BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Bologna-Chievo 0-0 risultato finale: gara viva ma poche occasioni, pareggio giusto (undicesima giornata)

Pubblicazione:lunedì 4 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 4 novembre 2013, 22.58

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

BOLOGNA-CHIEVO RISULTATO FINALE 0-0 (SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA) - Il monday night dell'undicesimo turno di Serie A finisce a reti inviolate. Nel secondo tempo entrambe hanno avuto una buona occasione per segnare: il Chievo col subentrato Acosty (fuga sulla sinistra e tiro parato), il Bologna con Rolando Bianchi; imbeccato da un gran lancio di Perez, l'ex attaccante del Torino ha controllato alla perfezione, defilato sul lato sinistro dell'area, ma concluso sull'esterno della rete d'esterno destro. Un punto per uno che non fa male a nessuno, come si suol dire: il Bologna chiude una settimana da 7 punti e tocca la doppia cifra; il Chievo ferma l'emorragie di 6 ko consecutivi e sale a 5 punti: il penultimo posto del Catania è ad una lunghezza di distanza. Nella prossima giornata, la dodicesima, Bologna in trasferta a Bergamo e Chievo in casa contro il Milan.

DIRETTA BOLOGNA-CHIEVO (0-0) - Ancora nessun gol quando abbiamo superato la mezz'ora di gioco. La partita tra Bologna e Chievo prosegue su ritmi sostenuti anche se non ha ancora riservato emozioni forti. Più aggressivo il Chievo in avvio, poi il Bologna si è rialzato a poco a poco, globalmente il confronto resta aperto ed equilbrato.

DIRETTA BOLOGNA-CHIEVO, LE FORMAZIONI UFFICIALI - Le formazioni ufficiali della partita Bologna-Chievo. Nel Bologna confermato il modulo 3-5-1-1 con Krhin arretrato nel terzetto difensivo, e Pazienza perno centrale. Il Chievo gioca con il modulo 5-3-2: dentro Pamic sulla fascia sinistra BOLOGNA (3-5-1-1): 1 Curci, 6 Sorensen, 4 Krhin, 5 Antonsson; 8 Garics, 33 Kone, 30 Pazienza, 13 Laxalt, 3 Morleo, 23 Diamanti, 99 Cristaldo In panchina: 25 Agliardi, 16 Malagoli, 31 Radakovic, 26 Ferrari, 75 Crespo, 7 Della Rocca, 15 Perez, 19 Christodoulopoulos, 92 Yaisien, 9 Bianchi, 12 Acquafresca, 10 Moscardelli Allenatore: Stefano Pioli CHIEVO VERONA (5-3-2): 1 Puggioni; 17 Sardo, 21 Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar, 15 Pamic; 20 Estigarribia, 27 L.Rigoni, 8 Radovanovic; 77 Thereau, 43 Paloschi In panchina: 18 Squizzi, 28 Silvestri, 2 Bernardini, 33 Papp, 10 Sestu, 6 Kupisz, 7 Lazarevic, 16 Improta, 22 Acosty, 31 Pellissier, 90 Ardemagni Allenatore: Sannino Arbitro: Bergonzi 

DIRETTA BOLOGNA-CHIEVO, LA CHIAVE TATTICA – Poca differenza ci sarà tra i moduli e le interpretazioni di essi che le due squadre, una volta dispostesi sul terreno di gioco, attueranno questa sera. Entrambe infatti utilizzano una difesa a cinque con tre centrocampisti a fare da schermo qualche metro più avanti, ma l’unica diversità sta nel fatto che i padroni di casa, considerata la presenza di giocatori tecnici come Konè e Diamanti a supporto di Cristaldo unica punta, giocano prevalentemente palla a terra, preferendo magari le incursioni dei tre centrocampisti piuttosto che quelle dei due esterni difensivi. Soprattutto in virtù del fatto che l’attaccante argentino Cristaldo, per caratteristiche (175 cm di altezza per 70 kg), difficilmente riuscirebbe a sfruttare i cross provenienti dalle fasce, cosa che invece potrebbe riuscire a fare il reparto avanzato ospite, soprattutto se a fianco di Thereau dovesse agire Alberto Paloschi al posto di Pellissier.

DIRETTA BOLOGNA-CHIEVO, I PRONOSTICI – Partita sostanzialmente equilibrata quella che stasera andrà in scena allo stadio Dall’Ara di Bologna, come dimostra il fatto che la vittoria dei padroni di casa sia quotata a 2,05 contro i 3,70 di quella degli ospiti, mentre il pareggio viene dato a 3,25. Un altro dato che potrebbe confermare questo può essere tratto dall’1,80 del Gol, dall’1,90 del NoGol, dall’1,70 dell’Under ed il 2,05 dell’Over. La nostra convinzione è che i felsinei, dopo la doppia vittoria ottenuta contro Livorno e Cagliari nelle ultime giornate, possano proseguire la striscia positiva; per questo motivo vi consigliamo di puntare su una vittoria di misura dei padroni di casa, e nello specifico l’1-0 (dato a 7) oppure il 2-1 (a 8,50); un occhio di riguardo può essere dato anche al pareggio a reti bianche (9,50), soprattutto se si considera che le due squadre, considerata che la voglia di fare risultato, potrebbero annullarsi. 

DIRETTA BOLOGNA-CHIEVO: RISULTATO E CRONACA (SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA) - Bologna-Chievo è il monday night dell'undicesima giornata del campionato di Serie A 2013-2014. La partita si gioca allo stadio Renato Dall'Ara di Bologna, il calcio d'inizio è previsto per le ore 20:45. Terna arbitrale: l'arbitro della sfida sarà il signor Bergonzi, assistito dai guardalinee Nicoletti e Grilli, dal quarto uomo Tonolini e dagli arbitri di porta Candussio e Borriello. La classifica richiede i tre punti ad entrambe le squadre: il Bologna si trova al terzultimo posto a quota 9, alla pari con Sassuolo e Sampdoria; battendo il Chievo gli emiliani salirebbero a 12 staccando la zona retrocessione, e facendo tris di vittorie consecutive. Il Chievo invece è fanalino di coda del campionato con 4 punti, ed insegue un successo che manca da 6 giornate, tutte perse. La posizione dell'allenatore, Giuseppe Sannino, è inevitabilmente a rischio anche se la squadra non sta esprimendo valori così negativi. In ogni caso oggi i veronesi hanno solo un risultato a disposizione: la vittoria li riporterebbe in linea di galleggiamento a quota 7 punti. Un eventuale risultato di parità tra Bologna e Chievo potrebbe favorire maggiormente la squadra rossoblù, meglio posizionata in classifica; è vero però che queste sfide tra dirette concorrenti vanno vinte per accumulare granelli salvezza. I precedenti: al Dall'Ara Bologna e Chievo si sono incontrate per 9 volte; il bilancio è di 5 vittorie rossoblù, 3 dei clivensi ed 1 solo pari, registrato nella stagione 2002-2003 (1-1). L'anno scordo Bologna-Chievo fu una partita senza storia: i padroni di casa si imposero per 4-0 grazie ai gol di Konè, Gilardino (doppietta) e Diamanti. L'incrocio di questa sera coinvolge diversi ex, tre per parte. Nella fattispecie sono il difensore Andrea Mantovani (al Chievo dal 2005 al 2011), l'attaccante Davide Moscardelli (Chievo 2010-2013) e l'allenatore Stefano Pioli (2010-2011); tra i gialloblù invece il difensore brasiliano Claiton dos Santos (Bologna 2000-2002), e i centrocampisti Ivan Radovanovic (2010-2011) e Roberto Guana (2009-2010, attualmente fuori squadra).

CLICCA QUI PER LA DURETTA DI BOLOGNA-CHIEVO: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA)

Il Bologna è riuscito a rialzarsi e migliorare la propria classifica nelle ultime due giornate. Gli emiliani hanno battuto prima il Livorno in casa (1-0) e poi il Cagliari in trasferta (0-3). In precedenza erano arrivate tre sconfitte che avevano addirittura messo a rischio la panchina di Pioli: contro la Roma all'Olimpico (0-5), il Verona in casa (1-4) e il Sassuolo in trasferta (1-2). La reazione tanto attesa ed invocata dai tifosi è però arrivata ed ora l'aria è più leggera nel quartier generale di Casteldebole. La partita di questa sera deve essere quella della conferma: il Chievo è avversario sempre insidioso ma alla portata, e lo scontro diretto casalingo è un'occasione da non perdere per portare a casa altri tre punti. L'allenatore deve fare i conti con alcune defezioni per infortunio, che riguardano in particolare il reparto arretrato: i vari Natali, Mantovani, Cherubin e Marek Cech oltre all'attaccante Gimenez non sono a disposizione. Per questo l'assetto titolare può essere ridisegnato dal punto di vista tattico (clicca qui per le probabili formazioni di Bologna-Chievo). Sinora il Bologna ha ottenuto quasi tutti i suoi punti in casa, 5 su 6: il bilancio in 5 partite disputate al Dall'Ara è di 1 successo, 2 pareggi ed altrettante sconfitte, con uno score di 8 gol fatti (su 13) e 11 subiti (su 22). Il top scorer è Alessandro Diamanti, capitano e giocatore più rappresentativo della squadra, arrivato a quota 3 gol (2 su rigore). Anche l'ungherese Gyorgy Garics ha offerto un contributo rilevante sfornando 2 assist vincenti. Gara cruciale per il Chievo di mister Sannino, che in caso di sconfitta potrebbe venire esonerato. L'ultimo posto in classifica però non rende merito al lavoro di una squadra che ha perso sì le ultime 6 giornate, ma per 5 volte con un solo gol di scarto. L'allenatore ha dichiarato che l'unica partita veramente steccata, tecnicamente e mentalmente, è stata quella di Catania, persa per 2-0 il 29 settembre scorso. In seguito altri 4 ko onorevoli contro Atalanta (0-1) e Fiorentina in casa (1-2) e Genoa (1-2) e Roma (0-1) in trasferta. I numeri non mentono: la squadra veneta fa molta fatica in attacco (7 gol, peggior reparto) ma in un paio di partite avrebbe meritato di raccogliere di più. I gialloblù cercano la prima vittoria in trasferta: sinora hanno ottenuto 1 pareggio e 4 sconfitte, segnando 1 solo gol ed incassandone 8 (si 18 totali). Sannino deve fare a meno dello squalificato Hetemaj e degli infortunati Dos Santos, Dramè, Calello e Bentivoglio. I giocatori diffidati sono Radovanivic e Sestu, nel Bologna invece Perez, Pazienza e Della Rocca. Ora è il momento di accantonare le chiacchiere e di cedere la parola al campo: Bologna-Chievo si avvicina…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-CHIEVO LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE


  PAG. SUCC. >