BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Lazio-Trabzonspor/ Il pronostico di Felice Pulici (esclusiva)

FELICE PULICI ci presenta Lazio-Trabzonspor, partita valida per la sesta giornata del gruppo J di Europa League 2013-2014: si gioca stasera alle ore 21.05 all'Olimpico

Vladimir Petkovic e Antonio Candreva (Infophoto)Vladimir Petkovic e Antonio Candreva (Infophoto)

Una Lazio in crisi affronterà stasera alle ore 21.05 allo stadio Olimpico il Trabzonspor nell'ultima partita della fase a gironi di Europa League, gruppo J. Le due squadre sono già qualificate per i sedicesimi, ma la formazione turca ha 13 punti mentre quella biancoceleste 11. Per arrivare prima la Lazio dovrebbe quindi solo vincere, con un successo che darebbe probabilmente un sorteggio più agevole, e certamente farebbe anche crescere il morale di una squadra che ne ha estremo bisogno in questo periodo. L'allenatore Vladimir Petkovic è stato messo sotto accusa e la sua panchina traballa, ma non si possono addossargli tutte le colpe. Ci sono ad esempio, fra le tante cause, l'assenza di Miroslav Klose, la mancanza di un'alternativa valida al centravanti tedesco, calciatori chiave come Hernanes che sembrano pensare più al loro futuro che a giocare bene. La rosa della Lazio poi sembra essere molto scarna, il presidente Claudio Lotito non ha fatto grandi acquisti e forse non li farà neanche al mercato di gennaio. Una situazione quindi complessa. Per parlare di Lazio-Trabzonspor abbiamo sentito il grande ex biancoceleste Felice Pulici. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Quanto conterà un eventuale successo per avere il primo posto nel girone? Non conterà molto, primo o secondo posto quello che conta è stata la qualificazione al prossimo turno.

Però potrebbe servire per dimenticare il momento brutto della squadra? Una vittoria dà sempre morale, questa è una cosa veramente sicura.

Quali saranno le difficoltà di quest'incontro? Ripeto, sarà una partita di non grande valore per la Lazio.

Klose è il giocatore a cui la Lazio non può rinunciare? Un giocatore insostituibile al 100%: la Lazio non può rinunciare a un giocatore come Klose.

Serviranno rinforzi a gennaio? Non mi illudo che Lotito faccia grandi acquisti e certo dipenderà anche dalla situazione di classifica della Lazio.

Petkovic quanto è responsabile di questa situazione? Non si possono addossare tutte le colpe all'allenatore. Tutti hanno le loro colpe se la Lazio non sta andando bene, società, giocatori, lo stesso tecnico. Certo una cosa è chiara: Petkovic dovrebbe avere la fiducia piena della società, che dovrebbe finalmente fare chiarezza su tante cose.

Dove potrà arrivare la Lazio in questa stagione?