BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Lazio-Livorno, ultime novità (serie A, 16a giornata)

Probabili formazioni di Lazio-Livorno: le ultime novità sulla partita di serie A, valida per la sedicesima giornata di campionato, che si gioca oggi pomeriggio alle ore 15.00 all'Olimpico

Vladimir Petkovic (Infophoto) Vladimir Petkovic (Infophoto)

Si gioca oggi alle ore 15 Lazio-Livorno, partita valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A. I biancocelesti sono reduci dalla qualificazione in Europa League, i labronici all'ultima giornata hanno fermato il Milan. Si prevede un'atmosfera di fuoco sugli spalti, mentre in campo i due allenatori dovrebbero aver sciolto gli ultimi dubbi: Petkovic sceglie il 4-3-3 con il rientro in campo di Candreva sulla corsia destra e, soprattutto, il ritorno di Miroslav Klose dal primo minuto. Lulic a supporto, a centrocampo il titolare dovrebbe essere Lucas Biglia con Onazi e Hernandes. In difesa torna la coppia al momento considerata titolare, ovvero quella formata da Cana e Andre Dias. Nel Livorno si passa alla difesa a 5, anche se poi di fatto Schiattarella e Mbaye si possono alzare fino a ricoprire il ruolo di centrocampisti e dare una mano davanti, dove gioca il solo Paulinho con Siligardi in appoggio. A centrocampo c'è la quantità di Biagianti e Duncan, mentre Luci è chiamato a compiti di impostazione e, perchè no, inserimenti senza palla. Dalla panchina è pronto ad alzarsi Emeghara, che fin qui non ha mostrato quello che è il suo potenziale, messo in mostra invece la scorsa stagione con la maglia del Siena. 

Domani pomeriggio alle ore 15.00 si giocherà Lazio-Livorno, una delle partite della sedicesima giornata del campionato di serie A. Sperando che tutto vada bene dal punto di vista dell'ordine pubblico, tra due tifoserie che sono agli opposti estremi delle idee politiche, la partita sarà comunque molto calda per le esigenze di classifica di biancocelesti ed amaranto. Infatti, la Lazio di Vladimir Petkovic è finora una delle delusioni di questo campionato, e con soli 17 punti è addirittura molto più vicina alla zona retrocessione piuttosto che alla lotta per i posti nelle Coppe europee. Zona retrocessione di cui invece fa parte a pieno tutolo il Livorno, terzultimo con 13 punti. La Lazio sarà quasi obbligata a conquistare i tre punti, ma certamente gli uomini di Davide Nicola daranno l'anima per provare a fare il colpaccio all'Olimpico. Eccovi dunque le probabili formazioni e le notizie alla vigilia su Lazio-Livorno, partita che sarà diretta dal signor Peruzzo di Schio.

Le statistiche di squadra descrivono in effetti una situazione non esaltante per i biancocelesti: i capitolini sono al massimo settimi, per quanto riguarda il possesso palla e la supremazia territoriale, e colpisce il fatto che una delle squadre più quotate della nostra serie A abbia una differenza reti negativa. Sotto questo punto di vista, incide pesantemente il fatto che finora il solo Candreva (autore di quattro gol) sia stato capace di segnare più di due reti. Serve come il pane il ritorno ai massimi livelli di Klose, che domani pomeriggio occuperà il posto centrale in un tridente “anomalo” completato da Lulic e proprio da Candreva. Da sottolineare la presenza di Biglia in cabina di regia, anche se persiste il ballottaggio con Ledesma in un centrocampo che da parte sua ha grande bisogno del rilancio del 'Profeta' Hernanes, altro big che sta deludendo le aspettative in questa stagione. Un dubbio anche in difesa, dove Cana è favorito su Biava per affiancare Dias davanti a Marchetti.

La formazione labronica galleggia nelle posizioni basse anche nelle statistiche di squadra, dove le migliori prestazioni sono i quindicesimi posti per numeri di tiri in porta e percentuale di passaggi riusciti, anche se va detto che in nessuna graduatoria il Livorno scende sotto il diciassettesimo posto. Purtroppo invece è diciottesimo proprio nella classifica che più conta, che sancirebbe la retrocessione in serie B se il campionato finisse oggi. La squadra si incentra molto su Paulinho, che ha segnato ben sei dei quindici gol complessivi finora realizzati dalla squadra di mister Nicola. Per quanto riguarda la probabile formazione, sono due i ballottaggi ancora in piedi: Mbaye è favorito su Gemiti per il ruolo di esterno sinistro in un 5-3-2 piuttosto coperto (anche se in fase di spinta diventerà 3-5-2), mentre sarà Siligardi più probabilmente di Greco a spalleggiare Paulinho in attacco.