano anche le uniche in campionato, e i pareggi casalinghi contro il Chievo (dove si poteva fare meglio) e l'Inter, risultato che ha dato fiducia a tutto l'ambiente. Anche qui però la difesa va registrata (25 gol incassati, penultimo reparto del torneo) e anche l'attacco gira poco, soprattutto perchè Diamanti e Panagiotis Kone hanno segnato tre gol a testa ma per il resto non c'è un vero e proprio attaccante che si prenda carico di mettere la palla in porta (Cristaldo ha un gol in 819 minuti, Rolando Bianchi uno in 492). Pioli comunque non si scoraggia, ma valuta qualche innesto sul calciomercato di gennaio. E' un derby, e come tale potrebbe rivelarsi una partita spigolosa, nervosa e tesa; entrambe le squadre vogliono punti e non si risparmieranno, ci auguriamo di assistere a tanti gol. Non resta quindi che dare la parola al campo e vedere come andrà a finire: la diretta di Parma-Bologna sta per cominciare…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI PARMA-BOLOGNA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A, QUATTORDICESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >