BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Barcellona-Milan, Balotelli verso la panchina (Champions League, gruppo H)

Lionel Messi (26 anni) contrastato da Kakà (31) Lionel Messi (26 anni) contrastato da Kakà (31)

Ecco le parole di Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida di Champions League di domani sera al Camp Nou contro i blaugrana, quarta giornata del girone H. Per il Milan è un momento buio più che mai, e il mister lo sa bene: “I tifosi ci sono sempre stati accanto. Noi dobbiamo solo lavorare e trovare la soluzione per uscire da questo momento. Certo, uscire dalla crisi in una partita non si può, la cosa fondamentale in questo momento è portare l'episodio dalla nostra parte. Ma possiamo riprenderci. Su questa squadra 15 giorni fa c'erano pensieri diversi”. Per quanto riguarda invece le vicende societarie imbocca la via del “no comment”: “Io non commento queste cose. Io e i giocatori dobbiamo solo pensare a giocare, a raggiungere gli ottavi di Champions e risalire in classifica in campionato. Domani servirà fare un'ottima partita di squadra, sia a livello offensivo che difensivo. Servirà una grande partita sia dal punto di vista fisico che mentale. Bisognerà stare attenti, ma anche avere coraggio di giocare e cercare di fare meglio dell'andata”. Quali uomini scenderanno in campo? “Kakà e Robinho stanno bene, all'andata hanno fatto una bella partita, domani (oggi, ndR) vedremo se saranno del match. Balotelli? Sabato ha tenuto un comportamento corretto, sbagliando solo nel fallo in cui è stato ammonito. Anche lui sa che deve migliorare ancora. Non ha mai segnato al Barcellona? Speriamo lo faccia domani. Cambiamenti tattici? Dovrò valutare, abbiamo provato delle situazioni diverse. Io faccio giocare sempre i giocatori nei ruoli più adatti a loro”. E ancora, sugli avversari: “Messi è sempre pericoloso, anche se non segna. È il più forte al mondo e anche domani ci sarà fastidio. Capita di non segnare per qualche partita. Il Barcellona ha grandi giocatori tecnici, bravi negli spazi stretti e a recuperare palloni. Rispetto all'anno scorso, hanno Neymar che è bravo a buttarsi negli spazi”. Un solo dubbio nel 4-4-1-1 del Milan, che si baserà su Balotelli punta centrale e Kakà alle sue spalle: chi tra Birsa e Poli come quarto di centrocampo? Favorito l'italiano, per un centrocampo compatto che garantisca solidità alla squadra in un momento che definire difficile è addirittura riduttivo viste tutte le polemiche di questi giorni.

Oltre probabilmente a Birsa, il Milan avrà soluzioni alternative soprattutto in attacco, visto che Allegri potrà scegliere a partita in corso pure Robinho e Matri. Per il centrocampo invece resta a disposizione solamente Emanuelson, e per la difesa ecco Zaccardo e Bonera. Tutto sommato, una buona scelta a disposizione del mister rossonero.

L'elenco dei giocatori indisponibili è ancora una volta molto lungo: non potranno essere della partita il portiere Amelia, i difensori De Sciglio e Silvestre, il centrocampista Nocerino e gli attaccanti Pazzini ed El Shaarawy. Non servono molti altri commenti per spiegare che l'emergenza dalle parti di Milanello sembra non finire mai, e non è il modo ideale per scendere in campo al Camp Nou contro il Barcellona.