BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Milan-Roma, Totti verso la panchina. Ultime novità (Serie A, sedicesima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Totti e Florenzi (Infophoto)  Totti e Florenzi (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN ROMA (SERIE A 2013-2014, SEDICESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – La partita tra Milan e Roma, chiuderà nell’insolita cornice del lunedì sera il sedicesimo turno di campionato. Cresce l’attesa per la gara del Meazza, il fischio d’inizio è previsto per le ore 20.45, l’arbitro designato è Rocchi. I rossoneri sono freschi dalla qualificazione agli ottavi di Champions League dopo la partita contro l’Ajax terminata 0-0 e perciò cercheranno di cavalcare l’onda dell’entusiasmo in vista del delicato incontro casalingo contro la Roma. I ragazzi di Allegri non riescono a trovare la continuità nei risultati, scarsa incisività sotto porta e molti errori di distrazioni nelle retrovie penalizzano continuamente l'operato della squadra. Nella scorsa giornata, i giallorossi sono tornati alla vittoria contro la Fiorentina dopo una striscia di quattro pareggi e domani andranno a Milano cercando di approfittare del periodo confusionario del Milan. I capitolini si trovano in seconda posizione a quota 37 punti, dietro la Juventus di sole tre lunghezze, e hanno intenzione di stare sulla scia della capolista in attesa che anche i bianconeri possano incappare nelle difficoltà che hanno fermato il cammino della formazione di Rudi Garcia. Ora andiamo a vedere quali sono le notizie alla vigilia in casa delle due squadre per capire che tipo di partita ci attende.

QUI MILAN – I rossoneri possono gioire per il passaggio del turno in Europa, ma sanno bene di essere lontani da una condizione di forma ottimale. Secondo le ultime notizie, il tecnico Allegri ha intenzione di schierare il tandem d’attacco composto da Matri e Balotelli supportato da Kakà: per il centravanti di Sant’Angelo Lodigiano questa sarà una buona occasione per cercare di riscattarsi. Probabilmente l’allenatore vuole dargli un'ultima opportunità prima che possa essere messo sul mercato di gennaio. In difesa rientra Abate ma probabilmente partirà dalla panchina, a sinistra giocherà Emanuelson. Diamo uno sguardo ai dati statistici per capire i valori che i rossoneri potrebbero mettere in campo. Il Milan ha un possesso palla medio a partita del 51%, gioca 672 palle e completa il 72,3% dei passaggi effettuati. Per quanto riguarda la fase offensiva i rossoneri calciano nello specchio della porta 6 volte su un totale di 17 tentativi e vantano una supremazia territoriale di 14’:16’’. Il giocatore più pericoloso della squadra è Mario Balotelli: l’attaccante italiano ha calciato verso il portiere avversario 63 volte ed è andato in gol in 4 occasioni.

QUI ROMA – La vittoria contro la Fiorentina è arrivata come una boccata di ossigeno in un momento in cui l’aria cominciava a sembrare più rarefatta: quando sei in alto devi continuare a vincere per non andare in affanno e i giallorossi sono stati abili a far fronte a una situazione di difficoltà imponendosi per 2-1 contro la formazione di Montella. Il dubbio più grande, in casa giallorossa, riguarda il rientro di Totti; sebbene il capitano sia in vantaggio sui suoi compagni di reparto per una maglia da titolare, non è ancora sicuro che scenderà in campo dal primo minuto. D’altronde, la bandiera di questa Roma ha un debole per lo stadio Meazza: tra Inter e Milan, Totti è già andato a segno 14 volte in carriera e per Rudi Garcia non sarebbe conveniente tenerlo seduto al suo fianco. La Roma ha un possesso palla medio a partita del 49%, gioca 657 palle e completa il 72,8 dei passaggi effettuati. Per quanto concerne il gioco nella trequarti avversaria, i giallorossi calciano nello specchio della porta 7 volte su un totale di 16 tentativi e vantano una supremazia territoriale di 12’:03’’. La formazione di Rudi Garcia è una vera e propria cooperativa del gol: con la rete di Mattia Destro contro i viola, sono 13 i giocatori andati a segno in questa stagione. Il giocatore più prolifico è Florenzi con 4 reti all’attivo, Totti è il record man per quanto riguarda gli assist vincenti (6).

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.