BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Livorno-Milan (2-2): gol, sintesi e highlights (15esima giornata)

Video Livorno-Milan (2-2): i gol, la sintesi e gli highlights della partita, anticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie A. Una doppietta di Balotelli riprende i labronici

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

La partita dell'Armando Picchi è terminata col risultato 2-2. Il Milan non sono è riuscito a confermare il trend positivo delle ultime due partite contro Celtic e Catania. I tifosi rossoneri si aspettavano una prestazione che avrebbe consentito di portare facilmente a casa i 3 punti ma lo scacchiere anti-diavolo organizzato dal tecnico Nicola è riuscito a neutralizzare al meglio la manovra offensiva degli ospiti. I padroni di casa probabilmente avrebbero meritato di vincere poiché il Milan è stato troppo discontinuo, soprattutto per quanto riguardo l'operato degli attaccanti. Balotelli è stato l'autore di una doppietta, ma a dire il vero, si è visto solamente nella prima fase della partita e nei minuti finali, quando il rischio di rimanere a secco si faceva sempre più vivo. Il Livorno invece, è riuscito a trovare le giuste motivazioni che hanno spinto i giocatori a disputare una partita di sacrificio; Siligardi è stato l'autore del primo gol e dell'assist che nella ripresa ha permesso a Paulinho di realizzare il momentaneo vantaggio. Diamo un'occhiata alle statistiche di gioco per capire meglio come è andata la partita del secondo anticipo valido per la quindicesima giornata. Se guardiamo la percentuale del possesso palla potremmo pensare a un dominio a tinte rossonere: il 39% del Livorno contro il 61% del Milan non riesce a esprimere al meglio l'andamento della gara. Anche gli altri dati che riguardano la gestione della palla suonano distorti: i padroni di casa hanno giocato 426 palle, gli ospiti 684; il Livorno ha completato il 55,3% dei passaggi, il Milan il 71,3%.  Rivolgendo l'attenzione alla fase offensive i numeri cambiano: i granata hanno calciato nello specchio della porta 7 volte su 17 tentativi, i rossoneri 4 volte su 12. Anche i calci d'angolo parlano in favore della formazione di Nicola: 6 contro i due battuti dalla compagine guidata da Allegri.

Balotelli vede Ricardo Kakà al limite dell'area vicino al fondo campo, traversone da destra a sinistra e il brasiliano è servito. L'ex pallone d'oro salta facilmente Schiattarella e serve di piatto rasoterra un velocissimo Super Mario che nel frattempo si è portato a un metro da Bardi. L'estremo difensore del Livorno tentenna a uscire, Balotelli riesce a deviare in rete prima sfiorando con il piatto destro e poi vincendo un rimpallo con Bardi con un "colpo di tacco".

Schiattarella si trova sulla trequarti di campo avversaria sulla fascia destra, riceve palla e serve Siligardi spalle alla porta al limite dell'area, in posizione decentrata sulla destra. Il trequartista del Livorno si gira velocemente, si libera della marcatura di Mexes e colpisce di interno sinistro un pallone che finisce sul secondo palo all'angolino basso.

Siligardi riceve palla dal fallo laterale, battuto da un suo compagno di squadra, stop e passaggio filtrante per Paulinho che non viene marcato al meglio da Zapata. Il brasiliano s'invola verso la porta da posizione defilata sulla destra e calcia di collo pieno sul primo palo un pallone che si infrange nell'angolino basso alla sinistra di Gabriel.

Balotelli tenta un'azione personale e cerca di sfondare la diga difensiva granata: dribbling su un giocatore, passa il secondo ma Emerson gli sbarra la strada. Calcio di punizione al limite dell'area. Sul pallone ci va l'attacante della Nazionale, che fino a quel momento aveva cercato poco la profondità: un tiro potente di collo pieno che si alza sopra la barriera e si abbassa per andare a finire alla sinistra di un Bardi immobile.

Spettacolare anticipo della quindicesima giornata di serie A: Livorno-Milan finisce 2-2. Quattro gol e tante emozioni allo stadio Picchi, anche se il risultato serve a poco agli uomini di Davide Nicola, che salgono a quota 13 punti in classifica, e probabilmente ancora meno a quelli di Massimiliano Allegri, che raggiungono quota 18 ma restano lontanissimi dalle posizioni a cui i rossoneri ambirebbero.

La quindicesima giornata di serie A è cominciata ieri sera all’insegna del match tra Bologna e Juventus e prosegue oggi con i consueti appuntamenti delle e delle 20.45. Il primo anticipo di questo sabato è Livorno-Milan che si giocherà allo stadio Armando Picchi sotto la direzione dell’arbitro Guida e dei guardalinee Paganessi e Iori. Dopo l’ennesima sconfitta di settimana scorsa il Livorno si ritrova nelle secche della classifica a quota 12 punti, il Chievo è riuscito a riagguantare i toscani e per il tecnico Nicola la situazione diventa sempre più delicata. Il presidente Spinelli ha deciso di riconfermare l’allenatore ma le acque restano agitate e il Milan non sembra essere l’avversario ideale per tornare a fare punti utili in chiave salvezza. I rossoneri infatti sembrano rinvigoriti dopo il successo di Catania che ha visto anche il ritorno al gol in campionato di Mario Balotelli. Anche il diavolo sta attraversando un periodo complicato date le vicende societarie che stanno riempiendo le tribune dei principali quotidiani sportivi, ma sembra che la squadra sia ben intenzionata a tornare alle posizioni della classifica che più le spetta. Ricardo Kakà sembra tornato in piena forma e i due gol messi a segno rispettivamente contro Celtic e Catania ne sono la prova. Ora i rossoneri sono attesi a un altro test di maturità che, in caso di vittoria gli consentirebbe di staccarsi dal limbo delle squadre di metà classifica. Il match del Picchi sarà trasmesso su sarà trasmesso alle ore 18.00 in tv su Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD (canale 204 e 251) con la telecronaca di Gianluca Di Marzio e Antonio Di Gennaro. Marco Nosotti e Peppe Di Stefano saranno gli inviati a bordocampo per le interviste ai giocatori e per dare le ultime notizie dalle panchine. Livorno-Milan sarà visibile anche su Mediaset Premium Calcio e Premium Calcio HD (canali 370 e 381); a tenervi compagnia ci saranno Giampaolo Gherarducci e Andrea Agostinelli, mentre in collegamento dal rettangolo di gioco ci sarà Carlo Landoni. Tutti gli abbonati Sky potranno usufruire dei servizi Sky Go e Premium Play per seguire l’incontro in mobilità su tablet, smartphone o pc, oltre che sul televisore di casa. Su Radio1 Rai (FM 89.7) potrete seguire la telecronaca dell’anticipo a partire dalle ore 18.00. Anche tramite social network è possibile aggiornarsi. Andate sulle pagine ufficiali Facebook delle due squadre oppure su Twitter: digitate #SerieA oppure visitate gli account @legaseriea e @acmilan.