BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ATLETICA/ Tre record italiani, Chesani, Tumi e Bruni ci regalano una domenica indimenticabile

Bella domenica ai Campionati italiani indoor di atletica ad Ancona: tre record nazionali per Silvano Chesani (salto in alto), Michael Tumi (60 metri) e Roberta Bruni (salto con l'asta)

Infophoto Infophoto

Continua a regalare soddisfazioni all'atletica italiana la stagione invernale indoor. Ieri sono giunti ben tre record nazionali ai Campionati italiani che si sono disputati ad Ancona. Il più significativo è probabilmente quello di Silvano Chesani nel salto in alto: il 24enne trentino ha saltato , eguagliando il record ottenuto da Benvenuti all'aperto ben 24 anni fa e che sembrava ormai una maledizione per chi provava a raggiungerlo, con un salto perfetto ottenuto già al primo tentativo. Infatti Chesani ha subito dichiarato che può fare ancora meglio migliorando il valicamento e la chiusura: lo farà agli Europei fra due settimane? Nei 60 metri eccellente per il vicentino Michael Tumi, che migliora il primato italiano per la seconda volta in due settimane ed ora è al secondo posto nelle liste mondiali dell'anno, migliore degli europei. Anche lui potrà fare grandi cose a Goteborg, magari scendere sotto i 6”50. Infine il salto con l'asta femminile, dove la 18enne Roberta Bruni vola a anche grazie ad una nuova asta ed eguaglia il record all'aperto della Giordano Bruno. A inizio stagione vantava al massimo un 4.35 (all'aperto), ora è giunta a soli 4 cm dal record mondiale juniores. Dopo tanti anni non facili, il futuro sembra azzurro.

© Riproduzione Riservata.