BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Chievo-Livorno, le notizie alla vigilia (serie A, 14esima giornata)

Pubblicazione:

Eugenio Corini (Infophoto)  Eugenio Corini (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO-LIVORNO (SERIE A 2013-2014, QUATTORDICESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – Nonostante l’ondata di maltempo diffuso quasi in tutta Italia, domani pomeriggio andrà in scena nuovamente lo spettacolo della serie A. Lo stadio Bentegodi sarà il palcoscenico del confronto tra Chievo e Livorno che si affronteranno alle ore 15.00 sotto la direzione dell’arbitro Rocchi. Entrambe le squadre barcollano sul fondo della classifica, l’obiettivo comune rimane quello della salvezza, i punti che le dividono solamente 3. Una sfida per risollevarsi dalle sabbie mobili della bassa graduatoria in cui i padroni di casa sembrano vivere un periodo migliore dopo il cambio di panchina targato Eugenio Corini: la vittoria nel derby di Verona ha risollevato il morale dei giocatori clivensi ma soprattutto ha messo in evidenza una diversa organizzazione di gioco in grado di arginare più efficacemente le incursioni offensive avversarie. Ecco di seguito le notizie sulle due formazioni alla vigilia del match.

QUI CHIEVO – Dopo il successo contro il Verona, Corini sta pensando di azzardare un 4-3-3 con Estigarribbia e Sestu, al fianco dell’unica punta Thereau, che scenderanno in fase difensiva a centrocampo formando una linea a 5. Di fatto non cambia molto dal modulo schierato settimana scorsa, la novità è psicologica, in quanto i gialloblu potrebbero prendere fiducia nei propri mezzi e dedicarsi efficacemente alla fase offensiva tanto quanto a quella difensiva. Corini dovrà fare ancora meno dell’apporto di Pellissier che deve scontare l’ultima giornata. Diamo un’occhiata ai dati statistici medi a partita per capire meglio quale sarà l’assetto del Chievo. Il possesso palla si aggira sul 48% e i passaggi riusciti sono il 59,8% delle palle mediamente giocate, ossia 467. In fase offensiva i veneti tirano nello specchio della porta 4 su un totale di 11 occasioni e la supremazia territoriale è di 8’:08’’. Thereau è l’assist man di questa squadra con ben 17 passaggi prima del tiro verso il portiere, e il giocatore che ha calciato in porta per più volte al pari di Paloschi. Il francese però è andato a segno solamente una volta dall’inizio di questo campionato.

QUI LIVORNO – I toscani sono a secco di punti da due giornate, dopo la vittoria contro l’Atalanta sono arrivate due big che non hanno lasciato scampo ai ragazzi di Nicola, Juventus e Inter hanno vinto entrambe per 2-0 contro il Livorno. Domani il tecnico potrà fare conto su tutta la rosa e metterà in campo il collaudato 3-5-2. Emerson riprenderà le redini delle retrovie, mentre Duncan sarà schierato in posizione centrale in mezzo al campo. Gli unici dubbi riguardano la fascia sinistra, dive sembra essere preferito Mbaye al momento, e il centravanti da affiancare a Paulinho: probabilmente rientrerà Siligardi ed Emeghara si accomoderà in panchina. Il Livorno è una squadra che mediamente ha un possesso palla che si aggira sul 52%, gioca 509 palle a partita ed riesce a completare il 62% dei passaggi effettuati. Per quanto riguarda la fase d’attacco i ragazzi di Nicola tirano in porta 4 volte su un total di 12 tentativi e hanno una supremazia territoriale di 8’:47’’. Paulinho è il giocatore più pericoloso, ha realizzato 5 reti e ha tirato nello specchio della porta complessivamente 36 volte.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI CAGLIARI-SASSUOLO (SERIE A 2013-2014, QUATTORDICESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >