BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Slalom femminile Lienz/ In streaming video e in diretta tv, come seguire la gara (Coppa del Mondo sci alpino)

Slalom femminile Lienz in streaming video e in diretta tv: come seguire la gara valida per la Coppa del Mondo di sci alpino 2013-2014 in Austria e le possibili protagoniste

Infophoto Infophoto

La Coppa del Mondo di sci continua a grande ritmo pure durante le festività: il settore femminile del Circo Bianco fa tappa in Austria, e dopo un gigante oggi si disputa anche uno slalom speciale a Lienz, che ospita dunque le discipline tecniche. Diciamo subito che lo slalom di oggi avrà inizio alle ore 10.30, quando scatterà la prima manche, mentre per la seconda manche l'appuntamento sarà a partire dalle ore 13.30, cioè dopo la discesa maschile di Bormio. Per gli appassionati di sci, ecco come si potrà seguire la gara austriaca: la diretta tv sarà su Rai Sport 1 (canale 57) e anche su Eurosport, canale 211 della piattaforma satellitare Sky e disponibile anche sul digitale terrestre per gli abbonati Mediaset Premium. Da segnalare che sulla Rai la telecronaca sarà di Enrico Cattaneo (nuova voce dello sci femminile), affiancato come sempre dal commento di Luciano Zanier. Per chi non potrà mettersi davanti a un televisore, segnaliamo la possibilità dello streaming video sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv), e anche tramite i servizi Sky Go ed Eurosport Player, questi ultimi però riservati agli abbonati. Inoltre, sul sito ufficiale della Fis (www.fis-ski.com), sarà disponibile il live timing dello slalom in tempo reale. Diciamo subito, in tutta onestà, che sarà difficile ripetere la grande prestazione fornita ieri in casa Italia: in gigante abbiamo piazzato sette sciatrici nelle prime sedici, in slalom la situazione è molto più difficile e nelle ultime gare per le italiane c'è stato addirittura da lottare per qualificarsi per la seconda manche, obiettivo a cui puntano in particolare Manuela Moelgg e Federica Brignone (magari rinfrancate dal gigante di ieri) oltre alle specialiste Chiara Costazza e Sarah Pardeller. Tra le big in prima fila attendiamo naturalmente l'americana Mikaela Shiffrin (prima nella classifica di specialità) e l'austriaca Marlies Schild, tornata di prepotenza alla ribalta con la vittoria a Courchevel: tra loro due si annuncia un vero e proprio “scontro generazionale”, anche se pure altre atlete potranno inserirsi nella lotta per il successo e per il podio. Inevitabile citare la slovena Tina Maze e la tedesca Maria Riesch tra le polivalenti, mentre tra le specialiste dei pali stretti abbiamo in prima fila la svedese Frida Hansdotter e la canadese Marie-Michele Gagnon.


© Riproduzione Riservata.