BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Milan Ajax: i ballottaggi: Constant o Emanuelson? (Champions League, gruppo B)

Balotelli ed El Shaarawy tornano a far coppia (Infophoto) Balotelli ed El Shaarawy tornano a far coppia (Infophoto)

Queste invece sono state le parole di Frank De Boer nella conferenza stampa di ieri: “Il Milan gioca in casa ed è una grande squadra, penso che le possibilità di vincere siano pari, direi 50 e 50. Sono cresciuti molto ultimamente, ma anche noi stiamo facendo bene. Se giochiamo al nostro livello domani (oggi, ndR) possiamo conquistare i tre punti. Proveranno a tenere il possesso di palla, senza sbilanciarsi e mantenere il pareggio. Kakà e Balotelli sono due grandi giocatori, dovremo stare attenti, ma noi stiamo bene e possiamo disputare un'ottima partita. Dobbiamo sfruttare gli spazi che il Milan ci concederà e dare il massimo. Ci siamo preparati come per tutte le altre partite. La tensione c'è e alcuni giocatori più giovani possono sentire maggiormente la tensione, ma questa tensione deve diventare qualcosa di positivo. Una partita a questo livello rende più forte un giocatore, al di là del risultato. E' un'esperienza importante per loro. Tre anni fa il Milan si era già qualificato, mentre noi dovevamo vincere (l'Ajax vinse 2-0 a San Siro, ndR). La situazione era completamente diversa e il Milan è diverso rispetto a quello di tre anni fa. La squadra di Allegri ha 22 punti di distacco dalla capolista in Serie A, quindi per loro è una gara importante”. Sotto i riflettori ci sarà il grande ex Bojan Krkic, che giocherà al centro dell'immancabile tridente del classico 4-3-3 olandese, con Schone a destra e Fischer a sinistra. Il danese, 19 anni, è molto atteso visto che è considerato uno dei migliori talenti d'Europa. L'unico dubbio riguarda la posizione del figlio d'arte Daley Blind, che dovrebbe essere riportato nel ruolo di terzino sinistro, anche se nell'ultima striscia di sei partite vinte consecutive ha sempre giocato a centrocampo.

Il nome di spicco fra i panchinari è certamente quello dell'islandese Sigthorsson, attaccante che probabilmente sarebbe stato titolare ma che è acciaccato e quindi almeno inizialmente guarderà il match dalla panchina. Citiamo pure De Sa ed Hoesen, altre alternative a disposizione di De Boer per la fase d'attacco.

Tre giocatori non potranno essere protagonisti questa sera a San Siro: l'assenza più pesante sarà quella di Siem De Jong, bloccato da problemi al bicipite. Indisponibili anche il difensore Boilesen, che si è fatto male contro il Barcellona e rientrerà probabilmente dopo Natale, e il centrocampista Duarte. Ad essi va aggiunto lo squalificato Veltman.