BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Champions League/ Video, Juventus Real Madrid (2-2): gol, sintesi e highlights (gruppo B)

Video Juventus-Real Madrid: i gol di Vidal, Cristiano Ronaldo, Bale e Llorente, la sintesi e gli highlights. Finisce 2-2 a Torino, nella partita valida per il gruppo B della Champions League

Carlo Ancelotti (Infophoto)Carlo Ancelotti (Infophoto)

Partita spettacolare ed equilibrata allo Juventus stadium. Le due squadre si dividono il bottino in palio e con esso tutte le statistiche della partita che rispecchia come ognuno delle formazioni abbia dominato rispettivamente un tempo a testa(possesso palla 51 a 50 e occasioni da gol 12-8). La Juve avrebbe potuto sfrutta di più i calci d’angolo in cui è in vantaggio per 7-3,  ma le elevate doti aeree dei centrali madridisti non lo hanno permesso.

La Juventus va in vantaggio al 44’esimo minuto del primo tempo su calcio di rigore procurato da Pogba su fallo di Varane.  Dagli undici metri si presenta Artura di Vidal che spedisce il pallone all’incrocio dei pali battendo un Casillas in versione super. Il Real pareggia al settimo della ripresa: un erroredi impostazione di Caceres lancia Benzema in campo aperto; il francese serve nello spazio un accorrente Ronaldo sulla sinistra che batte Buffon siglando il suo ottavo centro stagionale in questa competizione. Il Real ribalta il risultato otto minuti dopo con un azione corale dell’attacco di Mr. Ancelotti: Benzema manda in profondità CR7 che serve un pallone al bacio Bale sulla sinistra. Il gallese fa quello che sa fare meglio, dribling e sinistro sul primo palo, portando il Real in vantaggio per 2-1. Il tabellino cambia risultato per l’ultima volta al 65’esimo con Llorente. Lo spagnolo insacca in rete un cross dalla destra di Caceres anticipando sul tempo ancora Varane che ancora una volta sbaglia consentendo alla Juventus di pareggiare.

Termina 2 a 2 la sfida tra Juventus e Real Madrid. Partita molto frizzante e ricca di emozioni che ha visto numerose occasioni da gol per entrambe le squadre. Buono l'avvio per il Real Madrid subito pericoloso al 10' minuto con Ronaldo. La Juventus non si fa intimorire e in diverse occasioni si rende pericolosa. Sono i bianconeri a sbloccare il risultato grazie al rigore trasformato da Vidal per atterramento in area di Pogba, toccato sul tallone da Varane che era stato anticipato dal connazionale. Il cleno tira all'incrocio dei pali, imparabile per Casillas.

Non si fa attendere la reazione del Real Madrid che al minuto 7 del secondo tempo porta il risultato sul 1 a 1 grazie a Ronaldo che servito in area da Benzema, che sfrutta un errore di Caceres che serve all'indietro invece di spazzare: fulminee le Merengues e il portoghese supera Buffon con un tocco sotto, per il pareggio in apertura di ripresa del Real Madrid che lascia di sasso una Juventus che stava controllando la gara.

Il Real Madrid ci crede ed al '15 minuto del secondo tempo Ronaldo lancia Bale che fa fuori Asamoah e batte Buffon con un gran tiro, anticipando la conclusione quasi di punta, come nel calcio a 5. Morale sotto i tacchi per i bianconeri, che si trovano costretti addirittura a inseguire.

La Juventus non si scompone ed è brava a mantenere la concentrazione. Non si fa attendere la reazione dei bianconeri che pareggiano il risultato con Llorente al minuto 20 del secondo tempo che di testa batte Casillas. Ottimo il cross di Caceres ma pessima la prestazione di Varane che perde la marcatura sull'attaccante spagnolo della Juventus, che senza nemmeno saltare infila Casillas. Settimo gol personale contro le Merengues, il secondo nelle due partite giocate con la maglia bianconera.

Si avvicina la partita tra Juventus e Real Madrid e cresce l'attesa per uno dei grandi classici di Champion League. La Juventus in presentazione del match pubblica un video in streaming che esalta una delle grandi sfide di stasera, quella tra Modric e Marchisio. Il centrocampista della Juventus ci ha abituato bene nelle ultime due stagioni, realizzando 10 e 8 gol nelle ultime stagioni. Quest'anno il nazionale azzurro sembra faticare maggiormente a trovare la via della rete: quale partita migliore per sbloccarsi rispetto a Juventus-Real Madrid? Il canale Youtube ufficiale dei bianconeri ha pubblicato un video, che contiene l'intervista doppia al numero 8 e ad uno dei suoi avversari sul campo di stasera, il croato Luka Modric. Arrivato al Real nell'estate 2012 per 30 milioni di euro, il numero 19 delle Merengues si è imposto a poco a poco, conquistando prima la fiducia di Josè Mourinho e poi quella di Carlo Ancelotti, che lo sta impiegando da titolare più o meno fisso. Anche lui come Marchisio è ancora a caccia del primo gol stagionale: l'anno scorso ne ha realizzati 4, 3 nella Liga e 1 in Coppa di Spagna. Il confronto della Juventus Stadium oppone tanti campioni, Marchisio e Modric potrebbero incrociarsi più volte e chissà che il destino della partita non sia segnato anche dei loro piedi. 

