BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Fantacalcio/ Consigli (Serie A) chi schierare e chi evitare per la 17ma giornata, i nostri top 11

Fantacalcio, i consigli per la Serie A, la 17ma giornata. I giocatori da schierare e quelli da evitare: ecco anche i top 11, la nostra formazione ideale per il turno chiuso da Inter-Milan

Ricardo Kakà, attaccante del Milan (Foto Infophoto)Ricardo Kakà, attaccante del Milan (Foto Infophoto)

I top e i flop della scorsa settimana sono certamente nomi da conoscere per i consigli del fantacalcio della giornata di Serie A che sta per cominciare. Assist e gol hanno decretato il successo di Borja Valero (lo avevamo consigliato nella nostra top-undici dei consigli del fantacalcio della scorsa settimana) e di Carlitos Tevez. Poco sotto i due assi di Fiorentina e Juventus, ecco il ruggito del vecchio leone Miro Klose che ha calato una bella doppietta. Tra i peggiori il giovane Khrin del Bologna, Ceccherini del Livorno e Lino Marzorati del Sassuolo, senza dimenticare un irriconoscibile Totò Di Natale. Si riscatteranno questa settimana?

È il portiere meno battuto d'Italia (la Roma ha subito soli 7 gol finora) e gioca in casa contro l'ultima in classifica che ha pure il peggior attacco della serie A. Morgan è una scelta quasi obbligata in porta. Chiellini: il livornese è uno dei perni della difesa juventina che in campionato non subisce gol dalla famigerata partita di Firenze. In più, ha maggiore confidenza col gol rispetto ai colleghi di reparto, per cui lo scegliamo pur consapevoli che a Bergamo non sarà un pomeriggio di riposo. Benatia: vale il discorso fatto per De Sanctis. Il marocchino è forse il miglior difensore del campionato fino ad oggi, in casa contro il peggior attacco del campionato dovrebbe essere ordinaria amministrazione, a meno di non pensare già troppo alle imminenti feste... Basta: la freccia serba è una delle armi più preziose dell'Udinese che ha bisogno di rialzarsi e giocherà al massimo oggi l'anticipo contro il Livorno. Si può puntare su di lui. Cerci: l'ala destra granata è il principale segreto dello straordinario inizio di stagione del Torino che è attualmente settimo in classifica specialmente grazie alle invenzioni, ai gol e alla velocità di questo giocatore romano. Borja Valero: superbo direttore d'orchestra, e questo si sapeva. Ma che trovasse una simile continuità di rendimento, e soprattutto che si mettesse a segnare come o meglio di un attaccante è la novità di questa stagione. Contro il Sassuolo nuova occasione per lanciare un messaggio anche in Spagna: possibile che non vada al Mondiale? Pjanic: rientra dopo un turno di squalifica e sarà il leader di un reparto che invece stavolta deve fare a meno di De Rossi e Strootman. Dunque il bosniaco sarà il leader del centrocampo della Roma contro il Catania, e potrebbe fare grandi cose. Pogba: continuiamo con le garanzie. Il francese è giovanissimo, ma è già una certezza del centrocampo della Juventus (non esattamente un reparto qualunque). Discreto pure il feeling con il gol, a caccia di qualche bonus assai utile al Fantacalcio. Rossi: Pepito è il capocannoniere della serie A e il suo ritorno a grandi livelli è la più bella notizia in chiave azzurra di questi mesi. Rossi ha quasi sempre lasciato il segno (già 13 gol) e domani la Fiorentina gioca contro il Sassuolo che ha la peggior difesa del campionato con 35 reti al passivo. Come tenerlo fuori? Tevez: la tripletta contro il Sassuolo di domenica scorsa ha ribadito che in campionato l'Apache è un attaccante difficilissimo da contenere. Tanti gol, e comunque prestazioni sempre positive. La difesa dell'Atalanta è avvertita, e i fanta-allenatori possono puntare su Carlitos ad occhi chiusi. Di Natale: questo invece può essere un azzardo. Totò non sta vivendo un periodo facile, ma è recuperato e sarà in campo a Livorno per trascinare l'Udinese a un risultato utile. Un bel Natale per Di Natale? Il campo dirà...

