BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Verona/ La pagella di metà stagione: cosa serve a gennaio?

Foto Infophoto Foto Infophoto

è troppo importante per il Verona. Nel caso se ne riparlerà a giugno, ma bisognerà spendere tanti soldi per prenderlo.

IL FLOP: EZEQUIEL CIRIGLIANO Inseguito da mezza Europa, se lo è assicurato il Verona. Sembrava che per l'ex River Plate fosse tutto facile, e invece un infortunio precoce gli ha fatto saltare la prima parte della stagione; al rientro è stato autore di due brutte prestazioni, prima in Coppa Italia e poi in campionato. Per ora rimane un oggetto misterioso: nelle gerarchie di Mandorlini è scivolato dietro anche a Donadel e Laner. Chissà: forse è un problema di adattamento al calcio italiano, forse deve semplicemente ritrovare condizione e fiducia. Sta di fatto che al momento non sta giustificando tutto il clamore che si era creato intorno al suo nome. 

LA SPERANZA: SAMUELE LONGO Il lampo nella notte c'è stato: super gol (pur se inutile) in Coppa Italia. Prima e dopo, il nulla: un solo spezzone di partita in campionato, tanta panchina e mai l'occasione per far vedere le sue qualità. Si diceva fosse destinato a diventare il nuovo Destro: per ora non lo si può nemmeno giudicare. La speranza per il 2014 è che trovi più spazio; nel frattempo l'Inter, ancora in possesso del suo cartellino, sta valutando la situazione perchè, dovesse andare avanti così, questo prestito sarebbe servito decisamente a poco. Il talento ce l'ha: aspettiamo che possa dimostrarlo sul campo. 

(Claudio Franceschini)

© Riproduzione Riservata.