BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Montenegro-Italia/ In streaming video e diretta tv, come seguire la partita (World League pallanuoto uomini)

Montenegro-Italia in streaming video e diretta tv: ecco come seguire la partita di pallanuoto, valida per il girone C europeo delle qualificazioni alla World League 2014 maschile

Infophoto Infophoto

Questa sera appuntamento con il Settebello: alle ore 20.00 infatti si gioca Montenegro-Italia, partita valida per il girone C delle qualificazioni europee alla World League 2014, le cui finali saranno disputate a Dubai dal 17 al 22 giugno dell'anno prossimo. Si qualificheranno le prime due di questo girone, e proprio Montenegro e Italia sono le favorite in un gruppo che comprende anche Germania e Slovacchia. Nella prima giornata gli azzurri hanno battuto i tedeschi e i montenegrini hanno sconfitto gli slovacchi. Inutile dire che questa giornata propone agli uomini del c.t. Sandro Campagna la partita sulla carta più difficile del girone, cioè la trasferta sul campo della principale avversaria. Tornare in Italia con un risultato positivo, magari un successo, sarebbe un'ipoteca serissima sulla qualificazione, anche se naturalmente nulla sarebbe compromesso nemmeno in caso di sconfitta. La partita di Kotor sarà comunque un importante banco di prova, in quella che sarà la rivincita della semifinale dei Mondiali di Barcellona 2013, vinta per 10-8 dai montenegrini sugli azzurri argento olimpico e iridati nel 2011. Per l'occasione, è tornato in gruppo Massimo Giacoppo, che mancava appunto da Londra 2012 e ha dichiarato di essere rimasto positivamente sorpreso da questa convocazione, in un mix di veterani e giovani leve per cui la World League è un banco di prova molto importante. Da sottolineare che uno dei nuovi, Stefano Luongo, ha dovuto rinunciare alla convocazione perché operato improvvisamente per appendicite: al suo posto, ecco una delle stelle delle ultime stagioni, cioè Alex Giorgetti. Di certo, quando si parla di pallanuoto Montenegro-Italia è una di quelle partite che non si possono perdere. L'appuntamento per gli appassionati sarà dunque con la diretta tv su Rai Sport 1 (canale 57), naturalmente a partire dalle ore 20.00, e per chi non potesse mettersi davanti a un televisore a quell'ora ricordiamo anche lo streaming video che sarà a disposizione gratuitamente per tutti sul sito ufficiale della Rai (www.rai.tv).


© Riproduzione Riservata.