BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Bologna-Chievo (0-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A, undicesima giornata)

Le pagelle e il tabellino di Bologna-Chievo 0-0, posticipo dell'undicesima giornata del campionato di Serie A 2013-2014: voti, marcatori e ammoniti della partita del Dall'Ara

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI BOLOGNA- CHIEVO : I VOTI E IL TABELLINO DELLA PARTITA (SERIE A 2013-2014, UNDICESIMA GIORNATA)- Bologna-Chievo finisce 0-0: la paura della classifica ha prevalso sullo spettacolo. Nessuna delle due squadre è riuscita ad imporre il proprio gioco per i 90 minuti, accontentandosi più di non farsi male piuttosto che portarsi a casa i tre punti. Un pareggio che serve ad entrambe le squadre, il Bologna, grazie al terzo risultato utile consecutivo, riesce ad agganciare il Cagliari a quota 10 in classifica, e a superare la Sampdoria e il Sassuolo a 9 punti.Il chievo, dopo 6 sconfitte consecutive, riesce a smuovere la sua classifica andando a 5 punti.
VOTO DELLA PARTITA 5,5 Partita che non ha regalato molte emozioni, errori in fase d'impostazione da una parte e dall'altra, che non hanno permesso di costruire molte occasioni da rete. Sostenuta a ritmi intensi a centrocampo, dove l'agonismo e l'impegno non sono mancati da ambo le parti. Chi regna però, è l'Equilibrio.

VOTO BOLOGNA 5,5  Dopo un inizio in cui hanno lasciato l'iniziativa nelle mani del Chievo, i padroni di casa sono usciti dal guscio. Il Bologna per scardinare la difesa del Chievo si affida solamente ai calci piazzati delegati al mancino di Diamanti. La paura del mister Pioli era quella di cadere in Euforia, sotto questo aspetto la squadra ha dato segni positivi. Sempre attenta in fase difensiva,non ha concesso mai tiri pericolosi agli avversari. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL BOLOGNA

VOTO CHIEVO 6  La squadra non veniva da un momento facile. Sei sconfitte consecutive, e la trasferta al Dall'ara non sarebbe stata sicuramente una passeggiata. Partita studiata più per non subire che per offendere, tattica che almeno li ha ripagati con un punto. Nei primi minuti Il chievo sembrava deciso a fare la partita, poi la squadra si p spenta. Ottima prestazione dei difensori, sostenuti anche da un centrocampo che sempre ha dato sostegno in copertura. Anche Thereau ha dato una mano in fase difensiva, lasciando il compito di offendere al solo Paloschi, che non è riuscito a trovare spazzi tra le maglie Rosso-Blù. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL CHIEVO

VOTO ARBITRO Bergonzi 6,5  Partita gestita bene. Non sono segnalati casi di moviola.

Il tabellino

BOLOGNA-CHIEVO 0-0

Bologna (3-5-1-1): Curci; Sorensen, Khrin, Antonsson; Garics, Kone, Pazienza (54'Perez), Laxalt (70'Moscardelli), Morleo; Diamanti; Cristaldo (80'Bianchi) (Agliardi, Malagoli, Radakovic, Ferrari, Crespo, Della Rocca, 19 Christodoulopoulos, Yaisien, Acquafresca). All.Pioli.

Chievo (5-3-2): Puggioni; Sardo, Frey, Dainelli, Cesar, Pamic (85'Papp); Estigarribia (90'Sestu), L.Rigoni, Radovanovic; Thereau (69'Acosty), Paloschi (Silvestri, Squizzi, Bernardini, Kupisz, Improta, Lazarevic, Samassa). All.Sannino.

Arbitro: Bergonzi

Ammoniti: Pazienza (B), Cesar (), Perez (B) per gioco scorretto

LE PAGELLE DI BOLOGNA-CHIEVO: I VOTI DEL PRIMO TEMPO (SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA) - I primi 45 minuti si chiudono con il risultato di parità, 0 a 0. Primo tempo caratterizzato da tanti errori di entrambe le squadre. Buon inizio del Chievo che ha provato a tenere in mano le redini del gioco, senza mai creare però occasioni pericolose. Nella seconda parte dei primi 45 minuti è uscito il Bologna che ha cercato di impensierire la difesa del Chievo grazie ai calci piazzati. Il primo tempo è stato influenzato da molte interruzioni, che non hanno permesso un gioco continuo. Ammonito soltanto Pazienza, per avere interrotto una ripartenza del Chievo con la mano, che poteva essere pericolosa. MIGLIORE BOLOGNA: Laxalt 6,5; grande corsa sia in fase di copertura che in fase offensiva. Spesso le azioni del Bologna iniziano dai suoi piedi. PEGGIORE BOLOGNA: Cristaldo 5; Non riesce mai a liberarsi dalla marcatura di Dainelli MIGLIORE CHIEVO: DAINELLI 6,5; Sempre nella posizione giusta. PEGGIORE CHIEVO: PALOSCHI 5; Finisce spesso in fuorigioco.