BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Lazio-Trabzonspor (0-0): i voti della partita (Europa League, gruppo J)

Trabzonspor

Quasi mai impegnato, attento nelle uscite alte.

L’esterno vince il duello col giovane Keita che difficilmente riesce a impensierirlo.

Riesce a contenere Floccari e a far riparte le azioni dei turchi.

Insieme a Yumlu forma la coppia centrale di difesa e non ha troppi problemi in fase difensiva.

A sinistra soffre le discese di Cavanda e poi anche di Candreva, non si fa mai vedere in fase offensiva.

Buono il suo pressing che non fa ragionare i centrocampisti biancocelesti che fanno fatica ad impostare le azioni.

Fatica nella fase di interdizione e non è preciso nel dare palloni al reparto avanzato.

Svaria da una parte all’altra, batte i calci di punizioni ma non mette il timbro sulla partita.

Quasi inesistente per tutto il match, ci si aspettava molto di più da lui. Ecco perché è finito a giocare al Trabzonspor.

Buon primo tempo per il brasiliano, nella ripresa invece cala un po’ come tutti i compagni e non riesce più a impensierire la difesa avversaria. (Erdogan s.v.)

Il terminale offensivo non entra mai in partita, completamente oscurato da un ottimo Biava. (Gural s.v.)

(Federico Montanaro)

© Riproduzione Riservata.