BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Champions League/ La Juventus si qualifica se… (situazione alla quarta giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Juventus e Real Madrid in campo ieri sera (Infophoto)  Juventus e Real Madrid in campo ieri sera (Infophoto)

GRUPPO A - La situazione: Manchester United 8, Bayer Leverkusen 7, Shakhtar Donetsk 5, Real Sociedad 1. Spagnoli ancora in corsa, ma devono vincere entrambe le partite e sperare che il Bayer Leverkusen, contro cui si incrociano il 10 dicembre, perda in casa contro il Manchester United e lo Shakhtar Donetsk non batta i Red Devils. I quali sono ormai a un passo dagli ottavi: basterà loro battere lo Shakhtar in casa per staccare il pass, oppure pareggiare due partite (in quel caso lo Shakhtar di Lucescu non riuscirebbe a raggiungere gli inglesi che salirebbero a 10). Gli ucraini e i tedeschi si giocano il secondo posto: vantaggio del Leverkusen, che essendo davanti negli scontri diretti può anche pareggiare in Spagna, a patto che batta lo United alla BayArena (ammesso che lo Shakhtar vinca entrambe le partite).

GRUPPO C - La situazione: PSG 10, Olympiacos 7, Benfica 4, Anderlecht 1. Girone dominato dai transalpini, che però avendo pareggiato contro l'Anderlecht non possono ancora festeggiare il passaggio agli ottavi: basta un pareggio contro una delle due inseguitrici per farlo. Con l'Anderlecht ormai eliminato (dovrebbe vincere entrambe le partite e ribaltare lo 0-3 subito dall'Olympiacos sperando che il PSG batta greci e portoghesi), la corsa al secondo posto si è fatta più viva grazie alla vittoria degli ateniesi contro il Benfica: ora all'Olympiacos basterà vincere una partita per essere certo degli ottavi (ha gli scontri diretti a favore), se il Benfica non vincesse entrambe le gare basterà solo un punto, che può essere agevolmente ottenuto in casa contro l'Anderlecht.

GRUPPO D - La situazione: Bayern Monaco 12, Manchester City 9, CSKA Mosca 3, Viktoria Plzen 0.Gruppo scontato e si sapeva. Le prime due della classe sono già agli ottavi: anche in caso di arrivo a pari punti, il Manchester City rimarrebbe davanti al CSKA Mosca per gli scontri diretti. I Citizens, qualificati per la prima volta al terzo tentativo consecutivo, si giocano ora il primo posto con il Bayern Monaco: lo centreranno vincendo le due gare rimanenti, ma in più dovranno ribaltare la situazione nello scontro diretto (3-1 Bayern all'Etihad). Altrimenti, fare 6 punti e sperare che i bavaresi non vincano a Mosca. La squadra di Pep Guardiola è invece a un punto dal primo posto: deve ottenerlo contro il City, che a quel punto non potrebbe più operare il sorpasso. In coda, Viktoria Plzen-CSKA Mosca del 10 dicembre deciderà con tutta probabilità quale delle due squadre retrocederà in Europa League (all'andata hanno vinto i russi 3-2, perciò ai cechi basta un 1-0 interno per ribaltare la situazione).

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.