BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Sampdoria-Verona, le ultime novità (Coppa Italia, quarto turno)

Probabili formazioni di Sampdoria-Verona: le ultime notizie sulle scelte di Mihajlovic e Mandorlini per la partita di Coppa Italia, valida per il quarto turno eliminatorio (ore 21.00)

Sinisa Mihajlovic (Infophoto)Sinisa Mihajlovic (Infophoto)

Si completa stasera il quarto turno di Coppa Italia: alle ore 21.00 si gioca infatti Sampdoria-Verona, interessante sfida fra due squadre di serie A. Allo stadio di Marassi in palio ci sarà l'ottavo di finale contro la Roma, e pur con il classico turnover entrambe le squadre puntano a ben figurare: i blucerchiati stanno risalendo la china con Sinisa Mihajlovic, mentre gli uomini di Andrea Mandorlini devono risollevare la testa dopo tre sconfitte consecutive, che comunque non tolgono al Verona il ruolo di rivelazione della prima parte della stagione. Eccovi allora le ultime notizie e le probabili formazioni di Sampdoria e Verona, che si sfideranno sotto la direzione dell'arbitro Nasca di Bari.

Oggi la società doriana presenterà la nuova sponsorizzazione con Msc Crociere, mentre in campo ci sarà spazio per un turnover che possiamo definire addirittura rivoluzionario, perché incombe la partita di domenica in campionato contro il Catania, a dir poco fondamentale visto il pessimo avvio di stagione di entrambe queste formazioni. La Sampdoria è però rinfrancata dai due pareggi ottenuti contro rivali di livello superiore (Lazio e Inter) da quando in panchina è arrivato l'allenatore serbo, e proverà a far valere questo buon momento anche stasera. Niente ritiro della vigilia, i convocati si trovano stamattina a Nervi, e poi al Ferraris scenderanno in campo anche giocatori che finora sostanzialmente non hanno toccato il campo, come l'appena reintegrato Maresca a centrocampo al fianco di Renan, l'eroe di San Siro. In avanti ci sarà Petagna punta centrale, assistito dal trequartista Sansone e dagli esterni Barillà (a destra) e Bjarnason (a sinistra). Dei quattro, Sansone è l'unico che finora ha visto il campo con discreta continuità. Ampio turnover anche in difesa, dove sottolineiamo la presenza di Fiorillo fra i pali e quella di Fornasier nella coppia centrale (con Regini): il ventenne difensore veneto è reduce da quattro anni nelle giovanili del Manchester United, e solo quest'estate è tornato in Italia.

Andrea Mandorlini ha parlato così alla vigilia della partita: “Ci sarà spazio per chi ne ha avuto meno finora. Dopo le ultime tre sconfitte mi aspetto un segnale dalla squadra. Affrontiamo una Sampdoria che ha ritrovato entusiasmo, è una partita importante”. Dopo il posticipo di lunedì a Firenze, il Verona si è allenato a Coverciano in questi giorni: come annunciato dallo stesso allenatore, ci sarà turnover, anche se non drastico come quello della Sampdoria. In attacco molte novità, con il ritorno al centro del reparto offensivo di Cacia, bomber della promozione, affiancato dai giovani Sala e Longo, anche loro alla ricerca di spazi che finora hanno fatto molta fatica a trovare. A centrocampo attesa per Cirigliano, argentino arrivato tra squilli di tromba che però finora non ha ancora lasciato tracce importante, spalleggiato da Donati e Donadel, bisognoso di ritrovare anche lui il ritmo partita. In difesa due titolari come Moras e Cacciatore, ma anche il debutto fra i pali del bulgaro Mihaylov.