BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RUGBY/ Sergio Parisse squalificato 30 giorni: 6 Nazioni finito per il capitano azzurro

Sei Nazioni 2013 finito per Sergio Parisse: il capitano della Nazionale italiana di rugby è stato squalificato per 30 giorni dopo l'espulsione che ha subito sabato nel campionato francese

Sergio Parisse impegnato in una touche (Infophoto) Sergio Parisse impegnato in una touche (Infophoto)

Brutta notizia per la Nazionale italiana di rugby. Sergio Parisse è stato squalificato per 30 giorni dopo l'espulsione subita sabato scorso in una partita del campionato francese giocata con la sua squadra, lo Stade Francais. Come prassi nel rugby, le squalifiche valgono per tutte le competizioni, quindi a subire il danno maggiore sarà proprio la nostra Nazionale, dal momento che nel prossimo mese l'Italia giocherà le ultime tre partite del Torneo delle Sei Nazioni 2013, quella di sabato a Roma contro il Galles e poi a marzo gli incontri con Inghilterra e Irlanda. La Commissione Disciplinare del Top 14 francese non ha dunque accolto il reclamo avanzato dalla sua squadra contro la sanzione, che si basava sull'ipotesi di uno scambio di persona, dal momento che l'arbitro aveva sentito un insulto in inglese, lingua che Parisse non parla. Per il c.t. Jacques Brunel sarà una assenza molto pesante, ma ora è già tempo di pensare a chi potrà sostituirlo nel modo migliore nelle sfide che ci attendono.

© Riproduzione Riservata.