BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TORNEO DI VIAREGGIO 2013/ I risultati delle partite di ieri e le classifiche dei gironi 1-6. Juventus e Inter già qualificate

I risultati di ieri al Torneo di Viareggio, nella seconda giornata dei gironi da 1 a 6: Juventus e Inter sono già qualificate, larga vittoria del Torino, grande equilibrio negli altri gironi

Il Torneo è uno degli eventi che caratterizza il Carnevale a Viareggio (Infophoto) Il Torneo è uno degli eventi che caratterizza il Carnevale a Viareggio (Infophoto)

Ieri al Torneo di Viareggio si è giocata la seconda giornata dei gironi da 1 a 6. Ecco cosa è successo, con alcuni gironi già di fatto decisi ed altri estremamente incerti. Nel girone 1 Juventus già qualificata per gli ottavi di finale: i bianconeri hanno battuto per 2-1 l'Avellino grazie ancora al bomber Lanini, mentre nell'altra partita il Maribor ha travolto 5-0 gli australiani dell'Apia Leichhardt. Ora la Juventus ha 6 punti e i primi inseguitori sono proprio gli sloveni, che hanno 3 punti: ma i bianconeri hanno vinto lo scontro diretto, per cui il primato è sicuro. Nel girone 2 il big-match Inter-Entella è finito 1-0 per i nerazzurri con gol di Terrani, mentre gli egiziani del Nogoom hanno inflitto un pesante 4-1 agli australiani del Melbourne Phoenix. Anche l'Inter è già qualificata, perché guida con 6 punti e le prime inseguitrici sono Entella e Nogoom con 3 punti, ma si tratta delle due squadre che i nerazzurri hanno battuto nelle prime due giornate: scontri diretti già sicuramente ok. Situazione molto simile nel girone 3, anche se il Torino non è ancora ufficialmente qualificato: comunque è solo una formalità dopo il 5-0 rifilato al Città di Marino (che fa seguito all'8-0 della prima giornata) con la tripletta di Da Silva. La mancata ufficialità si deve ai cileni del Deportes Concepcion, che hanno travolto per 6-0 l'Honefoss e che saranno gli avversari del Torino nell'ultima giornata. Ma è facile pensare che – nel peggiore dei casi – i granata passeranno tra le migliori seconde, visto l'attuale +13 della differenza reti. Molto più interessanti gli altri tre gironi. Nel gruppo 4 Sampdoria-Varese è finita con un bel pareggio 2-2 (clicca qui per i voti e il tabellino) e i doriani sono stati agganciati al comando dagli argentini dell'All Boys, che hanno battuto per 1-0 lo spagnolo Recreativo Huelva. Ma lo stesso Varese ha ancora speranze di passare il turno: potrebbero essere decisivi scontri diretti e differenza reti. Discorso che vale a maggior ragione nel girone 5, dove tutte le squadre hanno 3 punti in virtù di una vittoria e una sconfitta: ieri Genoa-Parma è finita 2-1 (clicca qui per i voti e il tabellino) e Santos Laguna-Rijeka con un largo 5-0, così i rossoblu e i messicani hanno agganciato i gialloblu e i croati che avevano vinto alla prima giornata. Infine il gruppo 6: la Reggina rimonta la Rappresentativa Serie D e le impone il pareggio per 2-2, così ora i calabresi sono al comando con 4 punti, visto che nell'altra partita gli ecuadoriani del Norte America hanno battuto l'Anderlecht (1-0). Anche in questo girone domani potrebbe succedere davvero di tutto.