BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Catania-Udinese, i protagonisti. Le ultime novità (Serie A, dodicesima giornata)

Pubblicazione:venerdì 8 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:sabato 9 novembre 2013, 17.21

Muriel  (Infophoto) Muriel (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-UDINESE (SERIE A 2013-2014, DODICESIMA GIORNATA): I PROTAGONISTI – Il Catania, oggi pomeriggio alle ore 18:00, ospiterà tra le mura amiche l’Udinese in una sfida valida per il primo anticipo della dodicesima giornata del campionato di Serie A. I tifosi delle due squadre, si aspettano qualcosa dai rispettivi uomini chiave, soprattutto i padroni di casa che, ad oggi, sarebbero retrocessi in serie B dopo una permanenza di ben sette anni nella massima serie. Catania, il protagonista è… Castro - Complice l’assenza di giocatori del calibro di Bergessio e Barrientos, l’esterno argentino, insieme al Izco sulla destra ed a Keko in mezzo, avrà il compito di mettere Maxi Lopez nelle migliori condizioni di trovare la via del gol. E chiaro che, rispetto al connazionale ed allo spagnolo sopracitati, ci si aspetta qualcosa di più, soprattutto negli ultimi venti metri, in quanto dotato di maggior fantasia e di propensione offensiva. Udinese, il protagonista è… Muriel – Il funambolico attaccante dovrà riuscire, insieme a Nico Lopez, a sopperire alla pesante assenza di Totò Di Natale. Il colombiano non è il cosiddetto bomber di razza, anche perché tende a svariare molto su tutto il fronte dell’attacco, ma, considerata l’infortunio accaduto al capitano, dovrà, sicuramente, “sacrificarsi” di meno in modo da risultare più lucido e, di conseguenza, anche più concreto in fase realizzativa.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-UDINESE (SERIE A 2013-2014, DODICESIMA GIORNATA): I BALLOTTAGGI – Considerati le molteplici assenze degli etnei ed alla inamovibilità di parecchi giocatori dei friulani, non dovrebbero esserci molti dubbi sul modulo utilizzato e sui rispettivi interpreti. Per quanto riguarda i padroni di casa, l’unico ballottaggio è legato a chi tra Tachtsidis e Guarente affiancherà Almiron in mezzo al campo, mentre i bianconeri dovranno fare i conti con le condizioni precarie di Dusan Basta e di Maicosuel. Il primo, dovrebbe sedersi in panchina a favore dell’inserimento di Pinzi sulla linea dei centrocampisti con Pereyra spostato a destra, mentre il secondo, complice l’assenza di Totò Di Natale, è favorito su Nico Lopez.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-UDINESE (SERIE A 2013-2014, DODICESIMA GIORNATA): GLI ASSENTI – Guidolin dovrà fare a meno di bomber Di Natale a causa di una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra, e,oltre a lui, anche di Maicosuel e Ranegie: emergenza in attacco per i friulani. De Canio, invece, recupera Spolli, almeno per la panchina. La situazione però non è per niente rosea, perché mancano anche Barrientos e Bergessio, due assenze pesantissime per l'attacco, e poi Plasil, Bellusci, Peruzzi, Cabalceta e Boateng. Situazione davvero difficilissima per gli etnei, che devono fare punti in ogni caso, vista la classifica in rosso.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-UDINESE (SERIE A 2013-2014, DODICESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOTIZIE – Il programma della dodicesima giornata del campionato di serie A 2013-2014 comincerà con il tradizionale anticipo delle ore 18.00, che oggi sarà Catania-Udinese. Allo stadio Massimino andrà dunque in scena una partita assai delicata, perché il Catania occupa una sgraditissima (e inattesa a inizio stagione) penultima posizione, dalla quale deve cercare di risalire in fretta. Finora non ha dato esiti positivi nemmeno il cambio in panchina, da Maran a De Canio, anche se bisogna dire che il nuovo allenatore fino ad oggi ha avuto un calendario durissimo, ed inoltre l'emergenza infortuni che il Catania sta vivendo ha pochi paragoni nella storia del calcio. Dall'altra parte abbiamo un'Udinese un pochino più tranquilla, ma che comunque non riesce a decollare e che deve evitare di farsi risucchiare nei bassifondi della classifica. Per tutti questi motivi, si attende una partita combattuta e molto interessante: eccovi dunque le ultime notizie e le probabili formazioni delle due squadre, che saranno dirette dal signor De marco.

FORMAZIONE CATANIA – Così si è espresso ieri l'allenatore dei siciliani Gigi De Canio: “Non è con una partita che possiamo dare la svolta al nostro campionato. Serve, invece, tempo e convinzione per recuperare il terreno perduto. Sarà importante ritrovare la consapevolezza della nostra dimensione, perché solo così si può scendere in campo per lottare per la salvezza. Se restiamo uniti e ci dimostriamo una squadra possiamo aiutarci l'un l'altro. I ragazzi in queste due settimane hanno ritrovato le vecchie convinzioni. Ora abbiamo troppi giocatori fuori, mentre alcuni altri non sono al top e, quindi, di questa situazione inevitabilmente ne risentiamo”. L'emergenza infortuni è comunque pesante, e colpisce trasversalmente ogni reparto: la situazione peggiore è in attacco, dove sarà rilanciato Maxi Lopez (protagonista della cronaca rosa in questi giorni) affiancato da Keko, nettamente favorito su Leto, e Castro. Piccolo dubbio anche in difesa, dove comunque Legrottaglie è nettamente favorito su Spolli per formare con Gyomber la coppia centrale.

PANCHINA CATANIA – Scelte inevitabilmente molto ridotte in panchina, che tra l'altro sarà composta da soli nove elementi, anche se qualche miglioramento inizia ad esserci, come ad esempio la presenza di Spolli e Rolin per la difesa, mentre in attacco Leto ha ancora qualche possibilità di giocare titolare.

INDISPONIBILI CATANIA – Più che l'elenco dei giocatori assenti, sembra un bollettino di guerra: le due assenze più pesanti sono inevitabilmente quelle dei due attaccanti Barrientos e Bergessio, che tra l'altro saranno ancora molto lunghe, ma poi abbiamo anche Monzon e Bellusci out in difesa, Plasil indisponibile per il centrocampo e poi anche Peruzzi, Cabalceta e Boateng sempre fuori causa, quando avrebbero potuto tornare utili in questo periodo di grande difficoltà.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI CATANIA-UDINESE (SERIE A 2013-2014, DODICESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >