BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mini Transat/ Chi è Michele Zambelli, lo skipper più giovane di sempre

Si è da poco conclusa l'affascinante regata velica Mini Transat, nella quale si è messo particolarmente in luce lo skipper italiano MICHELE ZAMBELLI: eccone un breve ritratto

Infophoto Infophoto

VELA MINI TRANSAT: MICHELE ZAMBELLI – L'italiano Michele Zambelli, skipper di Fontanot, si è piazzato decimo in classifica generale della Mini Transat su trentuno prototipi in partenza, e soprattutto secondo dietro a un veterano di lungo corso come Sampaquita di Bruno Garcia nella classifica dei prototipi vintage. Non aveva una barca all'altezza per lottare con i prototipi più recenti e puntava dunque ad arrivare al traguardo e ad accumulare esperienza. Questa era la sua terza traversata dell’Atlantico, ma la prima in solitario. Stefano Paltrinieri racconta i suoi primi passi nel mondo dei Mini nel diario di bordo I Giovani Leoni. La principale forza di Zambelli è l’entusiasmo, la voglia di fare, di stare in mare e di realizzare il suo sogno, come testimonia chi lo conosce già dai suoi esordi. A 23 anni, Zambelli batte il primato di Luca Tosi del 2009 diventando lo skipper italiano più giovane ad aver concluso la Mini Transat. Zambelli racconta che nella bomba di vento al largo del Portogallo ha preferito mettere le vele a farfalla e filare dritto per dritto, “come gli Antichi”. Quello di Zambelli e Fontanot è un progetto che illustra alla perfezione quello che viene spesso definito come “spirito Mini”. Tanti sacrifici a terra e in mare, tanta solidarietà tra Ministi e simpatizzanti, che hanno in comune la medesima passione che rasenta l’ossessione. Michele ha passato tante nottate nel furgone. Poche risorse ma spese bene, per concretizzare un progetto tutto italiano: “A noi piacciono quei luoghi, dove il vento è grigio e il cielo soffia forte, nella moltitudine della solitudine varchiamo le soglie dell’infinito” ha scritto su Facebook parafrasando Simone Bianchetti. Mentre così ha sintetizzato la sua avventura: “Tutto è andato bene. La prossima dovrà andare meglio”. Con una barca vecchia ormai di dieci anni, anche solo arrivare al traguardo non era così scontato.

© Riproduzione Riservata.