BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Barcellona-Celtic, ultime novità (Champions League, gruppo H)

Pubblicazione:mercoledì 11 dicembre 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 11 dicembre 2013, 12.33

Foto Infophoto Foto Infophoto

FORMAZIONE CELTIC - Il Celtic arriva invece da due partite nelle quali ha segnato 12 gol: un rendimento incredibile, anche perchè entrambe le vittorie (l'ultima contro il Motherwell, 5-0) sono arrivate in trasferta. Neil Lennon è fiducioso: "Ottenere un risultato importante qui conterà anche per la prossima stagione. Dovremo giocare una grande partita: loro hanno perso a Bilbao, ma a tratti hanno fatto vedere un calcio". E' la dimostrazione che il tecnico del Celtic vuole sempre allenare, in ogni situazione, anche quando le speranze sono finite. Il perchè lo spiega quando parla dei rapporti tra queste due squadre: "C'è tanto rispetto, Barcellona e Celtic sono due istituzioni che insieme si trovano sempre bene". C'è qualche problema di formazione: non ci sarà Izaguirre che Lennon aveva segnalato in grande forma. Rientra però Adam Matthews, che a questo punto dovrebbe prendersi la fascia sinistra difensiva con Ambrose e Van Dijk confermati in mezzo e Lustig a destra. Tutto invariato da centrocampo in su: Scott Brown è il leader della mediana e si avvarrà dell'aiuto di Kayal in mezzo, Forrest e Mulgrew sulle corsie laterali mentre davanti la coppia offensiva è formata da Samaras e Stokes. 

PANCHINA CELTIC - Le armi a disposizione di Lennon sono giovani e ancora senza troppa esperienza. Il talento c'è: come quello dell'ex Schalke 04 Pukki, o quello di Boerriger. La speranza di casa si chiama Dylan McGeouch e ha 20 anni: è un trequartista che ha già tanta esperienza nelle nazionali giovanili scozzesi e promette benissimo. 

INDISPONIBILI CELTIC - Come detto non ci sarà Izaguirre, fermo per squalifica. Manca anche il veterano Kris Commons, esterno sinistro di centrocampo che nell'ultima partita contro il Motherwell ha segnato tre gol. Sono assenze importanti per il Celtic: Lennon però ha già fatto vedere di saper sfruttare al massimo anche le sue seconde linee.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARCELLONA-CELTIC (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO H)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >