BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Manchester City-Cska Mosca: le ultime novità (Champions League, girone D)

Dzeko (infophoto) Dzeko (infophoto)

Anche i russi, dal canto loro, non stanno vivendo un ottimo periodo in campionato. Le ultime due vittorie contro le modestissime Krasnodar e Novgorod, sono servite soltanto a raddrizzare la barca prima che si cappottasse del tutto, e, ad oggi, sono soltanto quinti con 19 gol fatti e 17 subiti, ovvero rispettivamente il secondo attacco e la quarta difesa peggiori delle prime otto squadre. Il tecnico Slutski dovrebbe schierare il consueto 4-2-3-1 che vedrà Akinfeev tra i pali, difesa composta da Nababkin a destra, Schennikov a sinistra più Ignasevich e A. Berezutski centrali, a centrocampo Wernbloom ed Elm giocheranno dietro ai tre trequartisti (Zuber, Honda e Tosic) a supporto dell’unica punta Doumbia.

In panchina dovrebbero sedersi tra gli altri il giovane esterno offensivo nigeriano Ahmed Musa ed il veterano Rahimic, centrocampista serbo classe ’76 ed in forza ai russi dal 2001. Soprattutto loro potrebbero risultare utili ai russi a partita in corso.

Pesanti le assenze in casa Cska. Non potranno essere della partita V. Berezurski (fratello gemello di Aleksey), il centrocampista centrale Cauna, l’esterno cileno Mark Gonzalez, più i gioiellini Dzagoev e Mario Fernandes. Situazione difficile per Slutski, non il modo migliore per preparare una partita che potrebbe già essere determinante.