BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Parma-Genoa (0-0): il tabellino e i voti della partita (24esima giornata di Serie A)

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Buone parate decisive sulle spizzate di Belfodil. In generale però è una domenica in cui soffre poco.

Muscolare. Torrione difensivo, Amuri fa molta fatica contro uno come lui. Ottimo acquisto.

Sente la stanchezza dell'infrasettimanale contro l'Argentina di Messi. Concede qualche sua disattenzione agli avversari. 

Respinge bene gli attacchi del Parma, Amuri e Belfodil faticano contro l'ex capitano dell'Atalanta che non tira mai indietro la gamba.

Parte bene con un cross che per poco Bertolacci non mette dentro. Il suo apporto alla squadra cala col passare dei minuti merito anche di Gobbi.

Il guerriero del centrocampo che tanto piaceva all'Inter. Le prende e le dà ma è sempre in piedi al fianco della squadra.

Oggi non riesce a imporre le sua personalità come nelle precedenti edizioni. Al finaco di Kucka si vede poco.

Pendolino di sinistra la cui intesa con Boriello e Bertolacci cresce col il passare dei minuti. Gode anche della minore copertura di Biabiany. Discreto nella fase difensiva; il francese trova spazi solo ad intermittenza.

La sua posizione tra le linee non incide più di tanto. Nel primo tempo gli mancano le idee non supportando Bertolacci e Boriello. Nella ripresa solo un tiro di poco alto, poi il cambio. Deve trovare la forma migliore.

Fatica a trovare i movimenti giusti nel primo tempo. Dopo l'intervallo colpisce 2 legni in 10'. Molto, troppo sfortunato perchè è l'uomo più pericoloso della partita e meriterebbe qualcosa di più. (dal 89') OLIVEIRA: S.V.

Non ha grandi occasioni ma lavora tantissimo per la squadra tornando più volte nella sua metà campo per dare ancora più sostanza al centrocampo. In attacco non evita mai la sportellata: oggi attaccante di sostanza. (dal 85') IMMOBILE: S.V.

Con lui la salvezza sembra essere cosa concreta. Oggi la sua squadra non offre una prestazione eccellente ma va più volte vicina al vantaggio e tiene botta agli attacchi dei padroni di casa. Un buon punto in trasferta.