BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Europa League/ Pandurii-Fiorentina (1-2): cronaca e tabellino della partita (gruppo E)

Pubblicazione:giovedì 7 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:giovedì 7 novembre 2013, 22.29

Foto Infophoto Foto Infophoto

EUROPA LEAGUE, PANDURII-FIORENTINA (1-2): CRONACA E TABELLINO DELLA PARTITA (GRUPPO E) - Pandurii-Fiorentina finisce 1-2: i viola conquistano il bottino pieno e la qualificazione matematica ai sedicesimi di finale. Con loro accede al turno successivo anche il Dnipro, che ha battuto per 2-0 il Paços de Ferreira. Alla Cluj Arena Pandurii in vantaggio con Eric Pereira nel primo tempo, rimonta viola nel finale con Matos prima e Borja Valero poi. Classifica dopo quattro giornate: Fiorentina 12 punti, Dnipro 9, Pandurii e Paços Ferreria 1. Prossima giornata (28 novembre): Paços Ferreira-Fiorentina, Dnipro-Pandurii.CRONACA PRIMO TEMPO: modulo 4-2-3-1 per i padroni di casa, Montella invece disegna un 4-3-3 con Cuadrado mezz'ala destra di centrocampo e tridente Joaquin-Matos-Iakovenko. Il primo tiro significativo è di Matos, che riceve spalle alla porta, si gira al limite e batte al volo di sinistro: palla alta. Al 27' la Fiorentina trova la prima trama pulita: palla da sinistra a destra, Matos libera al tiro Joaquin ma il tentativo dello spagnolo è strozzato dalla tempestiva uscita del portiere Mingote (subentrato 3' prima al titolare infortunato). Al 32' l'inaspettato vantaggio del Pandurii: Buleica difende palla sulla fascia sinistra, la crossa al centro dove Eric Pereira si tuffa all'indietro per la rovesciata; Fernandez sbilancia l'avversario che nel salto colpisce il pallone di stinco, per una traiettoria arcuata che scavalca Munua e plana in rete, per il delirio del pubblico. Al 40' la Fiorentina rischia il 2-0: Compper perde palla sulla trequarti, Pereira gliela ruba e si invola, al limite passaggio per Dos Santos che gliela ridà un pò corta, bravo Roncaglia che fa bene la diagonale e chiude in angolo. Al 42' secondo cambio per infortunio nel Pandurii: problema muscolare per il difensore Erico, al suo posto entra il pariruolo Mamele. Al 44' Joaquin crossa rasoterra pescando Cuadrado in area: il colombiano è sbilanciato e prova a calciare dopo un attimo d'esitazione, ma trova pronto Christou alla ribattuta prima della linea d porta.

CRONACA SECONDO TEMPO - Dentro Borja Valero per Iakovenko. Un minuto e la viola sfiora il pari: Rodriguez verticalizza bene per Valero, filtrante in area per Matos che calcia di prima, ma sbatte su un'altra uscita perfetta del portiere Mingote. Al 52'Aquilani prova da fuori, con poco spazio per coordinarsi: destro alto di poco. Al 54' bel lancio di Aquilani che pesca l'inserimento di Valero in area: lo spagnolo tira al volo di destro, tocco troppo morbido e palla sul fondo. Al 56' Momcilovic prova da fuori, ma Munua respinge. Si prosegue sino all'86', quando la Fiorentina perviene al pareggio nel momento di maggiore stanca. Cuadrado raccoglie una respinta e sguscia via sul lato destro dell'area, cross basso sottoporta dove Matos tocca in rete da due passi. La Fiorentina trova nuove forze dal gol e segna all'ultima azione disponibile. Ancora Cuadrado protagonista: altra accelerazione sul centro destra e bel filtrante che libera Valero in area, bravo lo spagnolo a battere a rete di prima col destro, diagonale non potente ma di precisione chirurgica. 

Il tabellino PANDURII-FIORENTINA 1-2

Marcatori: 32'E.Pereira (P), 86'Matos (F), 92'B.Valero (F)

Pandurii (4-2-3-1): Stanca (34'Mingote); Ungurusan, Erico (42'Mamele), Christou, Momcimovic; Breeveld, Anton; Buleica, E.Pereira, Distefano (86'Sipo); Dos Santos (Cristea, Adrovic, Nicoara, Ciucur). All.Pustai

Fiorentina (4-3-3): Munua; Roncaglia (80'Capezzi), G.Rodriguez, Compper, M.Alonso; Cuadrado, Aquilani, M.Fernendez (65'Ilicic); Joaquin, Matos, Iakovenko (46'B.Valero) (Neto, Savic, Tomovic, Pasqual). All.Montella

Arbitro: Sidiropoulos Ammoniti: Momcilovic, Anton, Erico (P), G.Rodriguez, B.Valero (F) per gioco scorretto, Mingote (P) per perdita di tempo

