BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Juventus-Barcellona Esordienti 1-1 (risultato finale): gol di Ramirez e Babacar (amichevole)

Categoria Esordienti, Torneo amichevole di Tenerife: Barcellona-Juventus finisce 1-1. I catalani sono passati in vantaggio su calcio di rigore, bravi i bianconeri a non mollare

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Al Torneo di Tenerife le formazioni esordienti di Barcellona e Juventus pareggiano con il punteggio di 1-1. Il risultato finale si può definire giusto per quello che si è visto in campo: la partita è stata equilibrata con una leggera predominanza del Barça nel primo tempo, e della Juventus nel secondo. Il rigore catalano è stato realizzato dal numero 7, Ramirez, che ha calciato d'interno destro alla sinsitra del portiere juventino, bravo ad intuire ma non abbastanza da riuscire a toccare la palla. Nel secondo tempo il pareggio della Juventus con il centravanti Babacar, bravo ad inserirsi in velocità nella retroguardia avversaria e ad infilare l'uscita del portiere con un tiro di destro. La Juventus Esordienti, allenata da Pietro Panzanaro e Davide Bellotto, tornerà in campo questa sera alle ore 20:10 contro un'altra squadra spagnola ovvero la Real Sociedad.

L'inizio del secondo tempo porta alla Juventus il gol del pareggio grazie a Babacar: passaggio in profondità, il giovane bianconero scatta e si inserisce centralmente nella difesa avversaria, battendo poi il portiere avversario con una pregevole conclusione in corsa. Pareggio giusto, perché poco prima la Juventus aveva già sfiorato il gol con un salvataggio sulla linea da parte della difesa del Barcellona.

A Tenerife dopo sette minuti di gioco si è portato in vantaggio il Barcellona sulla Juventus: calcio di rigore concesso per un fallo commesso proprio pochi passi dentro l'area, e trasformato con una bella conclusione da Ramirez. Inizio in salita per i giovanissimi bianconeri.

Appuntamento con il calcio giovanile in questi giorni delle vacanze di Natale. Oggi si gioca Juventus-Barcellona, e basta il nome per spiegare il fascino della partita anche se stiamo parlando di ragazzini di 12 anni, cioè quella che è la categoria Esordienti. Per i bambini in maglia bianconera si tratta di un bel viaggio in Spagna, e per la precisione a Tenerife, nota isola dell'arcipelago delle Canarie. Infatti, a Playa de las Americas si gioca il Torneo Internacional Alevin Blue Bbva organizzato dalla Fundacion El Larguero, un ente spagnolo che si propone appunto di diffondere la pratica dello sport fra bambini e giovanissimi, e tramite lo sport di valori quali la solidarietà oltre allo sviluppo del saper fare gioco di squadra, promuovere una vita sana e naturalmente il divertimento ad una età in cui il calcio deve essere solo ed esclusivamente un gioco. Questo torneo vede la partecipazione di tutte le principali squadre spagnole, appunto con le foro formazioni degli Esordienti (classe 2001 per quest'anno), oltre ad alcune eccellenti rappresentanti degli altri più importanti campionati europei. Un totale di dodici squadre sono state dunque divise in tre gruppi formati ciascuno da quattro formazioni. La Juventus è stata inserita nel girone C, dove oltre ai bianconeri e ai blaugrana catalani sono stati inseriti pure il Siviglia e la Real Sociedad.

Le altre squadre non spagnole sono il Chelsea, che è stato inserito nel girone A con Real Madrid, Espanyol e Granada, e poi Paris Saint Germain e Borussia Dortmund che sono stati collocati nel girone B con Atletico Madrid e Valencia: come si può notare, partecipano dunque a questo appuntamento una squadra italiana, una inglese, una francese e una tedesca per dare una rappresentanza a tutti i massimi campionati del Vecchio Continente. Saranno giorni specialissimi per questi ragazzi, che potranno conoscere realtà di altri paesi e confrontarsi con esse. Il risultato passa in secondo piano, in questi casi, anche se poi ovviamente in campo nessuno ci sta a perdere, dunque diciamo subito che semifinali e finali sono in programma domenica 29. Il programma è davvero compatto: oggi la Juventus debutta contro il Barcellona e poi in serata affronterà la Real Sociedad, domani mattina ci sarà la partita contro il Siviglia e poi eventualmente i quarti di finale, mentre appunto domenica ci saranno le ultime sfide che stabiliranno la composizione del podio. Un totale di sei partite in tre giorni per chi arriverà in fondo, sicuramente non mancheranno le emozioni. Ma adesso la parola deve passare al campo di Playa de las Americas a Tenerife, dove la partita Juventus-Barcellona della categoria Esordienti (12 anni) sta per cominciare...