BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Bologna-Siena (1-1): gol, sintesi e video highlights (24esima giornata)

Pubblicazione:lunedì 11 febbraio 2013

Giuseppe Iachini, 48 anni, allenatore del Siena (INFOPHOTO) Giuseppe Iachini, 48 anni, allenatore del Siena (INFOPHOTO)

IL VIDEO DI BOLOGNA-SIENA 1-1 (SERIE A 2012-2013, 24ESIMA GIORNATA): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS -  Bologna e Siena hanno dato vita ad una partita combattuta anche se non molto spettacolare, terminata sul punteggio di 1-1 (clicca qui per le pagelle e il tabellino della partita). Un punto che serve a poco ad entrambe ma tiene viva la classifica di ambedue. Il Siena è ancora ultimo col Palermo (18 punti), ma per quello che sta facendo vedere, nonostante tutto, non può considerarsi spacciato. Il Bologna di punti ne ha 26, la situazione non è urgente ma è chiaro che oggi era richiesta una vittoria, nella sfida casalinga contro una diretta concorrente. Il Siena si è portato in vantaggio al 33' del primo tempo grazie ad un gol di Emeghara, ma il vantaggio è durato poco perché 8 minuti dopo, al 41', Panagiotis Konè ha rimesso le cose a posto per il Bologna. Globalmente i rossoblù hanno cercato di fare la partita imponendo il proprio gioco, ma al tirar delle somme hanno raccolto solo la superiorità nelle cifre. A cominciare dal possesso di palla: 58% per la squadra di Pioli (567 palloni giocati in tutto), 42% (402 i palloni giocati) per quella di Iachini. Il Bologna ha tirato tante volte, ben 17, ma solo in 4 occasioni ha inquadrato lo specchio della porta difesa da Pegolo. Anche questa è una chiave di lettura del pareggio, se pensiamo che al Siena è bastato solo un tiro in porta (su 7 tentativi) per portare a casa un punto. La squadra toscana è stata meno pericolosa (29% l'indice di pericolosità) perché ha attaccato meno, come dimostra il dato della supremazia territoriale, che mostra i minuti trascorsi nella metacampo avversaria. Sono 6'36'' quelli del Siena contro gli 11'14'' del Bologna, che ha totalizzato un indice di pericolosità del 47,4%. Il difensore del Bologna Nicolò Cherubin è il giocatore con più palloni recuperati all'attivo, 31. Al secondo posto ci sono i compagni Diego Perez e Fredrik Sorensen con 27, al terzo il difensore senese Christian Terlizzi (25). Perez spicca anche nella classifica dei passaggi riusciti, che lo vede in testa con 58. Segue il compagno Saphir Taider, che ha realizzato 47 passaggi, poi Cherubin con 43 e Archimede Morleo con 42. Alessandro Diamanti è invece il giocatore che ha tentato più tiri in porta, ben 8 (su 17 di squadra); segue Gilardino con 4 tentativi, poi i sensi Emeghara e Rosina con 3 tiri a testa. Da segnalare che nel primo tempo è stato annullato un gol ad Alberto Gilardino, per una posizione di fuorigioco che però non riguardava l'attaccante, ma il compagno Cherubin. 

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI BOLOGNA-SIENA (1-1): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A

I GOL - 0-1 al 33': azione di Rosina che porta palla verso la fascia sinistra; il trequartista allarga per Sestu che controlla sulla fascia, e da due metri dal fondo centra un bel cross in mezzo all'area; il portiere del Bologna Curci esce ma esita, Chrubin è in ritardo ed Emeghara brucia entrambi, col colpo di testa che porta in vantaggio il Siena. Secondo gol in serie A per Innocent Emeghara. 1-1 al 41': punizione per il Bologna dalla fascia sinistra. Batte Diamanti che effettua un traversone splendido, che Panagiotis Konè deve solo toccare d'interno destro per spingere in rete. Per Konè è il quinto gol in campionato.

LE DICHIARAZIONI - Stefano Pioli, allenatore del Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del pareggio contro il Siena, ai microfoni di SkySport: "Avremmo dovuto andare in vantaggio nel primo tempo per come abbiamo giocato, per le occasioni create. Purtroppo abbiamo subito il gol al primo pallone finito nella nostra area, perdendo forse nella ripresa un po' di lucidità. Nel primo tempo eravamo riusciti a far correre la palla più velocemente, nella ripresa invece siamo riusciti a creare meno spazi. (…) Stiamo lavorando per cercare di giocare partite senza subire gol. La velocità oggi è venuta meno col passare dei minuti, e questo ci ha penalizzato". Ecco invece alcune dichiarazioni di Giuseppe Iachini, allenatore del Siena, sempre nel dopopartita di Sky: "E' un peccato aver preso gol su una palla inattiva, dovevamo essere più bravi sul taglio nella marcatura. Sapevamo che loro sono una squadra forte. Il nostro errore è stato il non sfruttare appieno le giocate d'attacco come ci era riuscito contro l'Inter e in altre circostanze. Stiamo crescendo, ma anche oggi abbiamo sbagliato troppi appoggi, troppi passaggi davanti a porta".

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI BOLOGNA-SIENA (1-1): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A


  PAG. SUCC. >