BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Napoli Inter: fuori Reina, c'è Insigne (Serie A, sedicesima giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si è dimostrato molto più emozionato Walter Mazzarri nel tornare a Napoli: "Sentirò l'ingresso allo stadio: sono stati quattro anni belli, intensi, ho bellissimo ricordi. Preparerò al meglio la squadra ma so che andremo incontro alle difficoltà". Sul calo dei risultati della squadra, reduce da tre pareggi, il tecnico toscano ha glissato: "Ci mancano dei punti, ma per quanto mi riguarda l'Inter sta andando meglio delle aspettative. Mi interessa vedere la squadra che torna a giocare con equilibrio e intelligenza". C'è stato anche il momento per parlare di analogie tra Napoli e Inter, entrambe ad una svolta rispetto alle ultime stagioni, e per svelare che Cambiasso sarà ancora in campo: "Non penso di poterlo cambiare per l'esperienza che ha; lo farò quando penserò che qualcuno nel suo ruolo stia facendo meglio di lui. E poi, è uno di quelli che hanno fatto meno peggio ultimamente". Dunque, l'argentino nuovamente titolare nel centrocampo in cui dovrebbe cambiare poco: solito ballottaggio Taider-Kovacic e questa volta dovrebbe essere il primo a spuntarla, sulla sinistra Nagatomo, Alvarez come al solito mezzala sinistra con Guarin che gioca da trequartista alle spalle di Palacio. In difesa il turno di riposo potrebbe prenderselo Juan Jesus, con Rolando dunque pronto a giocare sul centrosinistra.

Panchina dunque per Juan Jesus, ma anche per Javier Zanetti che è alla ricerca della condizione migliore dopo otto mesi di stop. Kovacic è pronto a cambiare il ritmo della squadra a gara in corso, c'è Kuzmanovic che ormai sembra un separato in casa, la bella notizia per Mazzarri è il ritorno a disposizione di Mauro Icardi, che tra un infortunio e un tweet di troppo non ha ancora dato tutto quel che potrebbe ai nerazzurri. 

Si sta svuotando l'infermeria: restano indisponibili Chivu (da valutare, ma c'è il sospetto che la stagione possa essere finita), Samuel e Milito. I due argentini potrebbero tornare nei ranghi per il derby, che è il grande appuntamento prima della sosta.