BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Genoa-Parma live (Torneo di Viareggio 2013): la partita in temporeale

La diretta di Genoa-Parma, partita valida per la seconda giornata del girone 5 del Torneo di Viareggio 2013: segui e commenta in temporeale la sfida dello stadio "Bresciani" dalle ore 15

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Per alcune squadre il Torneo di Viareggio 2013 è già entrato nel vivo. E' il caso del Genoa di mister Luca Chiappino, che oggi contro il Parma si gioca già una buona fetta di speranze di rimanere iscritto alla Coppa Carnevale, giunta alla sua sessantacinquesima edizione. Il Grifone Primavera ha perso malamente la prima partita del girone 5, e oggi deve assolutamente vincere per portarsi a tre punti in classifica e rimandare ogni verdetto all'ultima giornata. D'altro canto il Parma, allenato dal doppio ex Fausto Pizzi, vuole i tre punti per ottenere quanto prima il discorso qualificazione . I gialloblù hanno vinto la prima gara in maniera abbastanza convincente, e con un'altra vittoria potrebbero già staccare il ticket per gli ottavi di finale del Torneo di Viareggio. Un eventuale risultato di parità tra Genoa e Parma porterebbe i liguri a quota 1, e gli emiliani a 4 punti: si capisce come il pareggio possa andare bene al Parma e non bastare al Genoa, da cui ci si deve aspettare una partita all'ultimo sangue. L'arbitro di Genoa-Parma sarà il signor Strippoli di Bari, la partita sarà giocata allo stadio T.Bresciani di Viareggio con fischio d'inizio previsto alle ore 15.

Il girone 5 del Torneo di Viareggio vede i croati del Rijeka in testa assieme al Parma, a quota 3 punti. La squadra della città di Fiume è stata la sorpresa della prima giornata, battendo il Genoa col punteggio di 3-1. A parimerito il Parma di Fausto Pizzi, che ha sconfitto i messicani del Santos Laguna per 2-1, in una partita giocata su un campo impraticabile. Una vera e propria palude sul campo di San Giuliano Terme, che però non ha impedito alla Primavera gialloblù di imporsi in rimonta, dopo che nel primo tempo i messicani erano passati in vantaggio con il gol dell'attaccante Tavano. Questo successo permette alla squadra di Pizzi di avere un approccio più tranquillo alla partita di oggi, ma non meno determinato alla vittoria: dovesse vincere il Parma potrebbe già essere qualificato agli ottavi di finale. Ricordiamo che il regolamento del Torneo di Viareggio prevede che si qualifichino le prime classificate di ogni girone, più le otto migliori seconde. Per questo il Genoa è già in una situazione complicata: la sconfitta contro il Rijeka ha messo seriamente a repentaglio il primo posto, e l'unico modo per sperare è vincere oggi. Lo sa bene mister Luca Chiappino, che ci aveva abituato a ben altri risultati con il suo Genoa. Quest'anno la Primavera rossoblù sta facendo più fatica anche in campionato, rispetto alle ultime stagioni: nel girone A il Grifo è quinto con 31 punti (9 vittorie, 4 pareggi e 5 ko), a 13 lunghezze dalla Juventus capolista. I recenti risultati dicono che la squadra non sta attraversando un gran periodo di forma: nelle prime cinque partite del girone di ritorno il Genoa ha perso tre volte, contro Sampdoria (0-4), Fiorentina (0-2) e proprio Parma (0-1), nella sfida casalinga del 26 gennaio scorso. In ogni caso la partita di oggi si presenta come l'occasione migliore per tirare fuori gli attributi, e dare tutto per restare in corsa. Il giocatore su cui puntare è l'attaccante paraguaiano Daniel Jara Martinez, arrivato dal Palermo nello scambio che ha portato in Liguria anche il portiere greco Tzorvas, e in Sicilia il difensore Steve Von Bergen.

Il Parma ha dimostrato un'ottima compattezza e mentalità di squadra nella prima partita. Contro i messicani del Santos Laguna i ragazzi di Fausto Pizzi hanno recuperato una situazione difficile, che dopo un tempo di gioco li vedeva sotto di un gol e su un campo decisamente impraticabile (ma si è dovuto giocare per la difficoltà a fissare una data di recupero del match). In evidenza l'attaccante esterno Leandro Campagna: entrato a metà del primo tempo si è reso protagonista con alcune discese sulla fascia e soprattutto il gol del pareggio, che ha dato animo alla rimonta. Il gol decisivo è stato siglato da una altro ragazzo subentrato e molto interessante: l'attaccante Alberto Cerri, giovanissimo (classe 1996) e molto promettente. Cerri ha realizzato un calcio di rigore decretato per netto fallo del portiere sull'ala sinistra Emiliano Storani, altro elemento decisivo dalla panchina. In campionato le cose non stanno andando bene per il Parma, che dopo 18 partite si trova ancora nella seconda metà di classifica con 20 punti (6 successi, 2 pareggi e 10 sconfitte): tuttavia il potenziale non manca alla formazione gialloblù, che punterà a fare meglio possibile in questa importante vetrina del Viareggio, che può offrire un'occasione importante a che fatica nel torneo nazionale. Genoa-Parma si prospetta una sfida interessante, perché come detto entrambe hanno ottimi motivi per vincere: ora la parola passa al campo, la partita sta per cominciare...