BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Galatasaray-Juventus: le notizie sul recupero (Champions League, gruppo B)

Pubblicazione:lunedì 9 dicembre 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 11 dicembre 2013, 11.15

Paul Pogba contro Umut Bulut nella partita di andata (Infophoto) Paul Pogba contro Umut Bulut nella partita di andata (Infophoto)

FORMAZIONE JUVENTUS – Queste invece sono state le parole di Antonio Conte ieri: “Giocare per il pareggio è una cosa che non fa parte di noi e della nostra idea di calcio: se lo facessimo andremmo contro la nostra natura e ci complicheremmo le cose. Questa partita è un'altra tappa del nostro cammino di crescita. Il Galatasaray è forte, l’ambiente sarà caldo, ma noi cercheremo di fare la partita e di vincerla, anche se rispettiamo la squadra di Mancini, che in campionato sta risalendo, e il suo potenziale offensivo. Non credo che ci sia un favorito, partiamo tutti alla pari. Rispetto alla gara d’andata noi siamo migliorati molto, ma dovremo essere attenti e concentrati dall’inizio alla fine. L’assenza di Pirlo, che è insostituibile, non dovrà condizionarci: contro Udinese e Bologna siamo stati bravi a vincere senza di lui, dovremo riuscirci anche contro il Galatasaray. Questa è una partita decisiva, non la prima e speriamo nemmeno l’ultima. Scenderemo in campo con la nostra mentalità e le nostre idee di calcio e speriamo di meritarci la qualificazione”. Possiamo tranquillamente dire che non c'è alcun dubbio per quanto riguarda la formazione: giocano gli undici attuali titolari. L'unico problema è l'assenza di Pirlo, ma comunque i tre uomini che agiranno in mezzo al campo si chiamano Vidal, Pogba e Marchisio. Nessuna novità in difesa e in attacco, da segnalare che sulle fasce tornano ad occupare i loro consueti posti Lichtsteiner e Asamoah.

PANCHINA JUVENTUS – Nessuna sorpresa anche in panchina. Le alternative sono le più immediate seconde linee. In particolare, in attacco ecco Vucinic e Quagliarella, già a segno contro i turchi nella partita d'andata. In difesa Caceres e Ogbonna oltre a Storari, ecco poi Isla e Padoin per completare l'elenco dei sette panchinari.

INDISPONIBILI JUVENTUS – Tre sono gli indisponibili: l'eterno Pepe, Giovinco e soprattutto Pirlo. Questa è naturalmente l'assenza più pesante, per qualità ed esperienza del giocatore bresciano. La Juventus può farne a meno, come ha dimostrato nelle ultime due vittorie, per un certo periodo di tempo, ma sarà importante recuperarlo presto e bene.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI GALATASARAY-JUVENTUS (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, SESTA GIORNATA GRUPPO B)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >