BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Olympiacos-Benfica, le ultime novità (Champions League, gruppo C)

Esultanza dell'Olympiacos per la tripletta di Mitroglou (Infophoto)Esultanza dell'Olympiacos per la tripletta di Mitroglou (Infophoto)

Squadra gloriosissima, che vanta tutti i record nell'albo d'oro del calcio portoghese (32 campionati e 27 coppe nazionali) oltre a due successi in Coppa dei Campioni e la bellezza di altre cinque finali, dal 2000 in poi ha però vinto solamente per due volte il campionato, e anche quest'anno si ritrova già ad inseguire il Porto. La finale si giocherà nello stadio di casa, il mitico Da Luz, ma francamente pensare di arrivarci sembra solo un sogno: vero che l'anno scorso arrivò in finale di Europa League, ma in Champions dovrà faticare anche per passare la fase a giorni. La partita di oggi potrebbe essere decisiva in tal senso, e il Benfica la affronterà con un 4-4-2 nel quale gli attaccanti saranno Lima e soprattutto Cardozo, sicuramente l'elemento di maggior spicco dell'intera rosa. Altro reparto di ottimo livello è la difesa, che vanta gente di grande esperienza come Maxi Pereira e Luisao – entrambi veterani della squadra – davanti al portiere Artur, un passato nella Roma. Sarà fondamentale tornare in Portogallo con almeno un pareggio, altrimente la strada verso la seconda fase si farà davvero difficile.

Tra i giocatori a disposizione di Jorge Jesus merita una citazione speciale il giovane attaccante olandese Ola John, considerato uno dei più interessanti talenti in circolazione oggi, mentre il centrocampista Ruben Amorim è un Nazionale lusitano.

Un solo giocatore sarà assente, ma si tratta di una indisponibilità pesante per Jorge Jesus, che dovrà infatti rinunciare all'ala argentina Eduardo Salvio, certamente uno dei giocatori migliori a sua disposizione nella rosa.