BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Cagliari-Napoli, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 17a giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Un'immagine della partita della scorsa stagione (Infophoto)  Un'immagine della partita della scorsa stagione (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARi-NAPOLI, I PROTAGONISTI - Cagliari-Napoli vedrà in campo tanti giocatori interessanti, che abbiamo imparato a conoscere nel corso di queste stagioni o magari anche solo nei primi mesi del campionato in corso: ce ne sono alcuni che possono risolvere le partite con una giocata, o il cui contributo dal punto di vista tattico può essere determinante per aprire la scatola difensiva avversaria Vediamo chi possono essere.CAGLIARI, IL PROTAGONISTA E'… SAU - Lo scorso anno è stato la grande rivelazione del Cagliari, con 12 gol all'esordio in Serie A. Quest'anno è partito male, ma si è sbloccato e ora è a quota 4 gol: rappresenta l'imprevedibilità dell'attacco isolano, perchè Nené è la prima punta d'area che aspetta i palloni e lui è invece il "folletto" che gli ruota intorno andando a tagliare in profondità, venendo incontro, provando la giocata individuale. Può rappresentare la spina nel fianco di una difesa, quella del Napoli, che non è velocissima. NAPOLI, IL PROTAGONISTA E'… MERTENS - D'accordo: Higuain e Callejon hanno segnato 8 gol a testa. Però, quando il belga è in campo è lui che spariglia le carte: rapidità, inventiva, azioni sia sulla corsia che partendo dal centro. Ha segnato due reti, mostrando anche un certo opportunismo: la sensazione è che Benitez lo adori, ma che sappia bene quanto il suo numero 14 può rendere se viene inserito a partita in corso o comunque non gli viene concesso l'intero palcoscenico, perchè così viene stimolato a tirare fuori più del 100% per guadagnarsi la maglia. Cosa di cui ha bisogno.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARi-NAPOLI, GLI ASSENTI - E' certamente pesante nel Cagliari l'assenza di Victor Ibarbo, un giocatore che sembrava perfetto per questa partita perchè con la sua velocità e le sue progressioni avrebbe potuto impedire agli esterni del Napoli di alzarsi troppo e creare superiorità numerica sulla trequarti. Fuori anche Rossettini per squalifica: toccherà al giovane Del Fabro limitare insieme ad Astori le iniziative di Higuain. Nel Napoli sono sempre fuori Mesto e Zuniga, mentre non recupera Hamsik: Benitez però ha una rosa decisamente più profonda di quella a disposizione di Diego Lopez, e ha già mostrato di poter sopperire ad assenze di questo tenore.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARi-NAPOLI, I BALLOTTAGGI - Diego Lopez ha pochi dubbi da sciogliere: uno riguarda la fascia sinistra dove Avelar mantiene un'incollatura di vantaggio su Murru, l'altro è in attacco con Pinilla che non è al 100% e quindi dovrebbe accomodarsi in panchina favorendo ancora la titolarità di Nené. Nel Napoli come sempre c'è abbondanza sulla trequarti: Mertens-Pandev-Insigne per due maglie, sembrano essere favoriti i primi due e attenzione, perchè a "saltare" potrebbe essere Callejon che ultimamente ha sempre giocato. In difesa dovrebbe essere confermato Fernandez al fianco di Raul Albiol, dunque con Britos in panchina.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI-NAPOLI (SERIE A 2013-2014, DICIANNOVESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOTIZIE – La diciassettesima giornata di serie A, ultima prima di Natale e della pausa di fine anno, propone alle ore 20.45 allo stadio Sant'Elia l'anticipo Cagliari-Napoli. Sfida che si annuncia molto interessante: i rossoblu stanno disputando un buon campionato e in casa propria sono un avversario scomodo per chiunque, ma il Napoli ha tutte le intenzioni di cercare la vittoria per chiudere l'anno solare nel migliore dei modi e sperare ancora di inseguire le due fuggitive che stanno tenendo un ritmo impressionante, tanto da far sembrare quasi deludente il ritmo degli uomini di Benitez, che in realtà stanno marciando forte. Ma non basta per puntare allo scudetto quest'anno: ecco perché servirà vincere anche in questa difficile trasferta, mentre il Cagliari punta naturalmente a proseguire il suo tranquillo cammino. Eccovi dunque ora le ultime notizie e le probabili formazioni di Cagliari-Napoli, che sarà diretta dall'arbitro Valeri di Roma.

FORMAZIONE CAGLIARI – Così ha parlato Diego Lopez, allenatore dei sardi, alla vigilia della partita: “Domani mattina faremo un ultimo allenamento, la formazione devo dirla prima ai giocatori. Non sarà un problema sostituire Rossettini in difesa. Perché è vero che lui e Astori sono una coppia affiatata e stanno facendo bene, ma i due ragazzi li vedo tutti i giorni in allenamento e sono tranquillo. Quella col Napoli è una partita che ha una sua storia, anche se non è scritta nei libri. Loro sono una grande squadra e hanno l'obbligo di vincere. Quindi dovranno fare la partita. Ma noi non dobbiamo solo pensare a difenderci, altrimenti avremmo perso in partenza. Servirà concentrazione, per evitare le loro ripartenze, e dovremo sempre esser pronti a far male. Siamo pronti, con un unico, grande rammarico. Questa partita avrebbe riempito uno stadio con trentamila persone. E' un peccato che a uno spettacolo così possano assistere solo cinquemila spettatori”. Sono ancora diversi i dubbi di formazione del mister cagliaritano: il primo è appunto al centro della difesa, con Del Fabro favorito su Oikomonou per affiancare Astori, e anche a sinistra nulla è ancora deciso, con Murru comunque favorito su Avelar. Altri due dubbi nel settore offensivo: Cossu favorito su Dessena, ma qui dipenderà da quale atteggiamento iniziale Lopez darà al suo Cagliari. Con Cossu ci sarà un 4-3-1-2 più offensivo, con Dossena ci sarebbe un centrocampo più coperto. Infine in attacco è sicuro Sau, mentre Nenè è leggermente favorito su Pinilla ma fra i due sudamericani c'è ancora grande incertezza.

PANCHINA CAGLIARI – I tanti dubbi si ripercuotono anche sulla composizione della panchina: diciamo allora che chi uscirà sconfitto dai ballottaggi sarà almeno il primo candidato a subentrare nei vari reparti della formazione sarda, che ancora una volta avrà una panchina breve con soli nove giocatori che si siederanno al fianco di Lopez al Sant'Elia.

INDISPONIBILI CAGLIARI – Due sole assenze, ma piuttosto pesanti nelle fila del Cagliari: infatti in difesa è squalificato Rossettini, mentre in attacco è out l'infortunato Ibarbo, che spera di rientrare alla prima partita dell'anno prossimo.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI CAGLIARI-NAPOLI (SERIE A 2013-2014, DICIANNOVESIMA GIORNATA)



  PAG. SUCC. >