PANDURII-FIORENTINA, RISULTATO FINALE 1-2 - Pandurii-Fiorentina finisce 1-2: Viola qualificati ai sedicesimi di finale, rumeni eliminati. Sembrava una partita stregata per la formazione di Vincenzo Montella, e invece nel secondo tempo arriva la reazione che il tecnico si aspettava. Vantaggio firmato Eric Pereira con una strepitosa rovesciata mancina su cross da sinistra, ma la ripresa consegna alla Cluj Arena uno strepitoso Juan Cuadrado: l'esterno colombiano si accende nel finale e spacca in due la difesa rumena, prima servendo Ryder Matos che segna il terzo gol in Europa League, poi filtrando dentro per Borja Valero che, quando mancano 30 secondi al termine della partita, trova il destro che finisce all'angolino per i tre punti della Fiorentina. La situazione nel girone: Fiorentina 12, Dnipro 9, Pandurii 1, Paços Ferreira 1. Ora la Viola si giocherà il primo posto nel gruppo E con gli ucraini del Dnipro, potendo affrontare lo scontro diretto in casa e partendo dal 2-1 con cui ha vinto in Ucraina la gara di andata.

DIRETTA PANDURII-FIORENTINA, GOL DI MATOS - All'86' minuto, la Fiorentina pareggia. Segna Ryder Matos, al terzo gol in Europa League, quando ormai sembrava che i viola non ne avessero più: Cuadrado scappa a destra con un colpo di tacco e il classico sprint e mette in mezzo basso, Matos quasi sbaglia con il mancino ma è troppo vicino alla porta per non fare gol e impattare la gara. Pandurii-Fiorentina 1-1.

DIRETTA PANDURII-FIORENTINA, GOL DI ERIC - Al 32' minuto, incredibilmente, il Pandurii è in vantaggio. Il gol è di Eric: cross dalla sinistra, Mati Fernandez prova a mettere pressione al numero 10 dei rumeni che invece riesce a girare con una rovesciata "sporca", colpita di parastinco ma comunque spettacolare. Il pallone scavalca Munua e termina in porta. Pandurii-Fiorentina 1-0.

DIRETTA PANDURII-FIORENTINA, LE FORMAZIONI UFFICIALI - Le formazioni ufficiali della partita Pandurii-Fiorentina. PANDURII (4-2-3-1): 33 Stanca; 4 Momcilovic, 5 Christou, 18 Ungurusan, 21 Erico; 7 Buleica, 19 Anton; 22 Distefano, 24 E.Pereira, 28 Breeveld; 9 dos Santos In panchina: 80 Mingote (portiere), 3 Sipo, 6 Mamele, 8 Cristea, 11 Adrovic, 26 Nicoara, 90 Ciucur Allenatore: Cristian Pustai FIORENTINA (4-3-3): 78 Munua; 4 Roncaglia, 2 G.Rodriguez, 5 Compper, 3 M.Alonso; 11 Cuadrado, 10 Aquilani, 14 M.Fernandez; 17 Joaquin, 30 Matos, 77 Iakovenko In panchina: 1 Neto, 15 Savic, 40 Tomovic, 23 Pasqual, 20 B.Valero, 31 Capezzi, 72 Ilicic Allenatore: Vincenzo Montella Arbitro: Christos Akrivos (Grecia)

DIRETTA PANDURII-FIORENTINA, LA CHIAVE TATTICA – I rumeni, con ogni probabilità, si schiereranno con un 4-4-1-1 volto al contenimento e alle ripartenze in contropiede. I gigliati sanno perfettamente che il pallino del gioco sarà totalmente nelle loro mani, e per tentare la vittoria utilizzeranno il 4-3-2-1 (modulo di riserva al consueto 3-5-2) dove Joaquin e Iakovenko agiranno a sostegno di Matos nell’inedito ruolo di unico centravanti. Considerato il poco peso specifico del reparto avanzato, sarà fondamentale l’apporto e le incursioni dei tre centrocampisti, su tutti, Cuadrado (quest’ultimo schierato nei panni di mezz’ala) ed Aquilani.

DIRETTA PANDURII-FIORENTINA, I PRONOSTICI – Nonostante la partita che attende la Fiorentina questa sera contro il Pandurii possa dare l’impressione quasi di una partita d’allenamento, la Snai ha deciso di dare fiducia ai rumeni quotando una loro vittoria a 5,25 contro l’1,60 dei viola, mentre il pareggio viete quotato 3,85. Un ulteriore segnale che per gli uomini di Montella non possa trattarsi di una passeggiata, lo si può notare come il Gol sia pagato a 1,75 mentre il NoGol a 1,95, l’Under a 1,90 e l’Over ad 1,80. Considerato il semi turnover che l’Aeroplanino dovrebbe attuare, vi consigliamo di puntare su una vittoria della propria squadra con un distacco massimo di due gol, e, nello specifico, il 2-0 (quotato 7,50) ed il 3-1 (12).

