BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Parma-Varese, le ultime novità (Coppa Italia, quarto turno)

Probabili formazioni di Parma-Varese: le ultime notizie sulle scelte di Donadoni e Gautieri e le loro parole in vista della partita di Coppa Italia, valida per il quarto turno, alle ore 2100

Roberto Donadoni, allenatore del Parma (Infophoto) Roberto Donadoni, allenatore del Parma (Infophoto)

Torna protagonista la Coppa Italia, con le partite del quarto turno eliminatorio. Si tratta di sfide ad eliminazione diretta in gara unica, con supplementari ed eventuali rigori in caso di parità, e si tratta anche dell'ultimo turno dal quale sono esentate le prime otto classificate dell'ultimo campionato di serie A. Si comincia oggi con quattro partite: alle ore 21.00 la prima serata spetterà a Parma-Varese, sfida che andrà in scena allo stadio Tardini e mette in palio un posto nell'ottavo di finale contro la Lazio campione in carica. Favoriti gli emiliani di Donadoni, che giocano in casa contro una formazione di serie B, ma la Coppa Italia spesso regala sorprese, e i biancorossi del nuovo allenatore Carmine Gautieri potrebbero essere in grado di metterne a segno un'altra. Eccovi dunque ora le ultime notizie e le probabili formazioni su Bologna-Siena, partita che sarà arbitrata dal signor Gavillucci di Latina, dalla Can di serie B.

In conferenza stampa, l'allenatore gialloblu Roberto Donadoni ha presentato così la partita: “Per noi è un passaggio importante. La Coppa Italia è l'unica competizione in cui siamo impegnati al di fuori del campionato e ci teniamo a fare bene. Turn over? Non ho ancora deciso, voglio valutare bene tutti e tutto. Voglio in campo una squadra motivata. Voglio il massimo impegno e la massima attenzione. Non voglio alibi. Nè da parte di chi ha giocato molto fin qui né da parte di chi ha giocato meno. Tutti devono sapere che si tratta di una vetrina importante e che potrei fare in base a quella di domani sera (stasera, ndR) anche valutazioni in chiave del prossimo impegno di campionato. Parto dal presupposto che tutti abbiano le loro motivazioni legate all'attualità senza cercarle all'esterno o a quel che è stato il passato. E poi voglio che chi giocherà mi dia garanzie anche dal punto di vista della condizione. Il Varese è una squadra che ha corsa e fisicità e se non diamo il meglio rischiamo di fare una figura barbina che ci può togliere certezze nel futuro anche immediato”. Il turnover sarà abbastanza ampio, a partire dalla presenza di Bajza in porta, anche se non mancheranno pure alcuni titolari, soprattutto Amauri che sarà al centro del tridente con Rosi alla sua destra e Palladino a sinistra. A centrocampo spazio a Valdes in cabina di regia, il numero 10 che ultimamente sta trovando poco spazio.

Così invece si è espresso Carmine Gautieri nella conferenza stampa di ieri: “Dispongo di una rosa ampia e valida che domani (oggi, ndR) mi consentirà di fare dei cambiamenti rispetto all'undici di partenza di sabato scorso. Sono convinto che chi giocherà farà benissimo. Premesso che un giocatore integro può giocare più partite ravvicinate, farò delle modifiche per conoscere meglio e valutare i giocatori che ho a disposizione: il mio obiettivo è disporre di due giocatori per ruolo. Ho dei bellissimi ricordi del Tardini: Parma-Roma 1-1 e Parma-Perugia 1-2, in entrambi i match ho segnato. Per fare l'impresa dobbiamo giocare con grande personalità, con l'atteggiamento giusto e senza paura. Se affrontiamo la gara con la giusta mentalità possiamo fare grandissime cose, anche contro il Parma. Io voglio vincere sempre e sarebbe un'enorme soddisfazione per tutti passare il turno, ci proveremo. Come ho detto, questo è un match utile anche per trarre indicazioni importanti dai ragazzi che ho in rosa; ho già avuto segnali positivi sabato: ad esempio il gol di Cristiano è frutto di una situazione provata in allenamento. Il calcio è anche divertimento, se ci alleniamo con entusiasmo otterremo buoni risultati: sto lavorando per trasmettere ai ragazzi la mia mentalità e la mia idea di gioco. Abbiamo preparato bene il match, c'è entusiasmo e voglia, scenderemo in campo con grande attenzione, cercando di mettere in pratica le situazioni provate in allenamento per mettere in difficoltà il Parma”. Anche per i lombardi ci sarà un certo turnover, riposerà ad esempio Pavoletti, il giocatore dell'anno per la squadra varesina. L'atteggiamento sarà comunque offensivo, come piace al nuovo tecnico Gautieri: ci sarà il 4-3-3 con il tridente formato da Bjelanovic punta centrale, assistito da Lupoli a destra e Forte a sinistra. In porta spazio a Bastianoni.