Come ogni sabato mattina eccovi con l’appuntamento fisso dei consigli per il fantacalcio. La diciassettesima giornata di Serie A, l’ultimo weekend calcistico del 2013 che volge alla conclusione, andrà in scena a partire da questa sera e si concluderà con il big match di domenica, il posticipo fra Inter e Milan di San Siro: seguite le nostre dritte su quali giocatori schierare e su quali invece sarebbe meglio evitare. (Livorno-Udinese, oggi ore 18.00) La gara dello stadio Armando Picchi aprirà l’ultima giornata di Serie A del 2013: ci sentiamo di consigliarvi i due attaccanti dei rispettivi schieramenti, da una parte l’ottimo Paulinho (in orbita big) e dall’altra il sempre verde Di Natale. Quest’ultimo ha voglia di chiudere al meglio l’anno solare come buon auspicio per il 2014. Sempre assente Muriel mentre il giovane Duncan è squalificato. (Cagliari-Napoli, oggi ore 20.45) Il Napoli farà affidamento sul solito e scatenato Higuain: gettatelo nella mischia. Attenzione però a Reina, che potrebbe essere perforato dalle offensive rossoblu, meglio evitarlo. Bene Sau, così come Nainggolan, mentre niente da fare per Hamsik, ancora infortunato. Fra le possibili “sorprese”, occhio allo scugnizzo Insigne, che dovrebbe partire da titolare. (Bologna-Genoa, domani ore 12.30) Gasperini dovrà fare a meno oltre che di Kucka anche del giovane Vrsaljko. Ci sarà invece Gilardino, una sicurezza per tutti i fantallenatori. Consigliato anche Antonelli, che giocherà in posizione avanzata, nonché l’interessante Fetfatzidis. Fra le fila emiliane bene il duo di centrocampisti offensivi Kone-Diamanti, che regala sempre qualche bonus, sconsigliato invece Bianchi, davvero sottotono in questa prima metà stagione. (Verona-Lazio, domani ore 15.00) Per la gara del Bentegodi, bene puntare su Jorginho e Iturbe, nonché il solito Toni, tre fra le più interessanti sorprese del fantacalcio 2013-2014. Sconsigliato invece Halfreddson la cui media voto è fin qui insufficiente. Fra le fila capitoline sicurezza Klose, tornato in campo domenica scorsa con una magica doppietta. Attenzione anche al solito Candreva, calciatore che ogni fantallenatore dovrebbe avere in squadra. (Atalanta-Juventus, domani ore 15.00) Bella gara in programma all’Atleti Azzurri di Bergamo. Colantuono farà affidamento su Denis e Bonaventura: anche voi fantallenatori dovreste farlo. Sottotono invece Moralez e contro la Juve potrebbe avere vita dura: evitate se potete. Situazione simile per Cigarini non in un buonissimo momento. Fra le fila bianconere, sicurezze Llorente e Tevez, e occhio anche a Quagliarella, che potrebbe essere la mossa a sorpresa di Conte. Ancora assente Pirlo. (Roma-Catania, domani ore 15.00) Assenti per squalifica sia Strootman che De Rossi: Pjanic avrà un bel da fare, puntate su di lui. Occhio anche a Florenzi che dovrebbe affiancare Totti e Gervinho davanti. Non ci sentiamo di consigliarvi Ljajic mentre Benatia e Castan sono sempre una sicurezza, così come “saracinesca” De Sanctis. Fra le fila rossoazzurre, puntate su Barrientos, Bergessio e Castro, i tre attaccanti. Da evitare assolutamente Andujar così come tutta la retroguardia etnea. (Sampdoria-Parma, domani ore 15.00) Pozzi e Sansone sono due interessanti blucerchiati su cui fare affidamento. I riflettori saranno però tutti puntati su Cassano, il grande ex del match. Bene anche il solito Biabiany e attenzione ad Amauri, che dovrebbe partire dal primo minuto.