DIRETTA PANDURII-FIORENTINA: RISULTATO E CRONACA (EUROPA LEAGUE, GRUPPO E) - Per la quarta giornata del gruppo E di Europa League si gioca questa sera Pandurii-Fiorentina. Le due squadra scendono in campo alla Cluj Arena alle 21,05 per una partita, arbitrata dal greco Tasos Sidiropoulos, che potrebbe dare la qualificazione ai sedicesimi di finale ai viola. Nel dettaglio, i viola guidano il girone a punteggio pieno (9 punti), seguiti dal Dnipro con 6, poi Pandurii e Paços Ferreira chiudono con 1. Dunque i viola passano il turno con una vittoria, ma possono festeggiare già stasera anche con un pareggio, se il Paços Ferreira al contempo non vincerà in casa del Dnipro (in caso contrario lo scontro diretto di ritorno, ancora da giocare, cancellerebbe l'aritmetica pur mantenendo viva la logica della qualificazione, visto che all'andata la Fiorentina ha vinto 3-0 contro i portoghesi). Si sapeva che sarebbe stato un girone agevole: l'unico pericolo era rappresentato dalla squadra ucraina che già lo scorso anno aveva dato filo da torcere a una formazione italiana. Decisiva in questo senso è stata la vittoria viola alla Dnipro Arena per 2-1, che ha permesso ai toscani di continuare a guidare il gruppo e di poter risparmiare energie importanti in vista del campionato, dove si tenta la rincorsa alle prime posizioni; in questo senso Montella affronterà queste ultime gare con tanto turnover, a cominciare da quella di questa sera (clicca qui per le probabili formazioni). Per quanto riguarda il Pandurii Targu Jiu, il grande successo è stato centrato con la qualificazione alla fase a gironi: un punto è stato conquistato, ora si proverà a dare fastidio alla Fiorentina con la consapevolezza che i sedicesimi di finale restano un miraggio, anche se naturalmente ci sarebbe ancora la possibilità di mettere le mani su un secondo posto nel girone che sarebbe storico. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI PANDURII-FIORENTINA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (EUROPA LEAGUE, GRUPPO E)

Quarto posto in campionato, staccato di tre punti dalla coppia delle seconde formata da Astra Giurgiu e Petrolul Ploiesti e di sei dalla capolista Steaua Bucarest: il Pandurii anche quest'anno occupa le primissime posizioni della lega nazionale, confermandosi come una realtà in crescita. Lo dimostra la qualificazione ai gironi di Europa League passando attraverso il complicato e lungo meccanismo dei preliminari, e l'ottimo pareggio ottenuto contro il Paços Ferreira che rimane una formazione decisamente più tecnica ed esperta. E' oltremodo evidente che nè l'allenatore Cristian Pustai nè tantomeno i giocatori si immaginavano di ritrovarsi al secondo turno, stanno invece prendendo questa avventura come una tappa di crescita per il loro futuro. Intanto le statistiche non sono nemmeno malissimo: il Pandurii ha subito cinque gol, tre dei quali contro la Fiorentina nella partita d'andata. Contro il Dnipro, nella partita casalinga, la squadra è riuscita a rimanere in gara per novanta minuti. Il gol storico, per ora l'unico nella competizione, lo ha messo a segno al Dom Afonso Henriques di Paços de Ferreira il terzino sinistro Marko Momcilovic, serbo di 26 anni che da questa stagione gioca nel club (pagato 400 mila euro al Javor Ivanjica) e ha confermato il suo fiuto per la porta, avendo già segnato 3 gol nella lega rumena. Due brasiliani da tenere d'occhio: il trequartista Eric, 27 anni (8 reti in campionato), e l'attaccante Alex, 23 anni. Occhio anche al lituano Deivydas Matulevicius. La Fiorentina si presenta qui, come ha detto l'agente FIFA Alessandro Marilli (clicca qui per il suo pronostico), senza il timore di deconcentrarsi; anche se nel weekend c'è un'importante partita di campionato contro la Sampdoria, la testa dei giocatori di Vincenzo Montella è fissa sulla Cluj Arena e sulla possibilità di chiudere il discorso qualificazione con due giornate di anticipo, aspettando poi il Dnipro per ottenere il primo posto nel girone. Un cammino da dominatrice come era giusto aspettarsi: tre vittorie in tre partite, con 8 gol realizzati e uno solo subito, peraltro su calcio di rigore, sul campo del Dnipro dove c'era anche il timore di uscire con una sconfitta. Montella ha sempre detto di tenere tanto a questa competizione e i fatti gli stanno dando ragione; la cosa più positiva è la crescita dei giovani e delle seconde linee, che stanno dando un importante contributo: Ryder Matos per esempio ha già segnato due gol in questa manifestazione, Bakic ha fatto bene in mezzo al campo quando è stato impiegato e in generale la squadra cresce compatta e sicura dei propri mezzi. Per l'eccellenza servono naturalmente anche i titolari, probabilmente non questa sera di fronte a un avversario nettamente inferiore. Non resta allora che dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire: la diretta di Pandurii-Fiorentina sta per cominciare…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI PANDURII-FIORENTINA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (EUROPA LEAGUE, GRUPPO E)


  PAG. SUCC. >