BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Fiorentina-Verona (4-3): i voti della partita (Serie A 14esima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

VERONA

Rafael, 6: anche lui qualche paperaccia, ma merita più del collega per qualche grande intervento nel secondo tempo che tiene a galla i suoi più del previsto.

Cacciatore, 5.5: nervoso e compassato, non impensierisce i dirimpettai con le scorribande a cui ci aveva abituato.

Gonzalez, 5.5: quando messo sotto pressione, va in difficoltà.

Maietta, 6.5: grande partita, senza fronzoli ma con gli attributi. Si fa notare soprattutto per la lucidità in fase d'impostazione.

Agostini, 6: anche lui col freno a mano, anche se leggermente meglio del collega destro.

Romulo, 7.5: il milgiore in campo dopo Borja. Fa il diavolo a quattro, difende, attacca, corre, crossa, tira: fa tutto lui. Gli manca solo il gol...ah no, fa pure quello!

Jorginho, 6: primo tempo insufficiente, galleggia a pelo d'acqua. Si scrolla nella ripresa, con un gran bel gol e diverse azioni pregevoli.

Hallfredsson, 5: male, non si distingue come suo solito. Manca il suo ordine e le sue geometrie, sembra in debito d'ossigeno.

Jankovic, 4.5: molto male, nel primo tempo sembra timoroso. Nella ripresa combina il pasticcio con la mano che causa rosso e rigore; altrimenti, chissà come sarebbe finita...

Toni, 6.5: molto bene come torre di sponda agli avversari. Anche un gran sinistro al volo e un tiro che innesca il gol del 4-3.

Iturbe, 7: ottima partita, mette lo zampino in tutti i gol. Oltre a ciò, azioni pericolose a raffica, con qualità e velocità incredibili.

Cirigliano, 6.5: qualità e pulizia in regia, oltre a decisione nel recuperare palloni. Buon impatto sulla partita.

Martinho, 5.5: pessimo impatto, non si fa notare.

Cacia, s.v.

All.: Mandorlini, 7.5: più del collega, perchè i suoi giocano a lungo con un uomo in meno, andando comunque a segnare, e giocano fuori casa. Venivano da due sconfitte, e si parlava di crisi. Quella di stasera ha ben altra caratura, perchè il gioco e il carattere è quello giusto per fare tanti altri punti.

(Giovanni Gazzoli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.