BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Sassuolo-Fiorentina, ultime novità (Serie A, diciassettesima giornata)

Probabili formazioni Sassuolo-Fiorentina. Gli emiliani attendono al Mapei Stadium di Reggio Emilia i viola. Si gioca oggi pomeriggio alle ore 15.00: le ultime novità sulla partita

(Infophoto)(Infophoto)

Partita molto interessante quella che si gioca oggi pomeriggio alle ore 15 al Mapei Stadium: Sassuolo-Fiorentina vale per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A ed è sfida tra due formazioni che, pur con obiettivi e numeri diversi, sanno proporre un calcio di attacco e votato al controllo del pallone, nel tentativo di sfruttare al massimo le qualità degli uomini in campo ma anche un collettivo che è la vera forza di Di Francesco e Montella (che si ritrovano da avversari dopo aver giocato insieme nella Roma dello scudetto). I viola possono chiudere il 2013 avvicinando ulteriormente il terzo posto, per i neroverdi un'occasione per portarsi ancora più fuori dalla zona retrocessione, confermando le buone cose fatte vedere in questo scorcio di stagione. Arbitra Guida. 

Ecco le parole di Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo alla vigilia della difficile partita che attende i suoi. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia arriva la Fiorentina del suo ex compagno di squadra Vincenzo Montella: “La Fiorentina ha grande qualità nel palleggio, se perdono palla dovremo essere bravi a ripartire, è l'unico modo per metterli in difficoltà ma loro spesso costringono gli avversari a rimanere nella propria metà campo, hanno palleggiatori di grandissima qualità in mezzo. Vincenzo è un fratello, un ragazzo di grande intelligenza, di grande carisma, si sta costruendo una grande carriera e ha le qualità per poterlo fare. Ma stavolta saremo contro e devo provare a batterlo”. Confermata la difesa a 3 con Bianco a guidare, a centrocampo Kurtic e Marrone portano qualità e impostazione mentre per Longhi e Gazzola il compito sarà quello di costringere dietro gli esterni della Fiorentina. Tridente di qualità e concretezza: Berardi torna dalla squalifica e si riprende il posto sul centrodestra, andando a giocare insieme a Zaza, nuovamente titolare, e Floro Flores. I tre hanno segnato 15 gol complessivi.

Le alternative non mancano, a cominciare da Missiroli che in pratica è un titolare aggiunto di questa squadra. Ci sono anche uomini prettamente offensivi come Masucci, Farias e Alexe: hanno per ora trovato poco spazio, ma hanno le qualità per imporsi e per lasciare il segno anche giocando pochi minuti. Ziegler è forse l'elemento più esperto tra quelli a disposizione, mentre non va sottovalutato Chibsah che lo scorso anno ha dato un grosso contributo per la promozione.

La sfortuna perseguita Di Francesco, che ha perso da tempo (e per tutta la stagione) Terranova e ora deve fare a meno di Acerbi a cui va un enorme in bocca al lupo per la sua salute. Fuori anche Gomes ed Ezequiel Schelotto, che nel Sassuolo non ha finora trovato quel riscatto di cui andava a caccia. Squalificato capitan Magnanelli.