BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Coppa Italia/ Video, Chievo Reggina (4-1): gol, sintesi e higlights (quarto turno)

Video Chievo-Reggina (4-1): i gol, la sintesi e gli highlights della partita (Coppa Italia, quarto turno). I clivensi chiudono la pratica e accedono così agli ottavi di finale

Eugenio Corini, allenatore del Chievo (Infophoto)Eugenio Corini, allenatore del Chievo (Infophoto)

Chievo-Reggina finisce 4-1: i clivensi sono agli ottavi di finale della Coppa Italia 2013-2014, dove a gennaio affronteranno la Fiorentina. La riedizione del quarto turno dello scorso anno premia questa volta la formazione di Eugenio Corini, che tiene fede alla categoria superiore e sbriga la pratica già nel primo tempo: calcio di rigore trasformato da Paloschi (fallo di Benassi su Acosty), poi ancora i due giocatori gialloblu combinano per la doppietta dell'attaccante di scuola Milan. Gentili ancora nel primo tempo riduce lo svantaggio su azione di calcio d'angolo, ma in apertura di ripresa Ardemagni sfrutta l'occasione datagli da Corini e infila il gol della tranquillità. La Reggina spinge e ha qualche buona occasione per riaprire la partita un'altra volta, ma è Da Silva a chiudere definitivamente i conti. Per Eugenio Corini si tratta della terza vittoria in tre partite da quando ha ripreso in mano il Chievo sostituendo Giuseppe Sannino; amaro ritorno invece per Gianluca Atzori, che in settimana si è nuovamente seduto sulla panchina amaranto prendendo il posto dell'esonerato Fabrizio Castori. 

Al 16' minuto di gioco calcio di rigore concesso al Chievo: sul, lancio dalle retrovie Acosty scatta in posizione regolare, aggancia bene la palla entrando in area e riesce a saltare l'uscita del portiere Benassi. Dal dischetto tira Paloschi: conclusione potente e centrale di collo destro, Benassi tocca con i piedi ma non riesca a respingere.Al 25' il Chievo raddoppia. Azione caparbia di Alberto Paloschi che ruba palla nello spigolo sinistro dell'area avversaria; poi chiede ed ottiene lo scambio ad Acosty e batte il portiere Benassi con un tiro d'interno destro rasoterra, che s'infila all'angolino.Al 36' minuto la Reggina accorcia le distanze: calcio d'angolo battuto dalla bandierina di destra, palla a centro area e Gentili anticipa tutti segnando con un tiro al volo. Primo gol stagionale per il difensore nato a Viareggio il 21 agosto 1989.Al 50' minuto Matteo Ardemagni segna il suo primo gol stagionale, alla secondo presenza (aveva giocato anche 22 minuti in campionato, subentrando durante Chievo-Juventus dello scorso 25 settembre). Ardemagni riceve palla ai venti metri, si libera al limite dell'area ed indovina un bel destro rasoterra che batte Benassi, infilandosi nell'angolino basso alla sua destra.Al 77' minuto il Chievo fa poker. Bravo Sestu che riesce a trovare il fondo sulla fascia destra: il suo cross a mezz'altezza trova pronto Da Silva al tuffo sulla palla, colpo di testa e palla in rete.

Seconda giornata con protagonista la Coppa Italia, che in questa settimana vede disputarsi le partite del quarto turno eliminatorio. Oggi sono in programma altre tre partite, la prima delle quali avrà inizio alle ore 17.00 allo stadio Marc'Antonio Bentegodi di Verona. Si tratta di Chievo-Reggina, partita che sarà arbitrata dal signor Merchiori di Ferrara. Una situazione curiosa accomuna queste due squadre: entrambe hanno da poco richiamato in panchina allenatori che avevano allontanato da non molto tempo. A giugno aveva destato stupore la mancata conferma di Eugenio Corini sulla panchina del Chievo: la breve avventura di Giuseppe Sannino non è andata come ci si attendeva, così il 'Genio' è stato richiamato ed ha debuttato con due vittorie consecutive, che hanno portato i gialloblu fuori dalla zona retrocessione. Ancora più vorticoso quanto è successo a Reggio Calabria: Gianluca Atzori era stato esonerato il 20 ottobre, con Fabrizio Castori la situazione è addirittura peggiorata (la squadra è ora penultima nella classifica di serie B) e dunque proprio ieri Atzori è stato richiamato in panchina. Il suo debutto-bis sarà dunque in Coppa Italia, anche se è evidente che entrambe le squadre devono pensare soprattutto a salvarsi nei rispettivi campionati, e dunque la priorità andrà al campionato sia per i clivensi sia per i calabresi. Comunque, per chi riuscirà a passare il turno ci sarà in palio l'ottavo di finale (ad inizio gennaio) contro la Fiorentina. Gara secca: in caso di pareggio si procederà con i tempi supplementari e poi eventualmente con i calci di rigore. Andiamo dunque a vedere quali sono i modi per seguire la partita Chievo-Reggina (oltre che allo stadio, naturalmente). Il match sarà trasmesso in tv su Rai Sport 1 (canale 57 del telecomando), con la telecronaca di Federico Calcagno e i contributi e le interviste da bordo campo di Vincenzo Di Monte. Per chi non potesse mettersi davanti a un televisore nel pomeriggio di un giorno lavorativo, ma volesse comunque seguire questo incontro, ricordiamo la possibilità dello streaming video gratuito tramite il sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv). Inoltre, a darci una mano saranno anche i social network, e in particolare le pagine Facebook e i profili Twitter ufficiali (@ACChievoVerona e @regginacalciorc) delle due formazioni.