BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLASSIFICA SERIE B/ I risultati delle partite (25esima giornata)

Pubblicazione:domenica 10 febbraio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

CLASSIFICA SERIE B, I RISULTATI DELLA 25ESIMA GIORNATA - In attesa di Empoli-Livorno, posticipo previsto per lunedì sera, la venticinquesima giornata del campionato di Serie B vede il Sassuolo vincere 3-1 in casa della Pro Vercelli e consolidare così il primato. Al momento la formazione guidata da Eusebio Di Francesco guida la classifica del campionato cadetto a quota 55 punti, seguita a 4 lunghezze di distacco proprio dal Livorno impegnato nella gara del lunedì sera. Gara viva e ricca di occasioni quella vista ieri contro la Pro Vercelli, andata addirittura in vantaggio al primo minuto con Cristiano. La prima doccia fredda arriva però solamente dopo dieci minuti quando l’arbitro, Velotto di Grosseto, fischia il rigore. Sul dischetto va Terranova, ma Valentini respinge senza trattenere. Lo stesso Terranova cerca di ribattere in rete, ma viene travolto da Borghese: nuovo calcio di rigore ed espulsione per il difensore, con Terranova che intanto trasforma. Arrivano poi anche le reti al 44’ di Missiroli e al 90’ di Bernardi. Il Verona, al momento terzo in classifica a quota 47 punti, si è fatto fermare ieri nel derby contro il Vicenza: la partita si chiude sull’1 a 0 per gli ospiti, che con questi tre punti si portano a 22 lunghezze in campionato, in terzultima posizione. Sono probabilmente i padroni di casa a creare maggiore gioco e le migliori occasioni da gol, ma alla fine è l’episodio a decidere la gara, in particolare una staffilata di Semioli ad un quarto d’ora dal termine. L’Hellas vede quindi avvicinarsi il Varese, ieri vincente in trasferta contro il Bari e attualmente a quota 42 punti in classifica, con i pugliesi che invece rimangono fermi a 25 lunghezze. Pur giocando in dieci uomini, il Varese riesce a sbancare il San Nicola e ad aggravare ancora di più la crisi del Bari, capace di ottenere solamente due punti in questo girone di ritorno. A decidere la gara è un destro da fuori area di Pucino. Finisce invece a reti inviolate la sfida Tra Padova e Brescia, un pareggio che non piace a nessuno ma che al momento fa sicuramente più comodo al Padova, attualmente a quota 35 punti in classifica, seguito da ben tre formazioni a 34, tra cui proprio il Brescia. Il Novara si presenta invece in casa della Juve Stabia e cala il poker: la partita finisce infatti 4-2 e permette agli ospiti di portarsi a 28 punti, mentre costano caro le incertezze difensive gialloblù che costringono la squadra a restare a 34 punti, mentre con una vittoria sarebbe stato possibile portarsi addirittura in quinta posizione dietro il Varese. Finisce invece in pareggio tra Modena e reggina, con la prima formazione che conquista finalmente un punticino dopo tre sconfitte consecutive, anche se la vittoria manca ormai da troppo tempo. Un risultato comunque davvero amaro per il Modena che, a un passo dalla vittoria, ha visto arrivare il pareggio della Reggina a 90 secondi dalla fine. Tutto a posto invece per il Crotone che vince in casa contro il Grosseto e si porta a 29 punti in classifica. Sempre più nera invece la situazione dei toscani che continuano a sostare in ultima posizione con i suoi 15 punti, uno in meno della Pro Vercelli. Partita incredibile quella invece tra Spezia e Ascoli, terminata 4-3 per i padroni di casa: l’Ascoli Si complica la vita come non mai e, non solo spreca incredibilmente il triplo vantaggio, ma si fa anche rimontare fino ad andare a perdere al termine di una gara al cardiopalma. Con questa vittoria lo Spezia raggiunge proprio l’Ascoli a quota 32 punti. Chiudiamo con la vittoria del Lanciano sul Cittadella per 3-2, che permette ai padroni di casa di avvicinarsi a metà classifica a 29 punti e che invece ferma gli ospiti a quota 31 lunghezze, tra Cesena e Spezia.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI DELLA 25ESIMA GIORNATA E LA CLASSIFICA DI SERIE B


  PAG. SUCC. >