BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Juventus-Real Madrid (2-2): i voti della partita (Champions League gruppo B)

Pubblicazione:martedì 5 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 6 novembre 2013, 0.58

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PAGELLE JUVENTUS-REAL MADRID (2-2): I VOTI DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO B) - Juventus-Real Madrid finisce 2-2. I bianconeri giocano un'ottima partita contro il Real Madrid che si qualifica agli ottavi di finale con due turni di anticipo; meriterebbero miglior sorte come già era stato all'andata, ma pagano due incertezze di troppo in difesa e vengono puniti oltre misura. Una mano arriva da Copenaghen dove il Galatasaray cade: paradossalmente l'ultimo posto nel girone, da questa sera, è un problema minore perchè adesso potrebbe bastare una vittoria contro i danesi, a fronte di un pareggio in Turchia (sempre che Ancelotti faccia il suo dovere contro Roberto Mancini). VOTO PARTITA 7: partita eccezionale e ricca di stelle in entrambe le squadre: i due allenatori candidati a miglior allenatore dell’anno e 6 giocatori nella lista dei candidati al pallone d’oro. Quattro gol e divertimento per il pubblico dello juventus stadium. Sicuramente il prezzo del biglietto è stato ripagato. VOTO JUVENTUS 7: nella notte più importante dell’anno non fa brutte figure, anzi sorprende un Real ancora imbattuto in questa competizione. Centrocampo di muscoli e polmoni per fermare le ripartenze di Modric e Xabi verso i tre là davanti. VOTO REAL MADRID 6,5: partita da Galacticos anche a Torino. Se hai Cristiano Ronaldo sai già che parti dall’1 a 0 e questo rende la partita ancora più facile, ma il secondo tempo è venuto fuori tutto il potenziale messo in campo da Ancelotti. VOTO ARBITRO (WEBB) 7: Conferma il suo status arbitrando alla perfezione. Bravo e autoritario sul rigore: il tocco c'è, tanto che nemmeno Varane e i blancos protestano. Ammonisce quando deve, cioè non subito e non troppo tardi; con lui a fischiare, nessuno alza la voce e questo significa tanto. Adeguato all'importanza della partita.

CLICCA QUI PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PAGELLE DI JUVENTUS-REAL MADRID 2-2 (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO B)

LE PAGELLE DI JUVENTUS-REAL MADRID: I VOTI DEL PRIMO TEMPO - La Juve è avanti 1-0 contro un Real Madrid impaurito grazie ad un rigore trasformato impeccabilmente da Arturo Vidal (voto 6,5). Non poteva immaginarsi un primo tempo migliore, avanti con il risultato e con il Galatasaray che sta perdendo in Norvegia. Partita bellissima e ricca di emozioni a Torino con repentini cambi di fronte e accelerazioni da una parte all’altra. Almeno tre palle nitide da gol per la Juventus con Llorente (voto 6) Marchisio (voto 6) e Pogba, ma i loro tiri sono fermati da un Casillas formato vecchi tempi che fa presagire il peggio ai tifosi della vecchia signora. Il risultato però si sblocca al 41esimo con un’azione sulla sinistra di Tevez (voto 6) che lancia in profondità Pogba; il francese mette il piedone prima dell’intervento di Varane e si procura con furbizia un giusto rigore. Va sul dischetto Vidal che non sentendo la pressione decide di sparare il pallone nel sette ed esultare alla solita maniera. La Juve torna nello spogliatoio piena di fiducia consapevole che nel secondo tempo dovrà fare una grande prestazione per fermare Ronaldo (voto 5,5) &Co e mantenere saldo il risultato che finora vale oro. Migliore Juventus: Pogba (7): grinta, ripartenze veloci che tagliano la difesa madrilena in due e un rigore procurato con un pizzico di furbizia. Finora un mostro Migliore Real Madrid Casillas (7): fa vedere al pubblico di Torino di cosa è ancora capace e ipnotizza più volte gli avversari che si trova davanti. Miracoli a scena aperta Peggiore Juventus: Caceres (5,5): ha perso un brutto pallone su Bale che, per fortuna della juve, ha trovato un preparatissimo Buffon. Si può rifare Peggiore Varane (5): condiziona la partita con il fallo commesso su Pogba. I suoi rari black out sono letali per le merengues.


  PAG. SUCC. >