BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Chievo-Sampdoria, ultime novità (Serie A, sedicesima giornata)

Probabili formazioni di Chievo Sampdoria, che si gioca domani alle ore 15.00: le ultime novità sulla partita di serie A (16a giornata). Le due squadra sono in un buon momento di forma

(Infophoto) (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO VERONA-SAMPDORIA (SERIE A, SEDICESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – Si gioca oggi pomeriggio alle ore 15 Chievo-Sampdoria, partita valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A. Eugenio Corini e Sinisa Mihajlovic sono alla quarta partita sulle panchine delle due squadre, ed entrambi sono imbattuti: tre vittorie per l'ex centrocampista, una vittoria e due pareggi per il serbo. Scontro diretto per la salvezza tra due squadre in salute: i due allenatori sembrano intenzionati a confermare i moduli con cui hanno rigenerato le due formazioni. Per il Chievo dunque spazio al 4-3-3 con Estigarribia favorito su Sestu per un posto nel tridente offensivo, Lazarevic dovrebbe essere in campo per Paloschi con Thereau al centro, dietro è ancora Radovanovic il possibile compagno di Luca Rigoni ed Hetemaj in mediana, dietro Nicolas Frey parte in vantaggio su Sardo. Per quanto riguarda la Sampdoria, Mihajlovic schiera il 4-2-3-1 nel quale Soriano viene confermato sulla trequartii insieme a Gabbiadini e Krsticic che dunque avanza la sua posizione; Eder è l'unica punta, Palombo e Obiang ormai i due mediani designati con Mustafi che fa coppia arretrata con Gastaldello.

CLICCA QUI PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI CHIEVO-SAMPDORIA (SERIE A, SEDICESIMA GIORNATA)

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO VERONA-SAMPDORIA (SERIE A, SEDICESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – Entrambe le squadra hanno cambiato l’allenatore in panchina ed entrambe hanno avuto ottimi risultati. Il Chievo Verona, ultimo sotto la gestione di Sannino, ha richiamato in panchina Eugenio Corini che ha ottenuto tre vittorie di fila: partendo dall’entusiasmante trionfo (e in extremis) nel derby contro il Verona, passando per il secco 3-0 contro il Livorno al Bentegodi per arrivare, infine, alla vittoria al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo (0-1 firmato) Thereau. I veneti hanno ora 15 punti e si trovano a più uno proprio sulla Samp di Sinisa Mihajlovic che ha raccolto 5 punti: il pareggio casalingo per 1-1 contro la Lazio, il pari (con il medesimo risultato) contro l’Inter a San Siro e la brillante vittoria a Marassi contro i rivali diretti del Catania (2-0 firmato Eder e Gabbiadini). Il match si annuncia frizzante: le squadra stanno vivendo un buonissimo momento di forma. Il cambio in panchina, come detto, ha dato nuove energie mentali e i risultati stanno arrivando eccome. L’obbiettivo di Chievo e Samp è quello della salvezza ed è certo che e continueranno questo trend, salvarsi sarà una pura formalità. Si tratta insomma di uno scontro diretto: chi fermerà la corsa? L’arbitro dell’incontro sarà il signor Rizzoli, assistenti di linea Stefani e Faverani; il quarto uomo sarà Manganelli, mentre gli arbitri di porta saranno Di Bello e Mariani. Fischio d’inizio domenica alle ore 15:00

QUI CHIEVO VERONA – Eugenio Corini ha rigenerato l’ambiente e i suoi. Con il suo offensivo 4-3-3 ha risollevato tutti. La squadra lo segue e i risultati (e che risultati) sono infatti arrivati. 9 punti in tre partite: non si poteva chiedergli di più. Il mister non potrà contare su Dramè squalificato: al suo posto spazio al Pamic, anche se c’è Sardo in lizza per la maglia da titolare. Thereau sicuro in attacco, con Estigarribia e Paloschi (in ballottaggio con Lazarevic) ai lati. Altro dubbio è quello tra Radovanovic e Bentivoglio, con il primo favorito. Rigoni ed Hetemaj la coppia di centrocampisti centrali, mentre a completare la difesa troviamo Puggioni (tra i pali) Dainelli, Frey e Cesar.

QUI SAMPDORIA – La grinta del serbo è la medicina giusta per i blucerchiati che dopo l’avvio disastroso sotto la gestione di Delio Rossi si sono risollevati raccogliendo 5 punti in tre partite e mostrando un calcio convincente. Mihajlovic punta forte sul sul 4-2-3-1 con Gabbiadini, Eder e Krsticic alle spalle di Petagna, favorito su Pozzi che non sta benissimo. Palombo e Obiang dovranno fare la diga davanti alla difesa composta da De Silvestri, Mustafi, Gastaldello e Regini. L’allenatore ha le idee chiare: nessun ballottaggio.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI CHIEVO VERONA-SAMPDORIA (SERIE A 2013-2014, SEDICESIMA GIORNATA)