BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Inter-Milan (1-0): i voti della partita (Serie A, 17^ giornata)

Inter 

Non è al cento per cento, alcune incertezze (primo tempo) non si spiegano altrimenti. Nella ripresa si riscatta respingendo Balotelli, e spizzando con le unghie l'ultimo cross in uscita.

Energia, grinta e confusione quasi in egual misura, il suo apporto è comunque positivo perché dal suo lato il Milan sfonda poco.

Da riserva nel Napoli a titolare nel derby di Milano, sbriga bene il lavoro da difensore: costringe Balotelli ad allargarsi ed è pronto a pulire l'area. Più impacciato in fase d'impostazione, cui non è abituato.

Attento, limita gli sprechi anche palla al piede. Più in difficoltà quando puntato a uomo: legata a Balotelli e giallo.

Cerca sempre di attaccare la fascia ed avvicinare l'area, ci riesce solo occasionalmente, anche perché palla al piede crea meno del solito. Difensivamente accorto.

Contributo ordinato, diligente: è dove deve essere. Però non è più tempo per le galoppate, perlomeno non stasera che la palla scotta: si propone poco in attacco dal 68'KUZMANOVIC 6,5 Sostituzione da sopracciglia inarcate, invece entra bene in partita ed aiuta la squadra a rialzarsi per l'impeto finale.

Non abbandona mai la partita ma non riesce a guidare il centrocampo, che nel primo tempo volente o meno si schiaccia troppo all'indietro. Aiuta soprattutto la difesa dall'82'ICARDI 6 Aiuta Palacio sgravandolo di qualche attenzione, utile anche per tenere alta la squadra.

Un pò intimorito al suo primo derby, nè aiutato dal pubblico che sembra quasi incombergli addosso ad ogni errore. Anche per questo privilegia giocate prudenti dal 57'KOVACIC 6,5 Una delle chiavi del successo: la sua benzina carica l'Inter ed accentua la riserva del Milan, che soffre le sue accelerazioni palla al piede.

Prestazione non straordinaria ma continua: vince il duello con De Sciglio sdoppiandosi meglio tra le due fasi, e trovando più soluzioni in attacco (anche 4 tiri personali).

Il suo match è la solita insalata di bonus e manus: unico a pressare il giro palla del Milan, riconquista e perde palloni quasi in egual misura. Però c'è nelle fasi più calde, non a caso è lui ad ispirare il pensiero stupendo di Palacio.

Quando risolvi un derby di tacco non può prendere di meno. Una "trencita" magica che beatifica tutto il lavoro precedente: movimenti e difesa della palla che sfiancano i guardiani rossoneri.

All.MAZZARRI 6,5 Le sostituzioni e soprattutto il risultato gli danno ragione. Da capire il primo tempo: Inter un pò troppo passiva e in evidente carenza offensiva con una punta sola.

(Carlo Necchi)