BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Inter-Parma (3-3): i voti della partita (Serie A, 15^giornata)

Parma

Il giovane portiere è attento sulle uscite in presa alta e compie una bella parata nel finale su Cambiasso salvando il risultato. Forse però poteva far qualcosa in più sulla conclusione di testa di Palacio.

Il terzino destro si fa bruciare da Palacio in occasione del primo gol, poi però spinge tanto sulla fascia e trova anche l’assist per Sansone.

Buon ritorno per il difensore argentino, attento in copertura e rischia di trovare anche il gol.

Fa troppo fatica a contenere gli scatti di Palacio. Trova anche la deviazione decisiva nella propria porta sul tiro di Guarin.

Il terzino sinistro soffre tremendamente le discese di Jonathan e non si fa mai vedere in fase offensiva.

Da incorniciare l’assist filtrante per Sansone che mette fuori causa la difesa nerazzurra. In mezzo al campo è bravo ad impostare le iniziative parmigiane.

( Tanta corsa e poca tecnica, sfiora il gol dopo una buona progressione ma viene fermato da Handanovic).

Approfitta dell’errore imbarazzante di Handanovic per trovare il sesto gol in campionato, superando il record personale di cinque realizzazioni al Cesena.

Crea qualche difficoltà con la sua velocità, ma non è mai troppo pericoloso. Boato dello stadio quando viene fermato da capitan Zanetti.

Ci si aspettava qualcosa in più dall’ex Inter. Buoni alcuni dribbling ma gli manca sempre la giocata decisiva. (Amauri s.v.)

E’ l’altra faccia della medaglia rispetto a Palacio. Si incunea spesso e volentieri tra le linee difensive creando grossi problemi alla retroguardia nerazzurra. Segna anche una splendida doppietta personale bloccando il risultato sul pareggio. (Rosi s.v.)

(Federico Montanaro)

© Riproduzione Riservata.