BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ELEZIONI CONI/ Domani si sceglie il presidente: sfida tra Pagnozzi e Malagò

Domani si terranno le elezioni per il rinnovo dei vertici del Coni. Candidati alla successione di Gianni Petrucci sono il segretario Raffaele Pagnozzi e lo sfidante Giovanni Malagò

Gianni Petrucci, presidente uscente del Coni (Infophoto)Gianni Petrucci, presidente uscente del Coni (Infophoto)

Domani sarà una giornata importante per il Coni, e quindi per tutto lo sport italiano. Infatti il Comitato Olimpico Nazionale Italiano sceglierà il suo nuovo presidente: 76 grandi elettori voteranno nel Salone d'Onore del Coni per eleggere i vertici dell'ente per il quadriennio 2013-2016, che non vedrà più al potere il presidente uscente Gianni Petrucci, che lo ha guidato per 14 lunghi anni, dal 1999 a poche settimane fa, quando è tornato a fare il presidente della Fip, la Federazione del basket. Ritiratosi l'outsider Simone Gambino, restano in lizza per la poltrona più importante dello sport italiano i due grandi rivali Raffaele Pagnozzi e Giovanni Malagò. Il primo ha 64 anni, è avellinese di nascita ma risiede a Frascati, attualmente è il segretario generale del Coni ed è uomo di fiducia di Petrucci, che sostiene la sua candidatura. Sostiene invece un rinnovamento il romano Giovanni Malagò, 54 anni, presidente della Canottieri Aniene e anima dei Mondiali di nuoto di Roma 2009. già membro della Giunta Coni. Domani sapremo a chi toccherà l'onore e l'onere di guidare lo sport italiano.

© Riproduzione Riservata.