BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Livorno-Milan: i voti della partita (Serie A 15esima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Massimiliano Allegri (Infophoto)  Massimiliano Allegri (Infophoto)

Milan

GABRIEL 5,5 Buona prestazione sporcata forse dal gol di Siligardi sul quale avrebbe potuto intervenire in maniera più efficiente.

POLI 5,5 Purtroppo viene schierato in un ruolo che non è il suo a causa delle numerose defezioni. Da tutto quello che può ma non riesce a lasciare un segno a fine gara.

ZAPATA 5,5 In occasione del secondo gol del Livorno, non segue Paulinho che realizza il momentaneo vantaggio.

MEXES 5,5 Buona la fase di rottura delle azioni avversarie ma in alcune occasioni si dimostra impreciso nel servire i compagni

EMANUELSON 5 Nel primo tempo tanti errori, timoroso nel provare l’affondo in fascia, non riesce a trovare la profondità necessaria che consentirebbe di alzare il baricentro dei rossoneri.

MONTOLIVO 6 Il capitano del Milan rimane uno dei punti di riferimento di questa squadra anche se non riesce mai a strabiliare in questi 90 minuti.

DE JONG 6 Una buona prestazione quella dell’olandese, ordine e decisione in fase di rottura.

NOCERINO 5 Rimane spesso fuori dal gioco, in ombra nelle manovre offensive. Nella ripresa viene sostituito con Niang (5) per dare una spinta in più al reparto offensivo. Tuttavia il francese non riesce ad essere freddo a sufficienza sotto porta quando si presenta l’occasione.

BIRSA S.V. Lo slovacco viene sostituito al 38’m del primo tempo a causa di un guaio muscolare. Al suo posto entra El Shaarawy (5) che comunque non riesce a lasciare un segno positivo. Ci vorrà del tempo prima che il faraone ritorni in forma. I tifosi rossoneri lo aspettano con ansia.

KAKA’ 5,5 E’ lui l’assist man del primo gol, un buon avvio ben presto dimentica to da una prestazione sottotono.

BALOTELLI 6  Se non fosse stato per i due gol il voto non sarebbe stato sufficiente. Balotelli si fa vedere nei minuti iniziali in occasione del gol ma poi aspetta il pallone per 70 minuti e si risveglia solamente nel finale: prima realizza un gol su punizione e poi colpisce la traversa da circa 30 metri con un gran tiro da fuori. Paradossale.

ALLEGRI 5 Gli errori dei rossoneri continuano ad essere gli stessi da inizio stagione, dopo quindici giornate sembra che il tecnico non sia ancora riuscito a far capire ai suoi quali siano i punti deboli sui cui lavorare.

 

(Mattia Baglioni)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.