Si gioca questa sera Juventus-Real Madrid, alle ore 20.45 allo Juventus Stadium del capoluogo torinese. La partita sarà valida per la quarta giornata del gruppo B di Champions League, prima fase, e sarà arbitrata dall'inglese Howard Webb. Si tratta di una partita davvero delicata, forse già l'ultima spiaggia per i padroni di casa allenati da Antonio Conte, che hanno raccolto solamente due punti nelle prime tre giornate di questo raggruppamento: un andamento lento che ora costringe i campioni d'Italia a cercare l'impresa contro la squadra allenata dal grande ex Carlo Ancelotti. Le stelle in campo saranno tantissime, a partire da Carlos Tevez e Cristiano Ronaldo, attesi nel ruolo di trascinatori delle rispettive squadre. Saranno due le possibilità per seguire la partita Juventus-Real Madrid in tv, cioè sul satellite e sul digitale terrestre. Dunque, per quanto riguarda Sky, l'appuntamento sarà su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (canali 201 e 251 della piattaforma satellitare), disponibile anche in alta definizione: la telecronaca sarà affidata a Maurizio Compagnoni, affiancato dal commento tecnico di Luca Marchegiani, mentre per i contributi e le interviste da bordo campo ci saranno Alessandro Alciato, Giovanni Guardalà e Francesco Cosatti. In più, sul secondo flusso audio ci sarà la telecronaca tifosa di parte bianconera, affidata ad Enrico Zambruno. Invece per quanto riguarda il digitale terrestre, l'appuntamento sarà su Premium Calcio (canale 370 della piattaforma digitale terrestre), con la telecronaca di Pierluigi Pardo, affiancato dal commento tecnico di Sebino Nela e dai contributi e le interviste a bordo campo di Nando Sanvito e Gianni Balzarini, mentre sul secondo flusso audio ci sarà la telecronaca tifosa di fede juventina di Claudio Zuliani. Per chi volesse restare sintonizzato con tutte le altre partite in programma (in particolare con Copenaghen-Galatasaray, l'altra sfida del gruppo B) eccoGol Champions League, programma con collegamenti da tutti i campi che sarà offerto da entrambe le piattaforme: su Sky Supercalcio HD (canale 204 satellitare) a raccontare la partita dello Juventus Stadium ci sarà Marco Cattaneo, mentre su Mediaset Premium Calcio 4 (canale 374 digitale terrestre) il racconto sarà affidato a Alessandro Iori. Per tutti coloro che non potessero mettersi davanti alla televisione ma avessero a disposizione un PC, un tablet o uno smartphone, Sky Go offre la possibilità di vedere la partita in streaming video: basta registrarsi sul sito www.skygo.sky.it, il servizio è gratuito ma riservato solamente a tutti gli abbonati Sky, mentre non si potrà fare altrettanto con Premium Play, perché il servizio di Mediaset può trasmettere in streaming solo la partita trasmessa in chiaro al mercoledì sera. Naturalmente ci sarà anche la possibilità di seguire questo match tramite la radio, grazie a Radio Rai 1 e in particolare alla trasmissione sportiva Zona Cesarini, che seguirà per intero la serata di Champions League con le radiocronache della partite della squadra italiana, ma pure con aggiornamenti sugli altri risultati: in particolare, dunque, la radiocronaca di Juventus-Real Madrid sarà affidata a Riccardo Cucchi e Tarcisio Mazzeo. Sui social network: sulla pagina Facebook ufficiale delle due società ci saranno aggiornamenti in tempo reale su risultati e principali azioni o avvenimenti della partita, ma naturalmente in italiano solo per la Juventus, su Twitter ci si potrà affidare all'hashtag generale #ChampionsLeague e anche in questo caso agli account ufficiali di Juventus (@juventusfc) e Real Madrid (@realmadrid), che terranno informati sugli eventi in corso. Infine, ricordiamo il live timing sul sito ufficiale della Uefa (uefa.com): niente immagini, ma tutte le informazioni in tempo reale dalle partite della terza giornata della massima competizione europea.