BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Catania-Bologna (1-0): i voti della partita e il tabellino con marcatori e ammoniti (serie A 2012-2013, 25^giornata)

Le pagelle di Catania-Bologna 1-0, partita della venticinquesima giornata di serie A: tutti i voti e il tabellino con marcatore e ammoniti, decide Almiron e Catania sogna

Sergio Almiron (INFOPHOTO)Sergio Almiron (INFOPHOTO)

Il Catania batte il Bologna per 1-0 al termine di una partita piacevole ed equilibrata. Lo stadio Massimino ancora una volta porta bene alla squadra di casa, protagonista di una stagione a dir poco eccellente soprattutto per merito del rendimento casalingo parla di ben 39 punti, e dunque pensare all'Europa è più che giustificato. I tre punti di oggi sono arrivati grazie a un colpo di testa di Sergio Almiron al 42' minuto del primo tempo: gol ancora più significativo se si considera che pochi minuti prima si era temuto per lui, protagonista di un infortunio che nella dinamica sembrava molto simile a quello di Milito, ed invece l'argentino è diventato il match-winner. Per il Bologna nessun punto, ma le due consolazioni di una buona prestazione e del vantaggio sulla zona retrocessione che è rimasto immutato. La salvezza sembra alla portata per il buon gruppo di Pioli.

Primo tempo piacevole, soprattutto per merito di un Catania molto attivo, anche se il Bologna non rinuncia a rispondere appena può. Non mancano le occasioni da gol, soprattutto per i rossazzurri che tutto sommato meritano infine di passare in vantaggio. Secondo tempo sulla stessa falsariga, anche se nel finale il Bologna dà il tutto per tutto e forse ai punti avrebbe meritato il pareggio. Comunque una bella partita, che avrebbe meritato di essere premiata con un numero maggiore di gol. Ma il risultato rimasto in bilico fino all'ultimo minuto è bastato per renderla appassionante.

Parte subito aggressivo, e nel primo tempo usufruisce di almeno quattro occasioni da gol importanti. Il vantaggio giunge così meritato, e lo conserva anche in un secondo tempo vibrante, in cui deve soffrire un po' di più ma sa anche rendersi di nuovo pericoloso. Maran viaggia a quote sempre più alte, può scrivere la storia di questa squadra.

Primo tempo di discreta caratura, ma in cui è stato quasi solo il Catania a rendersi pericoloso. Questo ha fatto la differenza ai danni del Bologna, che comunque ha retto bene davanti a una grande realtà di questo campionato, e nella ripresa ha sfiorato il pareggio più di una volta, e se l'avesse raggiunto non sarebbe stato uno scandalo.

Decide bene sul dubbio fallo di mano di Marchese.