BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Juventus Sassuolo: i protagonisti (serie A, sedicesima giornata)

Buffon e Pogba (Infophoto)Buffon e Pogba (Infophoto)

Eusebio Di Francesco ha voluto esprimere la sua vicinanza a Francesco Acerbi: "Siamo tutti con lui ed è stato fatto anche un comunicato dalla società", anche se non ha voluto addentrarsi nelle pieghe della vicenda. Il tecnico del Sassuolo ha invece analizzato la partita contro la capolista: "La Juventus è la squadra più forte del campionato, e Conte il miglior allenatore della Serie A. Ho detto ai ragazzi che dovranno avere grandissimo rispetto, ma nessun timore dell'avversario. Contro altre grandi abbiamo fatto molto bene, perciò dobbiamo avere coraggio e cattiveria". C'è stata una battuta anche sull'orario inconsueto: "Spiace perchè per noi è motivo d'orgoglio giocare allo Juventus Stadium ed è giusto che i nostri tifosi siano con noi. Mi spiace solo per questo: che la Juventus abbia riposato un giorno in più non mi interessa". In campo ci sono due giocatori attualmente in comproprietà con i bianconeri: Luca Marrone, che agisce in mediana insieme a Magnanelli, e Simone Zaza, "parcheggiato" in Emilia in attesa di conoscere il sou destino. Di Francesco si affida al solito 3-4-3, con Bianco a guidare la difesa insieme a Marzorati e Antei, con Gazzola e Longhi a spingere sulle corsie. Davanti, insieme a Zaza, Floro Flores e Missiroli: l'ex di Genoa e Udinese ha già segnato alla Juventus in questo stadio (quando vestiva la maglia dei friulani), mentre Missiroli può garantire una maggiore copertura in fase di non possesso.

Alexe, Masucci e Farias sono gli uomini offensivi chiamati a cambiare le sorti della partita qualora ce ne fosse bisogno. Kurtic può dare ordine e geometrie in mezzo, Schelotto per maggiore ritmo sulla corsia mentre troviamo altri due uomini legati alla Juventus: Ziegler è ancora tesserato dai bianconeri ed è in prestito al Sassuolo, mentre Chibsah ha giocato nella Primavera di Marco Baroni (vincendo da titolare il Torneo di Viareggio) ma poi è stato ceduto, arrivando qui dal Parma. 

Ha fatto molto discutere la squalifica di Domenico Berardi, lui pure in comproprietà con la Juventus e ad oggi indicato come rinforzo molto probabile per giugno: si è detto che l'ammonizione rimediata contro il Chievo sia giunta di proposito per evitare di incrociare il suo futuro. Sulla questione Di Francesco ha fatto sapere che si tratta di illazioni prive di fondamento, ma intanto non avrà il suo cannoniere (7 gol). Di Acerbi abbiamo detto: il difensore è stato trovato positivo, non rischia nulla ma intanto è stato sospeso. Fuori anche Gomes e lo sfortunatissimo Terranova, per il quale la stagione è finita in anticipo.